chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Russia: il governo discute una nuova legge contro i tatuaggi femminili sulla schiena

Image edited by Kevin Rothrock.

Immagine modificata da Kevin Rothrock.

Il parlamento russo discuterà [ru, come i seguenti, salvo diversa indicazione] presto il suo nuovo intervento nelle vite dei cittadini: forzare i tatuatori ad avvertire le donne che si fanno dei tatuaggi sulla parte bassa della schiena che questo renderebbe l'anestesia epidurale pericolosa durante il parto. La legge, discussa dalla Duma il 10 Ottobre, è descritta come una regolamentazione per la protezione dei consumatori, ma molti — se non la maggior parte — dei russi sembrano interpretarla come l'ultima di una serie di leggi che vogliono frenare dei comportamenti cosiddetti immorali. Le reazioni sono state più animate del solito perché molte agenzie di stampa russe descrivono in modo fuorviante l'iniziativa, come se fosse uno sforzo per abolire completamente i tatuaggi femminili nella parte bassa della schiena.

Sui thread in rete, nei forum e neii social media, apparentemente dominati dagli uomini, la discussione riguardo questi tatuaggi ha più a che fare con l'estetica che con le preoccupazioni sulla salute. “Un bel sedere senza tutte quelle schifezze disegnate è molto più carino” scrive Aleks3 sulla bacheca di Vott.ru, con dei link ad immagini di fondo schiena femminili in costume, uno tatuato e uno au naturel. “Senti la differenza,” dice ai lettori.

Un altro affascinante utente, che usa il nome “Fosnet” su the Vott.ru, e evidentemente supporta questo giro di vite sui tatuaggi per le donne, dichiara: “un tatuaggio sul culo è già evidenza di una disabilità nella testa. Il parto è solo qualcosa da aggiungere a questo.”

L'edizione russa di Russia Today ha condiviso la sua versione della storia riguardo i tatuaggi su Vkontakte, il social network più popolare in Russia, dove gli utenti hanno lasciato almeno 200 commenti. Di nuovo, la maggior parte delle risposte sono di uomini la cui preoccupazione primaria è quanto un tatuaggio sul fondo schiena sia indice di promiscuità sessuale per una donna. “Credo che questi tatuaggi si trovino su puttane e troie, a cui, considerando il loro stile di vita, si dovrebbe proibire di avere figli per principio, perché darebbero vita solo allo stesso tipo di persone.” scrive Alexey Maslov, prima di aggiungere, “Forse mi sbaglio.”

Tatiana Seminchenko, una giovane donna di Krasnodar, ha azzardato a chiedere a Maslov “Perché la pensi in questo modo?” Lui ha risposto che i tatuaggi sulle donne appartengono a un “piano totale e globale” dell'Europa, “che comprende l'incesto e il matrimonio tra persone dello stesso sesso”.

Il maschilismo e l'omofobia non sono niente di nuovo — non in Russia, come da qualsiasi altra parte — ma è difficile ignorare come il nuovo impegno della Duma per proteggere le donne dai tatuaggi combaci perfettamente con le tendenze reazionarie correnti. Mentre il conflitto in Ucraina orientale ribolle in un cessate il fuoco scomodo, i legislatori russi potrebbero considerare il ritorno alle politiche di indignazione morale precedenti alla guerra. Prima di combattere i “fascisti” di Kyiv, Mosca ha speso anni cercando di salvaguardare i russi dai malvagi genitori adottivi stranieri e le sospette devianze sessuali. La legislazione contro “i tatuaggi femminili sulla schiena”, ostentatamente basata su delle considerazioni mediche, potrebbe potenzialmente soddisfare una grande parte di popolazione, che già teme il “piano totale” dell'Occidente.

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.