chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Far risorgere la lingua Muisca dall'estinzione, una parola alla volta

Osservatorio muisca – Foto di amanderson2, utilizzata con licenza CC BY 2.0.

La lingua Muisca [it] è ufficialmente estinta. Parte della famiglia delle lingue Chibcha era parlata dal popolo Muisca, che viveva negli altopiani della Colombia centrale, inclusa la zona che circonda l'attuale capitale Bogotá. I reperti storici di questa lingua sono testi e documenti datati al XVI e XVII secolo, salvati da archivi in cui erano stati pressoché dimenticati. La via verso l'estinzione della lingua Muisca è stata segnata dal regno di Carlo III di Spagna [it], il quale l'aveva proibita, in modo da avere un controllo maggiore sulla popolazione indigena. La legge reale è rimasta in atto fino al 1991, anno in cui è stata promulgata la costituzione colombiana.

Sebbene la lingua Muisca non sia più attivamente parlata, rimane viva attraverso prestiti lessicali presenti nella lingua moderna colombiana. Queste parole, usate dai residenti di Bogotá e delle zone limitrofe senza consapevolezza della loro provenienza, sono chiamate  “muisquismos” [es, come tutti gli altri link tranne ove diversamente indicato] e sono utilizzate per descrivere piante, animali e frutti locali.

Logo of the Muysccubun project.

Logo del progetto Muysccubun.

L'importanza storica di questa lingua estinta ha suscitato l'interesse di un gruppo di studenti di linguistica ed antropologia in diverse università di tutta la Colombia, i quali hanno lentamente iniziato un'opera di ripristino della lingua. Approfittando degli strumenti digitali, delle app e dei social media, il progetto “Muysccubun” ha il compito di documentare e condividere esempi della lingua su internet. Le attività del gruppo includono la trascrizione di materiali Muisca tratti dalla loro fonte primaria e il caricamento di questi su un sito wiki. Gli studenti hanno creato un dizionario online Spagnolo-Muisca, disponibile anche come app gratuita per Android.

I materiali vengono anche condivisi sulla pagina di Facebook del gruppo, dove ogni giorno è pubblicata la “parola Muisca del giorno” che rimanda alla documentazione del sito wiki. Il seguente ne è un esempio:

Palabra del día:

iaia

Fon. Gonz. */iaia/
Fon. Cons. */iaia/

1. Red *de pesca.
2. Despeinado.

Parola del giorno:

iaia

Fon. Gonz. */iaia/
Fon. Cons. */iaia/

1. Rete da pesca.
2. Arruffato, trasandato.

Questa esperienza dell'uso della tecnologia per far risorgere la lingua Muisca ha portato alla creazione di iniziative simili, condotte ancora dal gruppo Muysccubun, come la creazione di un dizionario online Spagnolo-Sáliba, anch'esso disponibile come app per Android, in cooperazione con l'Istituto Caro e Cuervo. Il gruppo ha iniziato una collaborazione con l'azienda Mozilla Colombia per promuovere la localizzazione del browser Firefox nelle lingue indigene colombiane.

Mentre vengono istituite nuove iniziative, quali l'insegnamento della lingua Muisca in alcune scuole rurali [en] o di diverse classi a Bogotá, i fondatori del progetto si augurano che i contributi nella documentazione e revitalizzazione della lingua possano progredire sui social media, anche graze all'aiuto dato dal loro lavoro.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.