chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Il Nepal chiude un parco nazionale durante il periodo di accoppiamento dei panda rossi

 Umi, red panda of Nogeyama Zoo. Image from Flickr by Toshihiro Gamo. CC BY-NC-ND 2.0

Umi, panda rosso dello Zoo di Nogeyama. Immagine di Toshihiro Gamo da Flickr. CC BY-NC-ND 2.0

Il Parco Nazional del Langtang [it], il primo parco nazionale himalayano in Nepal e uno dei più vicini alla capitale Kathmandu, è stato dichiarato zona limitata [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] dalle autorità locali, per permettere l'accoppiamento dei panda.

Parco Nazionale del Langtang chiuso per stagione riproduttiva del Panda Rosso.

Questa timida creatura, chiamata habre in Nepal, ama vivere in luoghi tranquilli e viene facilmente intimorita dai rumori. Quando si spaventa per i rumori, scappa abbandonando persino il suo cucciolo. Quando il periodo riproduttivo inizia a metà giugno, il parco nazionale viene chiuso ai visitatori. Anche la raccolta della legna da parte della popolazione locale viene proibita per due mesi.

Con solo 10.000 esemplari esistenti nel mondo, circa 1000 panda rossi si trovano in otto aree protette in Nepal – dall'area di salvaguardia di Kanchenjunga nell'est al Parco Nazionale di Makalu Barun e la zona cuscinetto, Il Parco Nazionale di Sagarmatha e la zona cuscinetto, il Parco Nazionale di Langtang e la zona cuscinetto, l'area di salvaguardia di Manaslu, l'area di salvaguardia di Annapurna, la riserva di caccia Dhorpatan e il Parco Nazionale di Rara e la zona cuscinetto nell'ovest. Oltre che in Nepal, il panda rosso si trova nelle regioni montagnose dell'India, Cina, Bhutan, Myanmar e Laos.

Il panda rosso, chiamato anche “volpe di fuoco”, è stato scoperto alcuni decenni prima del panda gigante. È un carnivoro diventato erbivoro e si alimenta per lo più di giovani germogli di bambù e foglie.

Ricordate, il panda rosso è il panda originale! :-)

Nonostante questa timida creatura sia raffigurata nel logo di Firefox Mozilla e milioni di navigatori di internet lo usino quotidianamente, solo pochi sanno che è un panda rosso.

Il logo Firefox, in realtà, non è una volpe, ma un panda rosso.

— Lo sapevate?

I panda rossi sono classificati come specie in pericolo di estinzione dall'Unione Internazionale per la Salvaguardia Naturale (IUCN). Sebbene i panda rossi non vengano cacciati dai bracconieri, diventano preda delle trappole per i cervi muschiati e altri animali selvatici. I mandriani e i chauris, gli ibridi di yak-mucca, disturbano e distruggono gli habitat del panda rosso, sebbene non intenzionalmente. La perdita di habitat è un'altra grande preoccupazione degli ambientalisti.

Il governo nepalese, insieme all'organizzazione ambientalista WWF ha coinvolto le comunità locali nella salvaguardia di questa specie a Langtang. Analogamente, la Rete per il Panda Rosso collabora con le comunità per monitorare e salvaguardare i panda rossi dal 2007.

Il periodo di accesso limitato nel Parco Nazionale di Langtang, fino a metà agosto, garantirà ai panda rossi un ambiente tranquillo durante l'accoppiamento. Subito dopo si celebra la Giornata internazionale del panda rosso, il 19 settembre, per sensibilizzare ulteriormente l'opinione pubblica su questa salvaguardia.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.