chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Nel 2017, le storie di resilienza, creatività e amore erano molte di più

Un collage di foto prese da articoli pubblicati da Global Voices nel 2017. Creato da L. Finch.

Un altro anno, un altro diluvio di gente che dichiara che il nostro ultimo viaggio intorno al Sole è stato particolarmente brutto. E come potrebbe essere altrimenti se prevalgono disparità, discordia e distruzione?

La Terra può davvero sembrare uno scenario cupo. Tuttavia, lo spirito umano rimane vivo, vegeto e bello come sempre.

Hai bisogno di prove? Global Voices ne ha pubblicate parecchie nel 2017. La nostra comunità di volontari e organizzazioni partner ha riportato centinaia di storie da tutto il mondo di persone comuni che difendono i propri diritti e promuovono la comprensione interculturale contro ingiustizie, indifferenza e a volte anche odio.

Quindi, mentre il ticchettio dell'orologio corre verso il 2018, abbiamo preparato un elenco di 40 storie. C'è molto di buono in questo mondo e potrebbe essercene ancora di più nell'anno a venire.

1. Alcuni artisti usano i Lego per restaurare gli edifici, e la speranza, a Beirut

Un collettivo artistico chiamato Dispatch Beirut ha lasciato un segno colorato [en, come i link successivi, salvo diversa indicazione] nella capitale libanese “ricostruendo” strutture danneggiate usando i Lego, definendoli “piccoli blocchi di speranza”. Gli artisti cercano richiamare l'attenzione sulla preferenza del governo nei confronti dei guadagni, al posto di preoccuparsi della conservazione del patrimonio e di sforzarsi nella ricostruzione post-guerra civile.

2. Un cantante indigeno rompe le barriere al Teatro Amazonas in Brasile

Djuena Tikuna è diventata la prima cantante indigena ad esibirsi al famoso Teatro Amazonas [it] di Manaus nell'Amazzonia brasiliana con il lancio del suo album Tchautchiüãne, “il mio villaggio” in lingua Tikuna. Il lavoro parla del boom della gomma amazzonica e del massiccio sfruttamento degli alberi della gomma, e della popolazione, della regione a partire dall'inizio del XX secolo.

3. In Bosnia, i genitori lottano per un'istruzione adeguata per i bambini con disabilità

Un gruppo di genitori a Sarajevo ha condotto una campagna [it] per un'istruzione prescolare adeguata per i bambini con disabilità cognitive, che si trovano di fronte a un sistema pubblico scarsamente attrezzato per insegnare loro le abilità necessarie per condurre una vita indipendente. Se la campagna #GdjeJeMojaSkola? (“Dov'è la mia scuola?”) riesce nel suo intento, sarà la prima del suo genere in Bosnia ed Erzegovina.

4. Un dizionario offre speranza per una lingua nepalese indigena in via di estinzione

Studi sul campo mostrano che la lingua Kusunda, una delle numerose lingue a rischio di estinzione in Nepal, ha solo due parlanti fluenti all'interno della comunità Kusunda di 150 persone. Un libro-dizionario [it] pubblicato di recente di recente intende preservare il più possibile la lingua, le cui origini non hanno alcuna relazione evidente con nessun'altra lingua parlata nel mondo.

5. Hashtag virali inviano amore e solidarietà oltre i confini

Particolare dell'illustrazione disegnata dall'artista noto come “Azúcar y Sal”. Immagine ampiamente condivisa sui social media. Tratto dal suo profilo Facebook pubblico.

Dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che vieta i viaggi provenienti da sette paesi a maggioranza musulmana, compreso l'Iran, le frizioni tra i due governi è aumentata. Per contrastare la svolta angosciante degli eventi, gli iraniani hanno iniziato a mostrare parole e immagini [it] di solidarietà transfrontaliera sotto l'hashtag #LoveBeyondFlags (#AmoreDietroLeBandiere).

In Messico, un gruppo anonimo di adolescenti ha creato un hashtag a tema gastronomico per mostrare il proprio sostegno ai venezuelani che lottano per la democrazia in mezzo a una crisi sociale, economica e politica sempre più profonda: #ArepaElTacoEstáContigo (Arepa, Il Taco È Con Te). L'arepa viene dal Venezuela e il taco dal Messico.

6. Le “canzoni della resistenza” diventano la colonna sonora di un movimento di protesta etiope

Tra le proteste in corso nate per combattere il sempre più crescente movimento di opposizione, il governo etiope ha compiuto molti sforzi per censurare le “canzoni di resistenza” contro l'oppressione nel paese. Sebbene diversi musicisti famosi siano stati arrestati e incarcerati, la popolarità delle canzoni di resistenza non è diminuita. Su YouTube, i canali che trasmettono montaggi di immagini di protesta collegate alle canzoni della resistenza attirano regolarmente centinaia di migliaia di visualizzazioni.

7. I produttori di semi “open source” stanno per sconvolgere la produzione alimentare globale

Dall'India agli Stati Uniti, un movimento sta prendendo piede [it] in tutto il mondo per promuovere i semi “open source”. I sostenitori affermano che i brevetti delle società su materiale vegetale stanno compromettendo l'industria alimentare perché il pool genetico si riduce continuamente, in un momento in cui la diversità genetica è più necessaria che mai grazie ai cambiamenti climatici.

8. I cosiddetti “smellwalkers” mappano i profumi di Kiev

Un piccolo gruppo di persone, guidato dall'artista e designer Kate McLean, ha attraversato Kiev a piedi documentando [it] gli odori invernali della città. I profumi registrati includevano “le isole dell'estate”, “fumo di legna”, “pelo di animali bagnati” e “metallo arrugginito”. Negli ultimi cinque anni, McLean ha “mappato gli odori” in tutto il mondo

9. I vestiti di Capodanno donati andranno alle famiglie curde bisognose

Jili Kurdi è l'abbigliamento tradizionale indossato dai curdi per celebrare il Newroz, o il nuovo anno, ma i tessuti colorati sono diventati inaccessibili per molte famiglie curde nell'Iraq devastato dalla guerra. Per aiutare la situazione, gli attivisti hanno lanciato la campagna #KurdishClothesForAll chiedendo alle persone in tutta la regione di donare l'abito speciale.Alla fine, lo sforzo ha fornito a oltre 450 famiglie nuovi vestiti curdi da indossare per le vacanze.

10. Un festival artistico aiuta una città giapponese colpita dallo tsunami a trovare gioia

La ricostruzione fisica nella città di Ishinomaki nella Prefettura di Miyagi, dove un violento terremoto e tsunami l'11 marzo 2011 ha causato gravi danni, potrebbe essere completa, ma l'area deve ancora recuperare la sua energia. Il Reborn Art Festival [it] mira ad aiutare i residenti ad apprezzare il bello, l'astratto e l'intangibile, invece di concentrarsi sulle perdite materiali.

11. I tessuti “kanga” dell'Africa orientale inviano un messaggio di amore

Un artista visivo keniota ha racchiuso le lotte [it] per un amore universale in 35 paesi diversi in una mostra a Nairobi di “kanga”, un tessuto dell'Africa orientale che tradizionalmente presenta proverbi swahili. Invece, Kawira Mwirichia ha riempito i panni con messaggi motivazionali da leader queer di tutta l'Africa e oltre.

Kanga del Sudafrica, tranduzione: “Bianco e nero non sono i colori dell'amore – non lo sono mai stati”. Di Kawira Mwirichia, 2017.

12. I lavoratori edili in Perù prendono posizione contro le molestie nelle strade

In Perù, dove la violenza di genere è motivo di grave preoccupazione, un cantiere ha sfidato lo stereotipo dei lavoratori dell'industria pubblicando un cartello che diceva: “In questo cantiere, non fischiamo alle donne e siamo contro le molestie sessuali per strada “.

13. Teatro per sempre, dall'Azerbaijan a El Salvador

In Azerbaijan, ƏSA (“bastone da passeggio” in azero) è una forma di teatro unica nel suo genere [it], creato per combattere la caratterizzazione delle persone con disabilità come dipendenti, incompetenti e infelici. “Questo non è un progetto sociale, non è un hobby, stiamo lavorando professionalmente”, dice il fondatore.

In Argentina, Teatro x Identitad (Teatro x Identità) esplora i temi dell'identità e della verità, a sostegno degli sforzi per individuare i bambini scomparsi durante la dittatura degli anni '70 e restituirli alle loro famiglie legittime.

E in El Salvador, dove l'attività delle bande e gli abusi della polizia provocano un numero allarmante di vittime, due nuove produzioni teatrali mettono gli scomparsi [it] e le loro famiglie al centro della storia.

14. Una scienziata kirghisa diventa simbolo di resistenza al sessismo

La biochimica Asel Sartbaeva e l'Università britannica di Bath si è aggiudicate [it] la categoria Biotechnology Award agli IChemE Global Awards, pochi giorni dopo che un'importante azienda nel Kirghizistan ha pubblicamente definito la leadership femminile “nonsense” e ha equiparato il femminismo al “terrorismo”. Sartbaeva è a capo di un progetto che “utilizza la silice per proteggere i vaccini dal deterioramento e riduce la necessità di attrezzature per la conservazione a freddo”.

15. L'unica organizzazione LGBT del Mozambico vince un'importante sentenza del tribunale

Dopo oltre un decennio di lotte per registrarsi ufficialmente come associazione, Lambda, l'unica organizzazione del Mozambico per i diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT), ha festeggiato [it]quando il Consiglio Costituzionale ha stabilito che il suo status non viola la costituzione del paese. Il direttore esecutivo di Lambda, Danilo da Silva, ha detto che la decisione apre le porte al riconoscimento legale dell'organizzazione, definendola “non solo una vittoria per le persone LGBT, ma per tutti coloro che sono diversi e hanno idee diverse”.

16. Un ristorante gestito da donne apre una pista a Quetta in Pakistan

Un nuovo ristorante nella città pakistana occidentale di Quetta è gestito e composto [it] esclusivamente da donne, rappresentando un importante atto di resistenza in una regione profondamente patriarcale. La forza dietro il ristorante è Hamida Ali Hazara, che proviene dalla minoranza emarginata Hazara. Nonostante le sfide affrontate, il ristorante si è dimostrato popolare finora.

17. L'Indigenous Comic Con negli Stati Uniti combatte contro gli stereotipi verso i nativi

Il secondo Indigenous Comic Con, tenutosi nello stato sud-occidentale degli Stati Uniti del New Mexico, ha visto venditori, artisti, ospiti e cosplay che celebravano la cultura pop nativa, così spesso travisata o sottorappresentata nei media mainstream. “Ci sono così tanti stereotipi là fuori perché non ce n'è abbastanza per contrastarli e per mostrare ciò che è positivo, produttivo e accettabile”, dice l'organizzatore Dr. Lee Francis IV.

Un giovane fan al 2016 Indigenous Comic Con ad Albuquerque, New Mexico. Screenshot dal video di YouTube di City Alive.

18. Dopo 113 giorni di carcere, i difensori dei diritti di #Istanbul10 vengono rilasciati in attesa di processo

Dieci difensori dei diritti umani a Istanbul sono stati rilasciati in attesa di processo con l'accusa di appartenenza a un'organizzazione terroristica, un raro momento di sollievo in un caso che secondo gli osservatori ha lo scopo di intimidire i difensori dei diritti. I dieci difensori dei diritti umani hanno trascorso quattro mesi in prigione dopo essere stati arrestati durante un seminario sulla gestione delle informazioni e sul benessere.

19. Una band pop thailandese fa satira sulla censura in un video musicale

In un video musicale per la loro ultima uscita, la famosa band pop Tattoo Color ha sottilmente parodiato [it] la giunta thailandese che ha preso il potere nel 2014 e continua a governare il paese nonostante la sua promessa di ripristinare il dominio civile. I fan hanno elogiato il gruppo musicale per il suo coraggio, dato che la giunta censura attivamente i suoi critici.

20. Le telecomunicazioni fai-da-te aiutano un villaggio rurale del Sudafrica a sbarcare online

In Sud Africa, dove molte aree rurali non dispongono di infrastrutture internet, il villaggio di Mankosi ha ora accesso a un telefono e un accesso Internet più convenienti grazie a una rete mesh di proprietà della comunità, alimentata a energia solare. Il progetto, che fa parte della rete Association for Progressive Communications, cerca di creare un modello per l'implementazione sostenibile delle telecomunicazioni dal basso verso l'alto.

21. I musicisti di Trinidad e Tobago affermano che non c'è #MomentoMigliore per sostenere il cambiamento

Come molti altri posti nel mondo, anche a Trinidad e Tobago lottano contro la violenza e le divisioni sociali. Una canzone collaborativa con 35 artisti, chiamata “No Greater Time” (“Non c'è momento migliore”), sfida i cittadini “a creare collettivamente una società trinbagoniana più pacifica, prospera e unificata”. “È ormai da un poi che abbiamo perso la nostra strada, abbiamo bisogno di più persone che agiscono”, dice il produttore Keron “Sheriff” Thompson. “Non solo parlare di cambiamento, ma essere cambiamento o essere parte di quel cambiamento.

22. I colombiani riaccolgono gli ex combattenti nella società con lettere d'amore

Il conflitto armato più lungo dell'America Latina si è concluso quando il governo colombiano ha raggiunto un accordo di pace con le FARC, ma la sfida di reintegrare gli ex membri della milizia rimane. Così, una campagna ha visto i giovani scrivere lettere d'amore [it] agli ex combattenti della guerriglia per accoglierli nella società. Molti ex combattenti hanno risposto.

23. Un giovane ingegnere del Niger inventa un dispositivo per ripulire l'inquinamento atmosferico

Un 22enne del Niger ha grandi progetti [it] per la sua invenzione, che, secondo lui, libera l'aria dai fumi industriali. Il giovane infermiere spera che un giorno possa aiutare il suo paese, dove la qualità dell'aria e il cambiamento climatico sono preoccupazioni urgenti. Abdou Barmini ha costruito il suo prototipo di dispositivo antinquinamento utilizzando materiali locali che ha riciclato, adattato e riassemblato.

24. Una comunità in Spagna si raduna attorno a un pesce rosso di nome Pesesín

Nel corridoio di un condominio a Gijón, in Spagna, i residenti sono incappati in una ciotola per pesci rossi, una scatola di cibo per pesci, una tabella di alimentazione e un biglietto che chiedeva aiuto per prendersi cura della creatura mentre il suo proprietario era via. I vicini hanno raccolto la sfida con entusiasmo e i dettagli della situazione sono diventati presto virali su Twitter. “C'è ancora speranza nel mondo”, ha dichiarato un utente in risposta alla storia.

25. I siti web serbi si colorano di nero per resistere alle intimidazioni dei media da parte delle autorità fiscali

Più di cento organi di stampa e siti web di ONG hanno messo in blackout [it] il proprio sito web dopo che un settimanale indipendente è stato costretto a chiudere. Il quotidiano Vranje ha detto che la pubblicazione ha subito molestie amministrative e altre forme di pressione da parte dell'autorità fiscale serba, una tattica che le autorità hanno utilizzato in passato per punire i media “disobbedienti”.

26. Una comunità indigena sfollata in Paraguay rivendica la sua terra

Anni fa, gli Ava Guarani in Paraguay furono costretti a lasciare la loro terra e il fiume che la attraversa a causa della costruzione della diga idroelettrica di Itaipú. Nel 2015 la comunità è tornata a bonificare il territorio. Da allora, i membri hanno dovuto affrontare violenti sfratti da parte delle autorità, ma rimangono fermi nella loro determinazione a chiedere giustizia.

27. “The Blind Captain” vuole fare kayak da solo attraverso il Bosforo

Ahmet Ustunel, che ha perso la vista a causa di un cancro agli occhi a 3 anni, ha intenzione di tornare nella nativa Turchia e fare kayak da solo attraverso lo stretto del Bosforo. Con l'aiuto di una borsa di studio, acquisterà il kayak e l'attrezzatura necessaria per navigare. “Le persone dovrebbero essere in grado di vedere i ciechi usare le barche”, dice.

28. Un operatore della Chiesa Cattolica documenta gli omicidi di droga nelle Filippine

Di notte, un missionario della chiesa di Baclaran di Manila ha fotografato le operazioni letali antidroga della polizia filippina e da un profilo alle vittime, da utilizzare in future indagini sulla violazione dei diritti umani. “Far conoscere al mondo questa barbarie legalizzata è un'opera umanitaria, prima che diventi una notizia”, dice Ciriaco Santiago.

29. Un progetto di giornalismo comunitario prende forma in Giamaica

Un progetto in Giamaica sta autorizzando i cittadini comuni a incolpare le autorità responsabili, un obiettivo importante, data la mancanza di giornalismo investigativo nel paese. La sua formazione è stata il risultato di una collaborazione tra il programma di sviluppo comunitario COMET II finanziato dall'USAID, il gruppo di lobby anti-corruzione National Integrity Action e il Global Reporter, giornale indipendente per i Caraibi.

30. I calciatori ciechi russi sfidano le probabilità di vincere il campionato europeo

La nazionale russa di calcio per non vedenti si è classificata al primo posto negli Europei 2017 dopo aver battuto la Spagna in un'intensa finale. La vittoria non è un'impresa da poco per un paese in cui gli sport paralimpici ricevono pochi fondi e gli atleti su tutta la linea hanno dovuto affrontare ulteriori controlli e divieti generali sulla scia di uno scandalo sul doping.

31. Un attivista messicano mappa i femminicidi per mantenere vivi i ricordi delle vittime

Una donna con lo pseudonimo di “Princesa” (“Principessa”) mantiene [it] la mappa più completa e aggiornata dei femminicidi in Messico. Finora ha registrato 2.355 casi. Il motivo per cui documenta gli omicidi legati al genere? Per nominare ognuna delle donne in modo che non vengano dimenticate.

32. Un referendum locale in Macedonia dimostra che la partecipazione dei cittadini non è morta

I residenti della città di Gevgelija hanno votato a stragrande maggioranza per bloccare l'apertura delle miniere d'oro nell'area che temono possa danneggiare l'ambiente, nel primo referendum riuscito da quando la Macedonia è diventata indipendente nel 1991. Il voto è stato un'importante affermazione della volontà del popolo in un momento in cui il partito al governo uscente del paese è stato implicato in frodi elettorali.

33. Alcune donne indiane osano pronunciare i nomi dei loro mariti per la prima volta.

Nel piccolo villaggio di Walhe, nove donne hanno rotto con la tradizione e hanno pronunciato i nomi dei loro mariti invece di usare il consueto pronome o “padre di mio figlio”. Lo hanno fatto come membri di un club, uno dei 56 gestiti dall'organizzazione Video Volunteers, inteso a promuovere la discussione e il dibattito sulle sfumature del patriarcato.

34. Un furgone mobile offre WiFi a richiedenti asilo e migranti in Francia

Un'iniziativa chiamata InfoBus sta fornendo a richiedenti asilo e migranti che vivono in condizioni deplorevoli nella città francese di Calais l'accesso WiFi grazie ad un furgone. Molti dei beneficiari sono fuggiti da conflitti, repressione o insicurezza economica nei loro paesi, e ora devono affrontare sorveglianza, molestie, barriere linguistiche e spesso mancano di servizi di base come l'elettricità. La connessione Internet fornita da InfoBus consente loro di comunicare con familiari e amici.

35. I vietnamiti continuano a chiedere giustizia per la fuoriuscita di rifiuti tossici

Migliaia di vietnamiti hanno rischiato l'ira del governo per protestare sulle spiagge e sulle barche contro un'acciaieria di proprietà di Taiwan, un anno dopo che una fuoriuscita di sostanze tossiche dalle sue operazioni ha causato una massiccia uccisione di pesci e danni persistenti. I pescatori sostengono che il risarcimento ricevuto è inadeguato e non ha aiutato le persone più colpite.

36. La ripresa dopo l'uragano della Dominica dà motivo di speranza

Un gruppo Facebook che parla di viaggi e turismo chiamato Embrace Dominica ha documentato il recupero in tutto il paese caraibico dopo la distruzione dell'uragano Maria, incluso il modo in cui una delle società si è impegnata a ricostruire sette scuole primarie e centinaia di case.

37. I siriani imparano a coltivare funghi per sopravvivere all'assedio

Anni di assedio da parte delle forze governative hanno reso i prodotti di base tradizionali, come la carne, non disponibili ai siriani ordinari, quindi un gruppo di umanitari e accademici sta istruendo le famiglie nella zona della Ghouta orientale a coltivare i propri funghi [it] “come fonte di cibo salvavita”. Stanno utilizzando la piattaforma di crowdfunding CanDo, in coordinamento con l'ONG Ghiras Al-Nahda, per raccogliere fondi per la loro iniziativa.

38. Nonostante le pressioni della Cina, il Taiwan trova spazio sulla scena mondiale

La Cina può reprimere la partecipazione dei taiwanesi a molti eventi internazionali. Ma “dove c'è la volontà, c'è un modo” e i taiwanesi hanno trovato un modo, contribuendo, tra gli altri, ai Giochi Olimpici, alla Cooperazione economica Asia-Pacifico e all'Organizzazione mondiale del commercio. Le speranze sono alte e l'elenco crescerà in futuro.

39. Bengalesi e indiani stringono amicizia grazie a un treno

Il Maitree (“Amicizia”) Express sta lentamente riunendo [it] sempre più viaggiatori su entrambi i lati del confine tra Bangladesh e India. Lanciata nove anni fa, la rotta unisce il Bengala, una vasta area geopolitica nel sub-continente indiano che condivide una lingua e una cultura, ma è divisa da religione e confini.

40. I tatuaggi “RESIST” per il supporto di buone cause negli Stati Uniti

Per incoraggiare le persone a essere più proattive nelle loro speranze di cambiamento, un tatuatore negli Stati Uniti ha offerto tatuaggi a tema “RESIST” gratuiti in cambio della prova di una donazione di 100$ fatta a enti di beneficenza o a organizzazioni “che lottano per un mondo migliore”. Su Facebook, Nate Kaschak spiega:

A great deal of change is heading our way and it's our collective responsibility to make sure they're positive and progressive steps towards a brighter future for E V E R Y O N E.

Un grande cambiamento sta per abbattersi su di noi ed è nostra responsabilità collettiva assicurarci che siano passi positivi e progressivi verso un futuro più luminoso per T U T T I.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.