chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Come fare trekking nella regione dell'Everest in Nepal senza muoversi da casa

Glimpse of the Himalayan range featuring Ama Dablam. Image from Flickr by Franck Zecchin. CC BY-NC-SA 2.0

Una panoramica della catena dell'Himalaya che raffigura la vetta Ama Dablam. Immagine di Franck Zecchin da Flickr. CC BY-NC-SA 2.0

Il Monte Everest, la montagna più alta del mondo [en, come i link seguenti] nella catena dell'Himalaya, è una cima obbligatoria per tutti gli alpinisti. E la regione più ampia dell'Everest è una destinazione venerata da molti amanti di avventura e natura. Per il suo arduo terreno e le elevate altitudini, il trekking nella regione rimane inaccessibile per chiunque non scoppi di salute e sia drogato di adrenalina pura.

Ma in realtà non è più così.

Google ha lanciato una visita virtuale della regione di Khumbu, come è anche conosciuta, che vi permette di camminare lungo gli insidiosi sentieri e vi porta in prossimità di paesaggi mozzafiato, circondati dalle vette più alte del mondo.

Il trekking nella regione dell'Everest è fantastico, con paesaggi variegati, profonde gole, valli, Monte Everest, etc.

Google lancia il tour virtuale della regione Everest in Nepal.

Due delle persone ideatrici del progetto sono Apa Sherpa, alias il Super Sherpa che ha scalato l'Everest 21 volte, e Saurav Dhakal, un ex giornalista e imprenditore sociale. I due si sono conosciuti durante il loro trekking di 99 giorni sul grande sentiero dell'Himalaya, un trekking di 1.700 km lungo la collina pedemontana dell'Himalaya, estesa da Kanchenjunga ad est fino a Hilsa ad ovest.

Apa, che sognava di diventare un medico, ha scalato l'Everest per la prima volta come portatore e poi ha scalato la vetta altre 20 volte, non perché amasse scalare. Nel suo blog Cresciuto all'ombra dell'Everest, racconta che lo ha fatto per assicurare un futuro migliore ai suoi figli.

Nonostante non sia riuscito a diventare un medico, spera che i bambini della sua città natale diventeranno medici in futuro. La Fondazione Apa Sherpa finanzia una scuola media inferiore in loco. Nel marzo 2014, la fondazione e Story Cycle, fondato da Dhakal, hanno collaborato con Google Earth Outreach per supportare la popolazione locale della regione di Khumbu nella rappresentazione digitale delle loro comunità su Google Maps.

Durante un trekking di 10 giorni guidato da Apa, il team ha catturato foto istantanee all'interno e all'aperto, per creare le immagini di Street View.

Google Maps ha condiviso un affascinante video della regione su YouTube.

Il tweet di Ammu Kannampilly, caporedattore per AFP – Agence France-Presse in Nepal:

Potete dare un'occhiata al tour di Google nella splendida regione Everest quI.

Interessati? Fate una visita. La regione dell’ Everest, temuta per il suo arduo territorio e l'asprezza, è ormai a portata di mano.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.