chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

giugno, 2018

articoli da giugno, 2018

Fare jogging a piazza Tiananmen: cosa succede quando Facebook incontra il regime di censura della Cina?

"Il suolo che hai calpestato è stato coperto di sangue di studenti che combattevano per la democrazia. Ma goditi la tua corsa in Cina, Mark."

Netizen Report: un nuovo scossone alla libertà d'espressione, il parlamento egiziano approva legge sui crimini informatici

Il Netizen Report di Advox offre uno spaccato internazionale sulle sfide, vittorie e tendenze emergenti nei diritti di internet a livello mondiale.

Villaggio di pescatori e riserva naturale di mangrovie nelle Filippine a rischio riconversione

"Non lasceremo le nostre case. Lotteremo finché ci saranno persone che ci supportano e che ci danno la forza di continuare a lottare."

Chi sono i prigionieri politici cinesi? Una valutazione sui diritti umani, 29 anni dopo Tiananmen

Nell'anniversario della sanguinosa repressione delle proteste di piazza Tiananmen,ecco una panoramica dei prigionieri politici in Cina dal 1981 al 2017.

Tra i contrattempi dell'amministrazione Temer, migliaia di indigeni marciano nella capitale brasiliana

I rappresentanti del settore agroindustriale hanno ottenuto addirittura una maggiore e più capillare presenza da quando, nel 2016, è stato nominato ufficialmente il Presidente Temer.

Breve selezione dei film del regista giapponese Hirokazu Kore'eda, Palma d'oro a Cannes nel 2018

"Non ho mai girato un film per elogiare o criticare qualcuno. Quel tipo di cinema non è altro che propaganda".

Turtle Island: l'emoji creato da un'artista anishinaabe per celebrare il Mese della Storia Indigena in Canada

"Ogni nazione, ogni gruppo linguistico, ogni clan, ogni singola persona indigena ha una storia distinta..."

Reportage fotografico: apolidi nell'ex repubblica sovietica della Georgia

"La cittadinanza è quello che mi serve per sanare la ferita di non appartenere a nessun luogo."

“Stiamo cercando l'uguaglianza, ma puntiamo anche all'equità.”

"Soprattutto a livello locale, vorrei che fossero presenti le parole "femminismo nero" e anche "emancipazione" e "potere".

Il Kazakistan commemora le vittime del Terrore di Stalin

I critici del governo sostengono che il Kazakistan non ha mai avuto un onesto dibattito sull'eredità o sulle lezioni del suo passato totalitario.

Da zero a supereroe

Storia nella quale un immigrato del Mali senza permesso di soggiorno scala un alto edificio e - per una volta - ne esce vincente.

“Le donne sono identificate come rappresentanti del territorio, quindi le donne sono sacre”

"Noi, le donne Arhuaco, abbiamo una grande importanza."