chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

La disastrosa erosione degli argini fluviali in Bangladesh lascia migliaia di persone senza casa

Un edificio travolto dal fiume Padma in Bangladesh. Schermata YouTube dal video dell'utente TechTV BD.

Da quando il maestoso fiume Padma [it] in Bangladesh vive livelli senza precedenti di erosione del suolo, una vasta area della regione Naria Upazilla [it] a Dhaka, nel distretto di Shariatpur, è svanita [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione].

Il fiume Padma sta affrontando afflussi di acqua maggiori, dopo periodi prolungati di intense piogge monsoniche nelle zone a monte. Più di 5.000 famiglie e oltre 500 attività a Naria hanno perso tutti i terreni e i loro beni negli ultimi mesi, come riporta Relief Web. In una settimana, 3.000 famiglie nell'area di Mokhtar Char hanno perso tutto. Oltre alle case, molte strade, ponti, condutture dell'acqua, attività, negozi e altre infrastrutture fondamentali sono state sommerse dall'acqua.

Il fiume Padma divora un edificio di tre piani a Shariatpur, nella regione Naria upazila. L'erosione dell'argine di questo fiume si sta aggravando; 4.000 famiglie sono diventate senzatetto in pochi mesi.

Il [fiume] Padma divora un villaggio, esistente da 200 anni, durante la notte e riduce in macerie il bazar Mulfotganj esistente da 300 anni a Naria, Shariatpur, Bangladesh. Foto di @ShafiqAlam1, capo dell'ufficio di Dacca (Dhaka), @AFP.

Dataful.xyz, un progetto di data journalism senza fine di lucro, ha rappresentato graficamente i dati satellitari provenienti dal Servizio Geologico degli Stati Uniti (United States Geological Survey), fornendo le visualizzazioni dell'erosione del fiume Padma durante l'ultimo decennio. La Federazione Internazionale della Croce Rossa e le Società della Mezzaluna Rossa (IFRC) hanno proclamato l’erosione fluviale come una silenziosa catastrofe in Bangladesh.

Ingenti danni strutturali

Video sconvolgenti sono emersi online sugli ingenti danni causati dall'erosione del suolo lungo il fiume Padma, con interi edifici travolti in pochi secondi:

Md. Nowfel Mahmud Bhuiyan, un candidato dottorando all’ Università Tecnologica del Tennessee, ha postato informazioni sull'impatto dell'erosione del suolo su Facebook:

The Padma river has eroded approximately 0.4 sq km near Naria Upzilla (Shariatpur) in last few weeks. A quick analysis using satellite images shows at least three mosques, one health complex, one school, and one bank have been partially or totally engulfed by the Padma river. In the meantime, approximately 1.5 km of road and hundreds of houses and commercial infrastructure were lost although 2018 has not yet been a flood year in that area.

Il fiume Padma ha eroso all'incirca 0,4 chilometri quadrati vicino a Naria Upzilla (Shariatpur) nelle ultime settimane. Una rapida analisi utilizzando le immagini satellitari mostra che almeno tre moschee, un complesso sanitario, una scuola e una banca sono stati parzialmente o totalmente travolti dal fiume Padma. Contemporaneamente, circa 1,5 km di strade e centinaia di case e infrastrutture commerciali sono andate perse, sebbene il 2018 non sia ancora stato un anno di alluvioni in questa zona.

Una valutazione quantitativa dei danni derivanti dall'erosione del fiume Padma vicino al Bazar Mulfatganj (Naria, Shariatpur) in dati dell'11 settembre 2018. L'analisi è stata elaborata utilizzando immagini satellitari e i dati di Google Earth, poiché i dati rilevati in loco non erano facilmente disponibili per la verifica. Si noti anche che i danni in questa zona potrebbero essere cambiati durante la preparazione di questo articolo, poiché il fiume Padma sta erodendo su base quotidiana. Crediti dell'immagine Md N M Bhuyian, usata con autorizzazione.

I residenti lungo il fiume Padma subiscono spesso danni derivanti dall'erosione del suolo, a causa del cambiamento del corso del fiume, tuttavia la rapidità con cui la regione Naria è svanita è allarmante.

L'area comprende poco più di 20 chilometri a valle del progetto del ponte Padma, il più grande ponte del Bangladesh in costruzione.

Gli sforzi discutibili del governo

Il governo del Bangladesh ha collocato alcuni sacchi antierosione e sacchi di sabbia lungo il fiume Padma che scorre liberamente, ma questo non è sufficiente per gestire la valanga di acqua e detriti che irrompono attraverso i larghi e fragili alvei sabbiosi lungo gli argini del fiume. Il governo ha anche preparato 39 centri di crisi, per fornire cibo e rifugio alle vittime.

All'inizio del 2018, il governo ha approvato un budget di 255 milioni di dollari per il programma di investimento sulla gestione del rischio di alluvione ed erosione degli argini dei fiumi (Flood and Riverbank Erosion Risk Management Investment Program), affinché la Commissione per lo Sviluppo delle Acque in Bangladesh possa costruire almeno 50 chilometri di strutture per la protezione degli argini del fiume e riabilitare almeno 89 chilometri di argini anti-esondazione, ma il progetto non è mai iniziato ed è adesso bloccato per l'inondazione.

Il netizen M.A. Latif ha scritto:

…The devastating erosion of the Padma river is ongoing for the last couple of years, no initiative to build a dam or embankment was taken by the local administration. A big portion of Naria Upazila Health Complex and a mosque adjacent to the hospital already washed away…

… La devastante erosione del fiume Padma è ormai ininterrotta da un paio di anni, nessuna iniziativa per costruire una diga o un arginamento da parte della locale amministrazione. Una gran porzione del Complesso Sanitario di Naria Upazila e la moschea adiacente sono già stati spazzati via dalle acque…

Latif ritiene che il governo dovrebbe dichiarare il territorio zona di disastro naturale ed iniziare il drenaggio del fiume, inoltre si dovrebbero costruire arginamenti per prevenire ulteriori danni. Il seguente video mostra la lotta quotidiana dei cittadini con interventi di soccorso lungo gli argini del fiume:

Erosione degli argini dei fiumi: un problema persistente

Durante la stagione dei monsoni, in Bangladesh circa 24.000 chilometri di corsi d'acqua trasportano enormi quantità di limo, sabbia e acqua torbida. Secondo uno studio pubblicato nell'agosto 2018 dal NASA Earth Observatory, più di 66.000 ettari di territorio sono andati persi per l'erosione causata dal fiume Padma dal 1967. Ogni anno, almeno 200.000 persone diventano profughi ambientali per la perdita del territorio in seguito all'erosione del suolo:

Uno studio del 2018 del Centro per i Servizi di Informazione Ambientale e Geografica (CEGIS)  ha anticipato una perdita di circa 2.270 ettari di territorio nel 2018 a causa dell'erosione degli argini dei fiumi. Lo studio ha anche previsto 22 probabili territori vulnerabili lungo le rive dei fiumi Jamuna, Gange e Padma.

I giornalisti Mohammed Norul Alam Raju e Afroza Taznin hanno scritto in un editoriale aperto sul Daily Star:

The government initiative is mainly focused on some subsidy programmes including relief distribution, Vulnerable Group Feeding (VGF), Vulnerable Group Development (VGD), etc., however, these programmes are often inadequate, disorganized, politicized, ad-hoc and ineffective; thus there is much scope for improvement of government initiatives.

The government should include river bank erosion disaster in its five-year programmes and a clear vision should be set for addressing it.

L'intervento del governo è incentrato principalmente su alcuni programmi di sovvenzioni che includono la distribuzione di soccorsi, Vulnerable Group Feeding – VGF, Vulnerable Group Development – VGD ecc., tuttavia questi programmi sono spesso inadeguati, disorganizzati, politicizzati, ad-hoc e ineffettivi; ci sono quindi ampi margini per il miglioramento degli interventi del governo.

Il governo dovrebbe includere il disastro dell'erosione degli argini fluviali nei suoi programmi quinquennali, e dovrebbe sviluppare una visione chiara per affrontare la questione.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.