chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

“No al sangue per la vanagloria!” proteste ad Hong Kong durante la Fiera della Pelliccia

Più di 100 attivisti per i diritti degli animali hanno protestato contro la Fiera della Pelliccia il 25 febbraio 2015. Foto dalla pagina Facebook di Che Siaoyang.

Come un gigantesco centro commerciale di beni stravaganti per i nuovi ricchi della Cina continentale, Hong Kong è il “principale polo mondiale per il commercio delle pellicce”, e secondo la Federazione della pellicceria di Hong Kong [en], la sua annuale Fiera Internazionale delle Pellicce e della Moda è l’evento più significativo del mondo per gli amanti delle pellicce.

Quest’anno la fiera si è tenuta dal 25 al 28 febbraio presso il Centro Congressi ed Esposizioni di Hong Kong, con pop star locali e funzionari del governo presenti alla cerimonia d’apertura. L’occasione ha anche attirato più di 100 attivisti per i diritti degli animali, che protestavano contro la crudeltà di questa industria nei confronti degli animali.

Fur fashion is ecological, the advertisement claimed. Photo from HK animal post.

La moda delle pellicce è ecologica, dichiara la pubblicità. Foto HK animal post.

Mentre picchettavano il Centro Congressi ed Esposizioni, i manifestanti hanno esibito foto di animali morti e slogan contro le pellicce, come ad esempio “No al sangue per la vanagloria” e “Basta al commercio di pellicce”. In risposta i rappresentanti del settore hanno mostrato una pubblicità su un giornale locale che promuove l’idea che la loro attività è “ecologica”.

Mark Mak, uno degli organizzatori della manifestazione ha così commentato [zh, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] l’ipocrisia delle aziende su Inmediahk.net:

動保和皮草工業的人是一定對立的,根本不存在任何妥協的空間。 […] 原來他們想嘗試做說客,說服我們香港的皮草業是何等人道[…] 而他們也是很愛動物的。
皮草業的朋友也愛動物,此話實在驚天地泣鬼神。其說法是,他們為了保護瀕臨絕種的野生動物如雪地的銀孤,堅決不會用捕捉回來的動物作皮草,他們的皮毛全都是來自養殖場,即是自己養的動物自己殺,自己殺了的動物自己用。 啊! 這就是他們所說的「愛護動物,保護生態」! […] 他們亦解釋,坊間流傳的「活剝皮草」絕對不會出現在香港毛皮業協會。 他們出售的所有制品都有歐洲的一級認證,由品質到制作過程都有嚴格監控,不可能有虐待動物的情況出現。
我先退一步,完全相信這個說法。 但就可以合理化「謀皮害命」的行為嗎?而且謀皮,只是為了炫耀,不是為了求存,那不是很缺德的行為嗎? 再說,即管香港的皮毛業較為人道,但在中國內地將動物活剝生扑是人所共知的事實,香港人消費中的皮毛很大部份都是來自內地的, 而香港毛皮業協會每年搞個大型的皮草展,將使用皮毛等同為時尚的潮流,你不就是最大的幫兇嗎?

Non c’è spazio per nessun compromesso tra i diritti degli animali e l’industria delle pellicce. […] Hanno provato a farci credere che le aziende di pelliccie di Hong Kong sono umane, ecologiche e che amano gli animali.

È scandaloso per me che l’industria della pelliccia possa autodefinirsi amante degli animali. Dicono che non usano animali catturati per ricavare la pelliccia, per proteggere animali selvatici in via d’estinzione come la volpe argentata. Tutto il loro pellame proviene dalle fattorie, le quali uccidono i loro animali per uso personale. Santo cielo! E questo lo chiamano “Amare gli animali ed essere ecologici” […] Hanno anche spiegato che non scuoiano gli animali vivi, perché ai loro prodotti è stato riconosciuto il livello A della Certificazione Europea, che vuol dire che la qualità e il processo di produzione sono monitorati per prevenire un potenziale abuso sugli animali.

Fatemi fare un passo indietro e accettare le loro considerazioni per buone. Possiamo quindi giustificare il fatto che uccidano per le pellicce? Ed è puramente per vanità piuttosto che per sopravvivenza. Non è immorale? In più, nonostante l’industria di Hong Kong sia più umana, sappiamo tutti che la gran parte dei prodotti di pelliccia ad Hong Kong proviene dalla Cina continentale. Ogni anno la Federazione della Pellicceria tiene questa grande fiera per promuovere l’idea che la pelliccia è alla moda, ma [questo tipo di marketing] non sta assistendo queste uccisioni disumane?

Sicuramente l’industria della pelliccia di Hong Kong mira per lo più a coloro che cercano oggetti di lusso, anche se i prodotti di pelliccia economici provenienti dalla Cina continentale – dove l’industria non è strettamente monitorata – hanno inondato il mercato di Hong Kong.

Il gruppo su Facebook Say No to Cheap Fur ha messo in evidenza che anche le pellicce economiche vengono da animali veri:

「我呢件衫花園街平價貨嚟啫,點會用到真皮草?真動物毛?」
NoNoNo!可能好多人都有此想法,但原來真動物毛無處不在,衣領上、髮飾上、鞋上的毛毛,十幾蚊到幾百蚊,都絕大機會含有平價動物毛。平價皮草的受害者包括兔、浣熊、甚至貓、狗!買一次毛毛衣飾,動物都要承受致死的痛苦。
消費主義下,fast fashion充斥,商人刻意隱瞞產品的製造過程,尤其是藉剝判工人或動物的真相。
平價皮草製造過程十分殘酷。美國「善待動物組織」(PETA)公開了安哥拉兔養殖場片段,工人把兔子四足綁起後用人手扯毛、或電擊後連皮活剝,令兔子表皮紅腫流血!三個月後,當兔子重新長毛,便要再次受刑!可憐的兔子!

“[Se] I miei vestiti vengono da Garden Street [una zona dove si fanno affari con prezzi bassi], come possono essere vera pelliccia d’animale?”

No no no, attenzione! Molte persone pensano che la pelliccia che costa poco non sia vera. Il fatto è che la pelliccia di vero animale è ovunque, sui colletti delle giacche, sulle mollette per capelli, sulle scarpe. Il prezzo va da 10 a poche centinaia di dollari di Hong Kong. [$2-100]. Le vittime delle pellicce economiche sono conigli, procioni ed anche gatti e cani. Ogni volta che comprate pellicce gli animali hanno sofferto finché non arrivano alla morte.

La cultura consumista dà origine alla moda veloce e gli imprenditori nascondono al pubblico il processo di produzione di sfruttamento.

La produzione di pelliccia economiche è molto crudele. L’organizzazione People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) che ha sede negli USA, ha pubblicato un video di un allevamento di conigli d’Angora, che mostra i lavoratori che legano le zampe dei conigli e gli strappano via la pelliccia, spellandoli vivi. I conigli sanguinavano. Dopo tre mesi i poveri conigli devono passare di nuovo per la stessa tortura.

Raccoon fur is sold for RMB 18 online. Photo from Facebook group, "No to Cheap Fur".

La pelliccia di procione è in vendita online a 18 RMB. Foto dal gruppo Facebook “No to Cheap Fur”.

Il gruppo ha anche preso un’immagine di prodotti di pellicceria dalla piattaforma di shopping online Taobao, che mostra come la maggior parte dei prodotti di pelliccia economici non sono artificiali, ma di animali veri:

看看受害動物貉子的毛色,與不少大䄛衣領上的毛色十分相似。我們關注小隊更在淘寶網發現真貉子皮毛衣飾,只售人民幣18元!18元背後卻是可愛貉子被商人殘忍活剝的真相。少買一件毛毛衫,讓貉子脫離痛苦!

Guardate il colore della pelliccia del procione: è molto simile al colore della pelliccia sui colletti di molte giacche. Il nostro team ha scoperto da Taobao che la pelliccia di procione decorativa è venduta a soli 18 RMB [circa 3$]! Il bellissimo animale è scuoiato vivo per soli 18 RMB! No alle pellicce! Liberate i procioni dall’agonia!

Il report del 2010 di PETA sull’industria della pelliccia cinese ha sottolineato [en]:

Non esistono sanzioni per l’abuso di animali negli allevamenti di pellicce in Cina, che è ad oggi il maggior esportatore di pellicce al mondo e che fornisce più della metà dell’abbigliamento di questo tipo importato negli Stati Uniti, in saldo.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.