chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Concorso di GV: in che modo le politiche di internet interessano la nostra comunità?

Group photo from Global Voices 2012 Summit in Nairobi, Kenya.

Foto di gruppo dal Summit 2012 di Global Voices a Nairobi, Kenya.

In che modo le decisioni sulle politiche governative e aziendali interessano gli utenti di internet? Il progetto di Global Voices Advox intende sapere cosa hanno da dire sull'argomento la nostra rete di blogger, di attivisti e di esperti di social media, sottoforma di saggio.

In quanto parte del GV Summit 2014, invitiamo i nostri membri e partner della comunità a scrivere ed inviare saggi che spieghino — in linguaggio semplice — gli effetti che hanno le politiche relative ad internet sul mondo reale e sui cittadini, in un paese o regione specifici. La politica potrebbe partire dal governo, da un organismo di regolamentazione internazionale o da una azienda tecnologica. Spiegate il modo in cui queste politiche interessano i cittadini (attivisti, blogger, giornalisti e altri) che usano internet per incrementare l'accesso alle informazioni pubbliche, garantire le responsabilità di governo o promuovere i diritti umani.

Dai programmi di sorveglianza governativa alla censura sui social media, dal Diritto all'Oblio Digitale alla neutralità della rete, i governi, le aziende e i regolatori hanno un profondo impatto su quello che possiamo fare o no online. Come comunità, lo sappiamo bene — e sappiamo che per comprendere un abuso, un arresto o per vedere da dove si origina veramente una certa politica e come prende forma, bisogna considerare in modo critico le poltiche di quel paese, la sua economia e la sua storia. Siamo quindi in una posizione unica per raccontare queste storie.

Stiamo cercando modalità avvincenti per spiegare le molte sfide poste sui diritti, come la libertà di espressione e la privacy online, e non analisi tecniche o astrazioni, in modo che ogni utente di internet possa comprenderle.

Lo scopo di questo concorso è di amplificare le voci e le prospettive della nostra comunità, di contribuire a mostrare al mondo gli effetti di queste politiche. Intendiamo premiare gli scritti più meritevoli e ringraziarli con un titolo onorifico e un riconoscimento al GV Summit 2015. I vincitori saranno premiati rispettivamente con: 1000 $ (primo posto); 500 $ (secondo posto) e 250 $ (terzo posto).

Fortunatamente, un gruppo composto da difensori dell'open internet e da esperti di politica da tutto il mondo si unirà a noi, come giudici del concorso. La competizione è finanziata da un generoso contributo di Google, uno dei nostri sponsor del GV Summit 2015.

Per favore, inviate un saggio tra le 800 e le 1400 parole, usando questo modulo. I saggi possono essere inviati in ogni lingua che possiede un sito attivo e regolarmente aggiornato all'interno di Global Voices. Pubblicheremo i saggi nel sito del Summit 2015 di Global Voices, sotto licenza Creative Commons 3.0. Accetteremo i saggi inviati tra il 1 agosto 2014 (retroattivo se l'argomento è rilevante) e il 7 dicembre 2014. Le domande sono valide fino alle 11:59 PM, ora del Pacifico (Tempo Universale -7) del 7 dicembre 2014.

Inviate i vostri lavori cliccando qui!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.