chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Video musicale fa la parodia della giunta militare a capo della Thailandia

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

Una famosa pop band in Thailandia ha pubblicato una video-parodia sulla giunta militare che ha preso il potere  [en, come gli altri link, salvo diversa indicazione] nel 2014 e continua a governare nonostante la promessa di ripristinare un governo civile.

La nuova canzone della band Tattoo Colour “Ragazza dittatrice” (Phadet Girl) parla di un giovane uomo che racconta delle regole stabilite dalla sua ragazza.

Anche se non parla esplicitamente di politica, il video musicale fa riferimento indiretto al prolungato governo militare.

La band è stata lodata dai fan e da altri altri internauti per il loro coraggio nell'aver rappresentato la situazione del Paese.

Il video è diventato immediatamente virale. Al momento, il video caricato [th] su Facebook, ha già raggiunto 1.254 condivisoni ed 8.800 like.

Per adesso, il video [th] è ancora disponibile su YouTube, cosa inusuale considerato che le autorità sono tipicamente veloci nel bloccare i contenuti internet che ridicolizzano il governo.

Il mese scorso persino un video di Charlie Chaplin, “Il Dittatore”, era stato bloccato [it] in Thailandia dopo che un gruppo di attivisti aveva incoraggiato il pubblico a guardarlo.

Il video può essere interpretato come un'introduzione creativa e divertente alla politica thailandese, in particolare alla situazione sotto la giunta militare. Considerate che le immagini nel video alludono ad alcuni problemi politici che perdurano in Thailandia da tre anni.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

Le “44 regole della ragazza” possono riferirsi alla Sezione draconiana 44 della Costituzione provvisoria, che ha dato al capo dell'esercito il potere assoluto per decidere su importanti questioni nazionali.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

L'11esima regola, “Correggi il tuo atteggiamento”, riguarda le famigerate sessioni di “correzione dell'atteggiamento” date dall'esercito a giornalisti, studenti, studiosi, attivisti, politici e ad altri percepiti come critici della giunta militare.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

L'immagine di cui sopra riflette l'attuazione della legge sui crimini informatici, le cui disposizioni vaghe e sovra-diffuse vengono spesso utilizzate dalle autorità per arrestare attivisti e altri critici dello Stato. Un'unità militare è stata creata per controllare i contenuti online e perseguire gli individui accusati di diffamare la monarchia. La Thailandia impone una legge rigorosa di Lesa Maestà (insulto anti-reale).

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

Il 20 maggio 2014 è stata dichiarata la legge marziale in Thailandia. Due giorni dopo, l'esercito ha organizzato un colpo di Stato.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

Una delle questioni che ha tormentato la giunta militare è stata la decisione di acquistare sommergibili costosi, nonostante gli analisti della sicurezza avessero avvisato che l'acquisto era inutile ed uno spreco di soldi dei contribuenti.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

Anche il caso di individui rapiti e gettati dentro un furgone nero prima di essere inviati nei campi di detenzione è stato descritto nel video.

Screenshot dal video musicale caricato su Youtube.

I media continuano a subire gravi restrizioni; alcuni giornalisti sono stati imprigionati per aver causato “confusione” nella società e gli internauti devono affrontare lunghi periodi di carcere se insultano la monarchia.

Nel frattempo, nel teaser [th] promozionale della canzone alcuni membri della band fanno il saluto di “Hunger Games” che è stato utilizzato dagli attivisti anti-colpo di Stato durante le azioni di protesta nel 2014.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.