chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: le spillette ‘patriottiche’ dei delegati tibetani durante gli ultimi due congressi

“Leader pins” belonging to Tibetan delegates at the Two Congresses. Image shared widely on social media.

“Spillette dei leader” appartenenti ai delegatI tibetani nei due congressi. Immagine ampiamente condivisa sui social media.

I più alti organi consultivi cinesi, l'Assemblea Nazionale del Popolo e la Conferenza Consultiva Politica del Popolo Cinese, hanno iniziato il 5 marzo scorso la loro settimana di delibere riguardanti le politiche nazionali. Secondo il sistema politico del paese, il solo Partito Comunista rappresenta il popolo cinese, e il parlamento conia ampiamente ogni decisione del Comitato Permanente del Politburo di Partito.

Date le scarse possibilità di partecipazione politica diretta, gli internauti cinesi hanno tramutato in disciplina sportiva la dissezione e spesso derisione delle affermazioni dei legislatori nell'ambito della conferenza annuale. Quest'anno l'attenzione si è concentrata sulle spillette emblematiche con l'immagine del Presidente cinese Xi Jinping apparse sul petto dei delegati tibetani. Molti utenti della rete affermano che tali spillette ricorderebbero la cultura di adorazione dei leader che aveva invaso la Cina durante la Rivoluzione Culturale [it] dal 1966 al 1976, quando Mao Zedong tentò di consolidare il suo potere ed ostacolare i “revisionisti” interni al partito.

Qin Feng, reporter per l'Hong Kong Star TV, ha notato che i delegati tibetani indossavano due spillette sul petto mentre entravano nella sala congressi. Una delle spillette raffigurava Mao Zedong, Deng Xiaoping, Jiang Zeming, Hu Jintao, e Xi Jinping. L'altra mostrava solamente Xi Jinping. La delegazione tibetana era l'unica ad indossare tali decorazioni.

Qin Feng ha condiviso le foto sul suo profilo pubblico di WeChat e da qui si sono presto diffuse ad altre piattaforme social, divenendo virali in poche ore.

In breve tempo, l'account WeChat della reporter è stato bloccato e il termine “Xi's pin” [n.d.t. “Spilletta di Xi”] è divenuto non disponibile alla ricerca su Sina Weibo.

Gli internauti che sono riusciti a commentare le foto quando erano ancora ampiamente accessibili erano inclini a trattarle in maniera piuttosto satirica. Il China Digital Times ha salvato in copia [zh, come tutti i commenti seguenti] parecchie risposte, incluse le seguenti:

@北外乔木:西藏团给所有代表委员和随行人员配发胸章,这个做法应该全国推广。中华民族的这个优良传统已经失传30多年,不能让朝鲜一枝独秀。

@”Bei-Wai-Qiao-Mu”: Ai delegati tibetani e al loro staff è stato chiesto di indossare delle spillette. Tale pratica dovrebbe essere promossa in tutto il paese. Questa tradizione nazionale cinese è andata perduta negli ultimi tre decenni e non dovremmo permettere che la Corea del Nord si goda tutte le luci della ribalta.

@巴楚渔樵: 像章应该别到肉里,才能表达忠诚。五人像章分散忠诚,不符合核心概念,文革中绝不允许五人这样的事情发生。

@”Ba-chu yu-qiao”: Dovrebbero appuntarsi le spillette direttamente nella carne per esprimere la loro fedeltà. Quella con le cinque icone è troppo dispersiva, va contro il principio di sostenere i valori fondamentali. Durante la Rivoluzione Culturale non avrebbero distribuito niente del genere!

@相尋夢里花:嗯,天安门上也该挂起。

@”Cercando i fiori nei sogni”: Già, le immagini emblematiche dovrebbero essere appese a Piazza Tiananmen.

@火石 :翻身农奴到北京开两会,胸前两个像章,毛泽东,邓小平,江泽民,胡锦涛在一个像章里,习近平独占了一个像章,岂不是说习近平比前任的几任领导人都伟大?

@”Fire rock”: i servi liberati [i tibetani vennero liberati dalla schiavitù grazie all'Armata di Liberazione Popolare negli anni '50, secondo i libri di storia cinesi] indossano due spillette sul petto. Una ha Mao Zedong, Deng Xiaoping, Jiang Zeming, Hu Jintao [e Xi JInping] e l'altra ha solo Xi. Stanno forse dicendo che Xi è il più grande di tutti i leader?

@賈葭:看着国内又是大字报大批判,又是红像章劝进表,又是表忠心站队列,就不免有些侥幸。感谢这么多年来的朋友和读过的书,让我还能像个正常人,保持了一些基本的原则。

@Jia Jia: osservando ciò che succede nella Cina continentale, la cultura dei poster dei grandi personaggi e le grandi critiche sono tornati. Ora le spillette rappreseno nuovamente la fedeltà. Mi sento fortunato [ad aver lasciato il paese]. Sono anche grato ai miei amici e ai libri che ho letto, tutto questo mi ha aiutato a rimanere una persona normale e a vivere secondo alcuni principi fondamentali.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.