chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

I vincitori di un concorso fotografico offrono un'incredibile panoramica della vita in Nepal

Photo of the year category winner image by Deepak Ratna Bajracharya. Used with permission.

Foto dell'anno, categoria vincitore di Deepak Ratna Bajracharya. Per gentile consessione di: Photojournalist Club, Nepal.

Durante l'ultima settimana di luglio [2016], il Photojournalist Club Nepal ha annunciato i vincitori [en, come i link seguenti] del premio fotografico di quest'anno, IME-Global IME Bank Nepal Photo Contest, che assegna i maggiori premi in denaro rispetto ad altri concorsi fotografici in Nepal. Le categorie includono cultura e turismo, vita quotidiana, natura e fauna selvatica, sorrisi del Nepal, sport, notizie, foto-storia e la foto dell'anno.

Il concorso, organizzato dal Photojournalist Club, attrae un enorme numero di iscrizioni di fotografi, sia amatoriali che professionisti. Un totale di 6.670 foto in sette diversi generi sono state presentate da 811 fotografi nell'anno 2016.

Rompendo con la norma, il prete e fotografo amatoriale Deepak Ratna Bajracharya ha vinto nella categoria foto dell'anno, con uno scatto eseguito subito dopo il devastante terremoto che ha scosso il Nepal nell'aprile 2015, provocando migliaia di morti.

Bikas Rauniar, un ex foto editor di Kantipur Publications, ha ricordato la notizia della vincita di Bajracharya su Facebook:

Congratulations to the main winner of PJ club photo contest Deepak Ratna Bajracharya, pujari of sankata temple, for being at the right place at the right time and capturing really powerful picture of earthquake !

Congratulazioni al principale vincitore del concorso fotografico del club PJ, Deepak Ratna Bajracharya, pujari (prete) del tempio sankata, per essere stato nel posto giusto al momento giusto ed aver catturato una foto davvero impressionante del terremoto!

Mentre molte foto premiate illustrano le diverse sfumature della vita quotidiana in Nepal, nella categoria notizie, un'immagine raccapricciante del dorso di un uomo intrappolato fra le macerie di un edificio crollato si è classificata prima. Parimenti, la polvere fluttuante sul villaggio di Khokana si è classificata seconda nella categoria notizie.

Attenzione: l'immagine che segue potrebbe urtare la vostra sensibilità.

A body of a victim lies trapped in the debris after an earthquake hit, in Kathmandu, Nepal April 25, 2015. The shallow earthquake measuring 7.9 magnitude struck west of the ancient Nepali capital of Kathmandu on Saturday, killing around 9,000 people. Image by Navesh Chitrakar. Used with permission.

Il corpo di una vittima, intrappolato sotto alle macerie, a Kathmandu in Nepal, il 25 aprile 2015 dopo un terremoto. Il terremoto poco profondo di magnitudine 7,9 ha colpito l'ovest dell'antica capitale Kathmandu un sabato, uccidendo più di 9.000 persone. Immagine di Navesh Chitrakar. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Tuttavia, non tutti pensano che tali immagini siano appropriate. Il tweet di una persona [ne]:

Qualcuno deve insegnare il giornalismo ai giornalisti che postano immagini di corpi morti in laghi di sangue online e su Facebook.

Smoke and dust billow over the sky in Khokana village of Lalitpur district a couple of minutes after Nepal was hit by a devastating earthquake on Saturday, April 25, 2015. [This caption has been abridged.] Image by Rajesh Gurung. Used with permission.

Fumo e polvere, sospesi nel cielo sopra il villaggio di Khokana nel distretto di Lalitpur, un paio di minuti dopo che il Nepal è stato colpito da un devastante terremoto il 25 aprile 2015. Immagine di Rajesh Gurung. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Immergiamoci adesso nei momenti felici catturati dai fotografi.

Hindu women light oil lamps performing traditional rituals during Bala Chaturdashi festival at the Bajrabarahi temple in Lalitpur, Nepal, on Wednesday, September 15, 2014. 1st in the category culture and tourism. Image by Dinesh Shrestha. Used with permission.

Donne indù con lampade a olio si esibiscono in rituali tradizionali durante il festival di Bala Chaturdashi presso il tempio di Bajrabarahi a Lalitpur, in Nepal, il 15 settembre 2014. Primo classificato nella categoria cultura e turismo. Immagine di Dinesh Shrestha. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Nepali festivals are Nepal's rich heritage. Among many festivals, this one is the annual Kartik Naach (Dance of the deity Kartik) being staged at Patan Durbar Square. Kartik Naach is a month long traditional dance and drama festival that takes place in the Hindu lunar calendar month of Kartik, which falls in October/November. 3rd in the category culture and tourism. Image by Avash Karmacharya. Used with permission.

In Nepal i festival sono parte del ricco patrimonio culturale. Fra tanti festival, questo è il festival annuale di Kartik Naach (Danza della divinità Kartik), inscenato sulla piazza Patan Durbar. Kartik Naach è un festival di danza e dramma, che dura un mese e si svolge nel mese di Kartik del calendario lunare, ovvero in ottobre/novembre. Terzo classificato nella categoria cultura e turismo. Immagine di Avash Karmacharya. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

A girl jumps on top of sewage pipes. 1st in the category daily life. Image by Naresh Shrestha. Used with permission.

Una ragazza salta in cima a tubature di liquami. Primo classificato nella categoria vita quotidiana. Immagine di Naresh Shrestha. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

A woman walks with two children as they make their way from Samzong to Lomanthang. Upper Mustang is a remote and isolated region of the Nepalese Himalayas. The Upper Mustang was a restricted demilitarized area until 1992 which makes it one of the most preserved regions in the world, with a majority of the population still speaking traditional Tibetan languages. Tibetan culture has been preserved by the relative isolation of the region from the outside world. 2nd in the category daily life. Image by Gopen Rai. Used with permission.

Una donna cammina con due bambini per andare da Samzong a Lomanthang. Il Mustang superiore è una regione remota e isolata nell'Himalaya nepalese. Il Mustang superiore è stata una ristretta area demilitarizzata fino al 1992, rimanendo così una delle regioni più salvaguardate nel mondo, con la maggioranza della popolazione che parla ancora le tradizionali lingue del Tibet. La cultura tibetana è stata salvaguardata dal relativo isolamento della regione dal mondo esterno. Secondo classificato nella categoria vita quotidiana. Immagine di Gopen Rai. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Women carrying the wooden frame to make the handmade Nepali paper at Sankhu,Kathmandu on Jan.9,2015. Handmade paper production is based on only handmade Nepali paper made from Lokta. Lokta is the raw material for Nepal's most important indigenous paper found at the altitude of 6500 feet to 9500 feet from the sea level. Generally, the paper is used for official and ceremonial purposes, and it has been identified among the 19 major exportable goods of the country. 3rd in the category daily life. Image by Pratap Thapa. Used with permission.

Una donna trasporta il telaio in legno per fabbricare a mano la carta indigena nepalese a Sankhu, Kathmandu, il 9 gennaio 2015. La carta fatta a mano è fabbricata con Lokta, un materiale grezzo trovato a un'altitudine tra i 1.981 e i 2.895 metri sul livello del mare. Generalmente, la carta è usata per occasioni ufficiali e cerimoniali, ed è stata identificata tra i 19 maggiori beni esportabili della nazione. Terzo classificato nella categoria vita quotidiana. Immagine di Pratap Thapa. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Peacocks in the Chitwan National Park. 1st in the category nature and wildlife. Image by Ramesh Kumar Poudel. Used with permission.

Pavoni nel Parco Nazionale di Chitwan. Primo classificato nella categoria natura e fauna selvatica. Immagine di Ramesh Kumar Poudel. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Summer Love. 2nd in the category nature and wildlife. Image by Bishop Tamrakar. Used with permission.

Amore estivo. Secondo classificato nella categoria natura e fauna selvatica. Immagine di Bishop Tamrakar. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Owls are spotted sitting in hollow nest.3rd in the category nature and wildlife. Image by Bikash Khadge. Used with permission.

Gufi avvistati nel nido di un albero cavo. Terzo classificato nella categoria natura e fauna selvatica. Immagine di Bikash Khadge. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

An elderly man has a jovial moment and relishes during a paddy plantation at jitpur fedi, kathmandu. 3rd in the category Nepal smiles. Image by Sulav Bhakta Shrestha. Used with permission.

Un uomo anziano ha un momento gioviale e di piacere in una risaia a Jitpur Fedi, Kathmandu. Terzo classificato nella categoria sorrisi in Nepal. Immagine di Sulav Bhakta Shrestha. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Local children playing football on the roof of a traditional house in Rukum's Taksera Village Development Committee. Since the hilly area with steep land lacks playgrounds, the children use the rooftops as an alternative. 1st in the category sports. Image by Surbindra Kumar Pun. Used with permission.

Bambini locali giocano a calcio sul tetto di una casa tradizionale nel villaggio di Rukum del Comitato Sviluppo Taksera. Non essendoci campi da gioco nella regione collinosa con terreno in forte pendenza, i bambini sono soliti usare i tetti delle case come alternativa. Primo classificato nella categoria sport. Immagine di Surbindra Kumar Pun. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Bird's eye view of two mountain bikers in Muktinath, Mustang. 3rd in the category sports. Image by Umesh Shrestha. Used with permission.

Vista a volo d'uccello di due mountain biker a Muktinath, Mustang. Terzo classificato nella categoria sport. Immagine di Umesh Shrestha. Concessa da: Photojournalist Club, Nepal.

Le migliori 150 foto della competizione hanno partecipato ad una mostra itinerante in cinque diverse città nepalesi.

Foto prese dal kit stampa ufficiale del Photojournalist Club, Nepal.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.