chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Le autorità cinesi reclutano giovani ‘Ziganwu’ per la propaganda online

Ziganwu (自干五), una nuova generazione di Guardie Rosse sull'internet cinese. Immagine tratta da: botanwang.com [zh, come gli altri link tranne ove diversamente indicato]

In Cina, il termine ziganwu viene utilizzato per indicare i commentatori su internet che difendono incondizionatamente il governo, per propria iniziativa. A differenza del Partito dei 50 Centesimi [en] (wumao dang), i cui membri sono pagati dalle autorità per tessere le lodi del Partito Comunista [it] e per guidare l'opinione pubblica in rete, gli ziganwu  sono volontari non ufficialmente affiliati con il governo.

Il nome, abbreviazione di una frase che significa letteralmente “commentatori del Partito dei 50 Centesimi che si portano il cibo da soli”, è apparentemente entrato per la prima volta nel vocabolario ufficiale del governo.

Un documento provinciale per l'istruzione intitolato “Avviso delle Raccomandazioni per il Nucelo di Commentatori su Internet e degli Ziganwu”, pubblicato a metà maggio dall'Ufficio per l'Istruzione della provincia del Sichuan, conferma indirettamente l'inclusione del termine nella lingua ufficiale. I netizen cinesi hanno potuto apprendere del documento sui siti web di alcune università di provincia, quali l'Università Normale di Mianyang, l'Università Medica del Sichuan e l'Università per Insegnanti ABA.

In Cina esistono diversi tipi di commentatori su internet a favore del governo, sebbene tutti utilizzino metodi di propaganda simili. Oltre al Partito dei 50 Centesimi e agli ormai riconosciuti ziganwu, i “volontari per la civilizzazione dei giovani online” hanno l'obiettivo di diffondere energia positiva e “purificare” la rete. Alcune e-mail trapelate hanno provato che la Lega della Gioventù Comunista, una delle organizziazioni principali del Partito Comunista Cinese durante il regime monopartito, sin dall'anno scorso ha intrapreso il reclutamento di un numero stimato pari a 18 milioni [en] di tali commentatori, provenienti dalle università di tutto il paese.

Uno screenshot mostra l'avviso ufficiale per il reclutamento degli ziganwu. Fonte dell'immagine: Weibo.

Il documento del Sichuan è un elenco dei criteri di reclutamento degli ziganwu e dei “nucleo dei commentatori su internet”, gruppi composti sia da insegnanti sia da studenti universitari. Il documento richiede che ogni università contrassegnata raccomandi 50 commentatori tra gli studenti. Per le università private o professionali la richiesta varia da 20 a 10 commentatori, di cui il 70% tra il corpo insegnanti e il 30% tra gli studenti. Secondo le stime, 81 università provinciali hanno fornito una base di circa 3.450 commentatori [zh, come tutti i link seguenti, salvo diversa indicazione].

Appena dopo essere diventato virale sui social media, le autorità hanno eliminato l'avviso dai siti web delle università il 7 giugno.

Di seguito una traduzione dei prerequisiti e delle responsabilità dei commentatori su internet, come dichiarati nel documento:

推荐条件:

1.政治立场可靠,模范遵守宪法和法律,拥护中国共产党的领导和中国特色社会主义道路。

2.政策水平较高、业务工作能力较强、有较好文字能力,专业成就和学业成绩较突出,具有一定学术影响力和社会知名度。

3.作风正、人品好,自愿承诺不利用网评员身份为个人或有关机构谋求商业利益和其他不正当利益。

4.具有网络传播技能,熟悉网络传播特点,能够经常撰写文章、接受采访,并对网上舆论工作提出建议和意见。

工作方式:

1.骨干网评员、骨干“自干五”以撰写评论文章、接受访谈等方式,经常性开展舆论引导工作。

2.鼓励骨干网评员、骨干“自干五”开设微博、微信等账号,做好个人作品的及时转发工作。

3.骨干网评员、骨干“自干五”协助省教育厅开展组织好网上舆论引导工作。省教育厅将利用可行的行政手段、技术手段和市场力量,加大对知名专家、言论专栏的推广力度。

Prerequisiti per la raccomandazione:

1. Avere una linea politica affidabile, attenersi alla costituzione e alle leggi, appoggiare la guida del Partito Comunista Cinese e la strada verso il socialismo con caratteristiche cinesi.

2. Avere un alto livello di [capacità di creare o usare] politica e grande abilità nel lavoro professionale, avere buona abilità nella scrittura, risultati accademici e buone prestazioni nello studio.

3. Avere integrità nello stile e un buon carattere personale, impegnarsi a non utilizzare il ruolo di commentatore su internet per fare affari o un profitto inappropriato, per se stessi o per un'organizzazione.

4. Avere abilità tecnologiche e familiarità con le caratteristiche della comunicazione su internet, scrivere articoli e condurre frequenti interviste, offrire consigli e opinioni per l'opera dell'opinione pubblica online.

Metodo di lavoro:

1. I commentatori su Internet essenziali e gli ziganwu devono guidare spesso l'opinione pubblica scrivendo commenti, conducendo interviste e così via.

2. Il nucelo dei commentatori su Internet e gli ziganwu sono incoraggiati a registrare degli account su Weibo, WeChat e altre piattaforme, e sono responsabili di condivisioni opportune del proprio lavoro (per guidare il pubblico).

3. Il nucelo dei commentatori su Internet e gli ziganwu dovrebbero assistere l'ufficio provinciale per l'istruzione nello sviluppo e nell'organizzazione del lavoro per la guida del pubblico. L'ufficio provinciale per l'istruzione utilizzerà misure pratiche di amministrazione, tecniche e potere di mercato per promuovere noti esperti e rubriche opinioniste.

Lo scrittore Xia Shang ha fatto notare su Weibo, l'omologo di Twitter cinese, che i commentatori su internet possono fare tanti danni alla società quanto le Guardie Rosse [it], un efferato gruppo di giovani che facevano parte dei disastrosi movimenti sociali di Mao Zedong negli anni '60:

高校网络文明志愿者,即网评员,是后文革新一代红卫兵,老红卫兵用器械和拳头打砸抢,破坏社会秩序,损毁民众私产,乃至剥夺公民生命。新一代网络红卫兵用污言秽语围攻普世价值,混淆视听,充当意识形态帮凶。老红卫兵领导着新红卫兵,将缺乏判断力的莘莘学子培养成网络暴徒。文革从未走远,就在当下。

I volontari della civilizzazione di internet nelle università, conosciuti come commentatori su internet, sono la nuova generazione di Guardie Rosse nate nell'era post-Rivoluzione Culturale. La vecchia generazione di Guardie Rosse usava armi e pugni per picchiare e saccheggiare, per interrompere l'ordine sociale, rovinare i capitali privati della gente e anche privare i cittadini della loro stessa vita. La nuova generazione di Guardie Rosse online utilizza parole oscene per attaccare e assediare i valori universali con lo scopo di sviare l'opinione pubblica, in questo modo lavorano come complici dell'ideologia. La nuova generazione di Guardie Rosse è guidata da quella anziana, che alleva gli studenti per farli diventare gangster su internet. La Rivoluzione Culturale non è mai finita; continua a vivere ancora oggi.

Il medico legale Liu Ye ha pregato gli studenti universitari di non lavorare come commentatori su internet:

作为曾经的大学教师,奉劝大学生网评员们,在毕业求职简历中不要填写“曾任网评员”或“优秀网评员”经历。这是见不得光彩的经历,将使你的求职增难,人生蒙羞。

Ho lavorato come insegnante al college, perciò voglio esortare gli studenti che lavorano come commentatori su internet a non aggiungere al proprio curriculim esperienze quali “aver lavorato come commentatore su internet” o “eccellente commentatore online”. Questa è un'esperienza vergognosa che non farà altro che rendere la ricerca di un lavoro più difficile, oltre che umiliarvi per tutta la vita.

La linea ufficiale sui valori del ruolo del commentatore è opposta. Lo scorso novembre, Zhao Shibing, insegnante all'Università Normale di Harbin, ha dichiarato nel quotidiano statale Guang Ming Daily che “per rendere lo spazio online cinese più radioso, abbiamo bisogno di più ziganwu che guidino la gente, per costruire una buona moralità e avanzare verso il progresso della civilizzazione sociale”.

Anche la Lega della Gioventù Comunista ha difeso gli ziganwu sul suo account ufficiale di Weibo:

值得庆幸的是,在这个物欲横流的时代,还有这样一帮人,不计较个人得失,自带干粮,拿键盘做武器,用思想去搏杀,在看不见硝烟的网络战场上与网络负面力量艰难地抗衡,顽强地守卫属于我们共同拥有的网络家园,他们是“自干五”,也是网络文明志愿者。

Fortunatamente, in quest'era materialista c'è ancora un gruppo di persone che non si curano dei propri interessi, che lavorano per guadagnarsi il pane da soli, prendono in mano la tastiera come se fosse un'arma e la usano risolutamente per combattere attraverso la nebbia di questa guerra su internet con positività, difedendo strenuamente questa patria online che condividiamo. Sono gli ziganwu, sono volontari della civilizzazione online.

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.