chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Una guida per principianti al Sinulog Festival di Cebu

Scene from Sinulog Festival 2012. Photo Credits: Constantine Agustin.

Una scena del Sinulog Festival del 2012. Foto di Costantino Agustin.

Il Sinulog Festival si tiene annualmente ogni terza domenica di gennaio. È la festa di Gesù bambino, conosciuto localmente come il Señor Santo Niño. I membri della comunità di Global Voices che arrivano a Cebu pochi giorni prima del Global Voices Citizen Media Summit possono partecipare al Martedì Grasso del Sinulog il 18 gennaio.

Il Sinulog è una danza rituale che onora l'immagine del Santo Niño e imita la corrente d'acqua o “sulog” del fiume Pahina della città di Cebu con un movimento di due passi avanti/un passo indietro al ritmo dei tamburi. I venditori di candele eseguono questa danza davanti alla Basilica de Santo Niño come forma di supplica o ringraziamento a Gesù bambino.

Si dice che il primo Sinulog sia stato ballato quando l'esploratore portoghese Ferdinando Magellano arrivò a Cebu, rivendicò il territorio per la Corona spagnola e iniziò la conversione dei nativi al cristianesimo circa 500 anni fa, il 7 aprile 1521.

Come parte del rituale battesimale, Magellano offrì l'immagine del Santo Niño alla regina Juana, moglie del sovrano di Cebu, Rajah Humabon. In risposta, si dice che la regina Juana abbia ballato con gioia dopo aver ricevuto l'immagine da Magellano.

Il Sinulog nella sua forma attuale iniziò a prendere forma solo nell'anno 1980, con una piccola sfilata intorno alla Basilica de Santo Niño organizzata da quello che allora era conosciuto come il Ministero dello Sport e dello Sviluppo Giovanile.

L'anno successivo, nel 1981, è stato istituzionalizzato in un festival con la creazione di un comitato Sinulog incaricato di organizzare il festival. Ora si è evoluto in una grande competizione con diverse categorie di danza e di rappresentanti provenienti da varie parti del Paese.

Coloro che presenziano al Sinulog per la prima volta potrebbero rimanere sorpresi, nell'essere accolti ovunque dall'espressione “Pit Senyor!” Questa è semplicemente la forma abbreviata di “Sangpit sa Senyor”, che significa “chiamare il Señor Santo Niño”.

Come molti di questi festival religiosi che sono diventati eventi commerciali, le sfaccettature religiose spesso passano in secondo piano rispetto alla grande parata, fatta di ritmici battiti dance, costumi colorati e carri allegorici, le strade fiancheggiate da bancarelle di cibo, trovate commerciali e feste notturne. Ma dietro l'attuale forma del Sinulog come sfavillante attrazione turistica, c'è la storia della conversione dell'isola di Cebu al cristianesimo più di cinque secoli fa.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.