chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Pensate di essere bravi con gli scioglilingua? Provateci con quelli in lingua lesghi!

Screenshot del video pubblicato da Jeyhun Amirkhanov sugli scioglilingua in lingua lesga.

Il lezghi [it] o lezghiano è una lingua caucasica parlata da circa 800.000 persone in tutto il mondo. È ben radicato nella sua regione nativa, lungo il confine tra l'Azerbaigian e la Repubblica del Daghestan, dove è considerato lingua ufficiale. Ciò nonostante, l'UNESCO l'ha classificata come lingua “vulnerabile” [en], ossia come una lingua che viene raramente parlata dai bambini fuori dal contesto familiare e quindi a rischio di estinzione.

Un uomo sta però cambiando il suo destino. Jeyhun Amirkhanov, un madrelingua lesghi dell'Azerbaigan, usa YouTube [lez, come i link seguenti salva diversa indicazione], Twitter e Facebook per far conoscere la sua regione, cultura e lingua. Ha spiegato a Rising Voices i motivi della sua attività online [en]:

Losing a language is losing a whole culture, a way of thinking. It happens with most languages which are in danger, not only with us. […] I do this because I want our people to be more aware about their language, culture and history.

Perdere una lingua significa perdere un'intera cultura, un modo di pensare. Accade alla maggior parte delle lingue a rischio di estinzione, non solo alla nostra […]. Lo faccio perché desidero che la mia gente conosca meglio la sua lingua, cultura e storia.

Sul suo canale YouTube condivide video con canzoni locali e panorami del Caucaso. Inoltre, ha creato anche una serie di video sulla lingua lesga.

Nel video seguente ci sono sei scioglilingua [it] che forse dovremmo chiamare “scioglia-gola”, visto che Piotr Kozłowski, un insegnante di lesghi e il fondatore di un sito web dedicato a questa lingua, ci ha confidato che nel provare a pronunciarli si corre il rischio di “causare gravi danni alle corde vocali”:

L'assenza di un'istruzione ufficiale e di sostegno da parte del governo fa sì che le persone trovino difficoltà a parlare correttamente la loro lingua e, con 54 diverse consonanti, il lesghi può essere veramente difficile da capire per chi non ha un orecchio allenato. In un recente video, Amirkhanov ha presentato una breve lezione sulle consonanti eiettive [it]:

Fortunatamente, non è il solo che si batte per salvare questa lingua. È infatti stato creato un altro canale YouTube per insegnare il lesghi ai bambini e consentire anche a quelli che vivono lontani dai villaggi natii di avere l'opportunità di imparare qualcosa della lingua delle loro madri o dei loro padri.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.