chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Perpetuare la cultura dell'Alaska recuperando la lingua nativa: il Tlingit e il Sealaska Heritage Institute

Sealaska Institute's Flash-based learning tool for learning ocean animals in Tlingit (Screen shot 2-14-14)

Lo strumento di apprendimento dell'Istituto Sealaska, basato su Adobe Flash, per lo studio degli animali oceanici in Tlingit (schermata).

“We don’t want what you did here to only echo in the air, how our grandfathers used to do things… Yes. You have unwrapped it for us. That is why we will open again this container of wisdom left in our care.”

“Non vogliamo che quello che avete fatto qui sia solo un eco nell'aria, le tradizioni dei nostri avi… Sì. Voi lo avete rivelato per noi. Ecco perché riapriremo questo baule di saggezza lasciatoci in custodia”.

Questa citazione da George Davis (Kichnáalx—Lk’aanaaw) di Angoon ha guidato la conferenza di apertura del centro di studi tradizionali Sealaska Heritage Institute [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] nel 1980. L'organizzazione esiste per “perpetuare le culture Tlingit, Haida e Tsimshian”, con un focus primario più recente sul recupero delle lingue [tradizionali].

[Nel 2014] l'Istituto ha condotto un progetto, intitolato “Le sfide per lanciare gli stimoli alla fluidità [linguistica] attraverso la collaborazione: un programma di linguaggio Tlingit tra mentore e allievo, incentrato sull'aumento del numero di persone che parlano fluentemente [la lingua] Tlingit attraverso un modello di immersione mentore-allievo”.

Tlingit territory - republished from Wikipedia (CC BY 2.0)

Il territorio Tlingit, ripubblicato da Wikipedia (CC BY 2.0)

Il Tlingit è una lingua parlata dai popoli indigeni [it] sulla costa nord-orientale del Pacifico nel Nord America, ovvero l'odierna parte meridionale dell'Alaska. Secondo la classificazione UNESCO è una lingua in grave pericolo di estinzione.

Il progetto Sealaska ha organizzato 6 gruppi formati da mentore-allievo, ognuno di essi include una persona che parla fluentemente Tlingit e uno studente della lingua (allievo o apprendista), ripartiti tra tre comunità nel sud-est dell'Alaska. Il progetto, durato 3 anni, spera di utilizzare questo metodo di immersione per sviluppare una forte comunità di giovani che parlino Tlingit, ampliando [così] il gruppo crescente di giovani che studiano la lingua: [nel 2014] sono già 500 nel locale distretto scolastico. È un programma basato sul lavoro svolto dal comitato culturale First Peoples’ Cultural Council.

Sviluppare una nuova generazione di persone che parlano fluentemente una lingua è fondamentale per la sopravvivenza delle lingue in grave pericolo di estinzione. Secondo Jasmine James, coordinatrice del programma di Sealaska, fra le 200 persone che parlano fluentemente la lingua Tlingit nel mondo, solo 2 hanno meno di 60 anni.

L'istituto ha anche elaborato un gran numero di risorse linguistiche disponibili online in Tlingit, Haida e Tsimshianncluding, che includono dizionari, libri di grammatica e conversazione, e un piano di studi per le classi e i campi linguistici.

Le risorse includono un numero di strumenti interrativi basati su Adobe Flash, che insegnano agli utenti le parole correlate a un tema, come gli animali, gli oggetti per la casa e i numeri.

Front page of Sealaska's Flash-based resource to learn numbers in Tlingit.

Pagina iniziale delle risorse basate su Adobe Flash per apprendere i numeri in Tlingit.

L'Istituto sta anche trascrivendo i suoi archivi di narrativa orale in Tlingit, che gli studenti della lingua potranno utilizzare in futuro.

Screen shot 2014-03-14 at 16.20.08

L'organizzazione lavora anche in altre campagne, incluso un programma pubblico di salvaguardia, per aiutare a promuovere le lingue native a livelli politici federali e statali, con la pubblicazione di risorse, le registrazioni di video e le trascrizioni delle riunioni del locale comitato di ricercatori delle tradizioni locali (Council of Traditional Scholars), condotti in Tlingit.

È possibile tenersi aggiornarsi sulle attività del centro di studi tradizionali Sealaska Heritage Institute attraverso la loro pagina Facebook e sul loro profilo Twitter @SHInstitute.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.