chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

“Dov'è la lucertola?” ecco perché gli abitanti dei Caraibi ne sono affascinati

These little creatures have different meanings in other cultures. Ancient Romans believed that the lizard symbolized death and resurrection, because it sleeps during winter and reawakens in Spring.

For the Greeks and Egyptians, the lizard represented divine wisdom and good fortune.

Queste piccole creature hanno diversi significati in altre culture. Gli antichi romani credevano che la lucertola simbolizzasse morte e resurrezione, perché muore in inverno e si risveglia in primavera.

Per i greci e gli egiziani, la lucertola rappresentava la saggezza divina e la buona fortuna.

Anche nei Caraibi le lucertole hanno un significato speciale. La blogger giamaicana Nadine Tomlinson esamina [en, come i link seguenti] i molti modi in cui le lucertole  hanno un ruolo preminente nel locale folclore e nei racconti delle signore anziane:

In Jamaica, old-time people say, ‘If a lizard jump on a woman, it mean she pregnant, or soon pregnant. […]

Old-time people say, ‘If you dream ’bout lizard, it mean you have anpas’

In Giamaica, la gente di vecchio stampo racconta: “Se una lucertola salta su una donna, significa che è incinta, o resterà presto gravida. […]”

La gente di vecchio stampo dice: “Se sogni lucertole, significa che hai un nemico.”

Paragona il fascino per le lucertole al patrimonio culturale africano della regione, notando che “ovunque nell'intero continente dell'Africa, la lucertola si ripresenta sempre come un motivo ricorrente nella cultura popolare”. Cita l'incisione dell'icona della lucertola sulle porte nell'Africa occidentale, dicendo che in alcune tribù rappresenta la tranquillità domestica; in Camerun rappresenta la fertilità.

Curiosamente, uno dei cantanti calypso più amati a Trinidad e Tobago, The Mighty Sparro cantava una canzone popolare intitolata “La lucertola (The Lizard)”, che tratta con umorismo gli aspetti della sessualità:

Playing in class with a lizard in a glass
The lizard get away from Ruth and run by the teacher foot!
Oh Lord, the children frightened hmmm…wonder what gon’ happen,
But the teacher laughing out ‘kee kee kee’, only watching everybody.

The lizard run up she foot and it disappear…
Everybody still searching everywhere.
Where mih lizard, teacher Mildred?
Under she dress, taking a rest.
The way she jolly and happy, I swear the lizard must be tickling she!

Gioco in classe con una lucertola in un vaso di vetro
La lucertola si allontana da Ruth e corre verso i piedi dell'insegnante!
Oddio, i bambini terrorizzati hmmm… si chiedono cosa succederà,
Ma l'insegnante ride a crepapelle ‘kee kee kee’, guardando tutti.

La lucertola sorre verso il suo piede e scompare…
Tutti continuano a cercare ovunque.
Dov'è la mia lucertola, insegnante Mildred?
Sotto il suo vestito, si riposa.
Il modo [in cui] lei [è] allegra e felice, giuro [che] la lucertola la sta solleticando!

Mentre Tomlinson, come la maggioranza degli abitanti dei Caraibi, dà per scontata la presenza delle lucertole e sente una certa affinità con loro, per lei, ci sono un paio di eccezioni a questa regola: la lucertola gracchiante giamaicana e la lucertola terrestre, entrambe “emettono un suono stridulo”:

Normally, the former tends to be pale, although I’ve seen some in darker hues, and one with spots a couple of times. Yes, they croak, yes, they’ve kept me up at night, and yes, they can be brazen. […] Once, one fell off the ceiling, and almost dropped on my head. Never mind that it didn’t. Just the thought of it stuck in my hair, and the sound of its sticky plop! on the floor was enough for me to start hollering.

As for the latter, as its name suggests, you would be hard-pressed to find it in a tree. This kind is large and long, with an even longer tail, and slithers. They’re fast, too. One chased me when I was a little girl, so I’m convinced they bite. […]

I wonder what old-time people have to say about those two.

Normalmente, la prima tende a essere pallida, tuttavia ne ho viste alcune in tonalità scure, e una con alcune macchie sparse. Sì, gracchia, sì, mi hanno tenuta sveglia tutta la notte, e sì, possono essere spudorate. […] Una volta, una è caduta dal tetto, ed è quasi cascata sulla mia testa. Non importa che non sia successo. Il solo pensiero che rimanga impigliata fra i miei capelli, e il suono della sua cacca appiccicosa! sul pavimento è stato per me sufficiente per iniziare a strillare.

La seconda invece, come suggerisce il suo nome, faticheresti parecchio per trovarla in un albero. Questa specie è larga e lunga, con una coda ancora più lunga, e striscia. Sono anche veloci. Una mi ha inseguito quando ero una ragazzina, sono quindi convinta che mordano. […]

Mi chiedo che cosa la gente di vecchio stampo direbbe di queste due [lucertole].

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.