chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Un legislatore a Taiwan rischia un richiamo per aver sostenuto il matrimonio gay

KCHuang

Il legislatore, Kuo-Chang Huang, è a rischio di un richiamo per aver supportato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. (Photo credit: foto del profilo Facebook di Kuo-Chang Huang.)

Taiwan è diventato il primo Paese asiatico [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione]  ad abbracciare il matrimonio tra persone dello stesso sesso nel maggio 2017 dopo che il suo Consiglio dei Grandi Giudici ha stabilito che le norme che proibiscono il matrimonio tra persone dello stesso sesso sono incostituzionali. La corte ha affermato che le norme violano i diritti alla libertà di matrimonio e all'uguaglianza tra i cittadini e ha dato al legislatore due anni di tempo per creare nuove leggi.

Eppure il cammino della riforma legale è impervio. I gruppi conservatori stanno tentando una campagna referendaria per richiamare il legislatore che sta cercando di attuare la decisione della corte. Queste campagne elettorali di richiamo sono mobilitate dalla Stable Force Alliance [zh], composta dalla Faith and Hope League, un partito politico cristiano di destra, e da alcuni membri significativi della chiesa in Taiwan.

Stanno mirando, fra le altre cose, il legislatore Kuo-Chang Huang, presidente della New Power Party, legislatore del 12° distretto di New Tapei City dal 2016. Huang è un illustre studioso giuridico e uno dei leader del Sunflower Movement, il quale ha aiutato a porre fine al regno di Kuomingtang [it]in Taiwan. Durante i suoi due anni nello Yuan legislativo, è stato indagato per gravi casi di corruzione. Questo lavoro ha fatto arrabbiare altre forze politiche conservatrici e politici corrotti che speravano di farlo dimettere.

Se un legislatore rinomato come Huang fosse richiamato a causa del suo supporto verso i matrimoni tra persone dello stesso sesso, l'effetto dissuasivo potrebbe fermare il progresso della legge sul matrimonio.

Sfortunatamente per Huang e per la legge sul matrimonio tra persone dello stesso sesso, le attuali normative rendono facile il richiamo elettorale. Nathan Batto, un ricercatore politico, spiega che prima che i regolamenti elettorali di richiamo fossero rivisti nel 2016, richiedevano una soglia di affluenza del 50% degli aventi diritto, il che rendeva quasi impossibile un richiamo. Le revisioni delle regole hanno rimosso la soglia minima per l'affluenza alle urne.

Il richiamo elettorale per Huang si terrà il 21 dicembre. La campagna di The Faith and Hope league è adesso sostenuta da un gruppo che si fa chiamare ‘Chiese presbiteriane del Nord e del Sud’ e da Kaohsiung-Pingtung Alliance, che hanno rilasciato una dichiarazione pubblica [zh] l'8 dicembre. Questa dichiarazione ha dato una forte spinta ai gruppi anti-gay poiché la Chiesa Presbiteriana è la più grande denominazione cristiana protestante in Taiwan. Questa dichiarazione ha anche infiammato il furioso dibattito tra i membri della Chiesa Presbiteriana, in parte a causa del nome ‘Chiesa Presbiteriana del Nord e del Sud’ che non è stato usato [it] da quando le chiese presbiteriane in Taiwan sono state integrate nel 1950.

Mu-Min Shih, un membro della Chiesa Presbiteriana, ha spiegato sulla sua pagina Facebook [zh] che l'Assemblea Generale della Chiesa Presbiteriana, in Taiwan, non approva questa dichiarazione.

台灣基督長老教會總會沒有議決支持罷免立法委員黃國昌。沒有官方的文書。在那一份支持罷免的聲明中聯名,具有台灣基督長老教會職分的人,全都是個人名義。

L'Assemblea Generale della Chiesa Presbiteriana non ha deciso di sostenere l'elezione di revoca per Huang. Non esiste un tale documento ufficiale. Quelle persone che hanno firmato quella dichiarazione con i loro titoli affiliati alla Chiesa Presbiteriana sono per conto proprio.

La Presbyterian Church Youth Alliance ha anche criticato [zh] i difetti dei sistemi democratici e burocratici della chiesa presbiteriana.

這凸顯出本陣線從結成以來一直強調的:代議制度出了問題。[…]為什麼有中會可以跳過中會議決、一切程序就花錢發文告?為什麼可以跳過總會對做政治表態?

Questo solleva la domanda che continuiamo a porci da quando la nostra Alleanza è stata assemblata: il sistema rappresentativo della Chiesa Presbiteriana ha un problema.

Perché questi presbiteriani potrebbero annunciare questa dichiarazione senza alcuna discussione con i loro membri? Perché dovrebbero rilasciare la propria dichiarazione senza consultare l'Assemblea Generale?

Se Huang è richiamato, ciò avrà ripercussioni per le norme sul matrimonio tra persone dello stesso sesso in Taiwan. The Stable Force League cercherà probabilmente di richiamare altri legislatori che supportano il matrimonio dello stesso sesso e cercherà di fermare la legge. Se questa elezione di richiamo fallisce, la Stable Force League potrebbe dissolversi, e la legge sui matrimonio dello stesso sesso verrebbe eseguita come ordinato dalla Corte Suprema.

Indipendentemente dai risultati di questa elezione di revoca, la Chiesa presbiteriana dovrà affrontare la pressione per la riforma. Sebbene l'Assemblea Generale della Chiesa Presbiteriana non abbia rilasciato una dichiarazione a sostegno del richiamo di Huang, alcuni ritengono che il suo silenzio sia un vistoso gesto di approvazione. Ad esempio Josephine Hsu, un membro della Chiesa presbiteriana, ha chiesto la riforma della Chiesa [zh] sulla sua pagina Facebook:

總會這次沒有聲音,連「總會沒有立場沒有共識、期民眾以問政品質來評斷立委好壞、應秉持上帝的愛追求正確資訊」這種官話,至今都沒有說一句。[…]長老宗在台灣也超過150年,哪有不腐敗的?[…]任何改革,說穿了都是權力鬥爭,改革派鬥不贏,下場就是教會青年人口大量流失。

Questa volta l'Assemblea Generale mantiene il silenzio assoluto. Non ha detto nemmeno qualcosa come ‘non abbiamo consenso, e speriamo che i cittadini possano valutare i legislatori dalla loro prestazione, e dovremmo perseguire una corretta informazione per amore di Dio’.[…] La Chiesa Presbiteriana è stata in Taiwan per 150 anni, e non è possibile essere immuni dalla corruzione.[…] Ogni riforma è lotta di potere. Se la rivoluzione non avrà successo, i giovani lasceranno la Chiesa.

Aggiornamento del 17 dicembre: il legislatore pro-matrimonio tra persone dello stesso sesso Kuo-Chang Huang è sopravvissuto al voto di revoca del 16 dicembre. Sebbene ci fossero più voti “Sì” che “No”, i sostenitori del richiamo non sono stati in grado di mobilitare il 25% degli elettori idonei a superare la soglia per un voto di richiamo. Sulla base dei regolamenti elettorali di richiamo, i sostenitori del richiamo non possono richiedere un'altra elezione di richiamo per Huang durante il suo mandato.

Storie recenti Asia orientale

Le migliori storie dal mondo

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.