chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Un artista cattura le recenti avversità di Kathmandu nelle sue fantasiose opere d'arte

Trail of Liberation. Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Trail of liberation (il traliccio della liberazione). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Anche quando la normalità è tornata lentamente a Kathmandu, i residenti non sono riusciti a tirare un sospiro di sollievo finché il blocco non ufficiale dell'india [en, come i link seguenti], durato per quasi cinque mesi, non è stato sospeso. Il Nepal ha sofferto una penuria di combustibile e approvvigionamenti nel settembre 2015, quando molte migliaia di camion con beni vitali dall'India sono rimasti bloccati alla frontiera India-Nepal.

In seguito al caos risultante dal disastro creato dall'uomo e la commercializzazione sul mercato nero di beni essenziali incluso il gas da cucina, la gente ha sofferto a lungo la penuria.

Ashim Shakya, un artista autodidatta e musicista di Kathmandu, ha catturato la situazione in una serie di opere d'arte. L'opera intitolata “Pressurizzato” di seguito mostra la tensione stremante che i nepalesi hanno vissuto durante il blocco.

Pressurized. Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Pressurized (pressurizzato). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Nella sua creazione “Annientamento” ha raffigurato la commercializzazione sul mercato nero dello scarso gas da cucina.

Annihilation. Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Annihilation (annientamento). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Un altro lavoro, “E S T R A Z I O N E,” mostra gli elementi e risultati di crisi, mercati neri e blocco.

E X T R A C T I O N . Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

E X T R A C T I O N (estrazione). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Quando a causa della penuria di combustibile risultante dal blocco non ufficiale, la gente ha utilizzato l'elettricità per cucinare il cibo, pompare l'acqua e svolgere altre esigenze quotidiane, più di 500 trasformatori che non hanno sopportato l'aumento di carico sono esplosi in tutto il paese.

Ashim ha creato la sua opera “Explosive Aftermath” (postumi esplosivi) per rappresentare queste circostanze.

Explosive Aftermath. Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Explosive aftermath (postumi esplosivi). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

In un post su Facebook, ha spiegato il concetto alla base di “Explosive Aftermath” (postumi esplosivi) più dettagliatamente:

This symbolizes the recent issue of exploding Transformers due to overload of electricity. The transformer poles are levitating itself for the people as it[‘]s no longer safe to be on the ground proving its smarter than most of the officials here. Though this is the main theme behind this work, everyone may relate it to your respective Interpretations and feelings. Thank you.

Quest'opera simbolizza la recente questione dei trasformatori esplosi per il sovraccarico di elettricità. I poli del trasformatore stanno levitando su se stessi per le persone, poiché non è più sicuro stare sul suolo, dimostrando di essere più intelligenti dei funzionari qui. Pur essendo questo il tema principale dietro alla sua opera, ognuno può relazionarla alle sue rispettive interpretazioni e sentimenti. Grazie.

La sua opera “Breakdown I E N C L O S E D” (collasso i-racchiuso) mostra profondamente lo stato di Kathmandu durante il terremoto dell'aprile 2015 che ha provocato quasi 9.000 morti.

Breakdown I E N C L O S E D . Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Breakdown I E N C L O S E D (collasso i-racchiuso). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Su Bash, utente di Facebook, ha scritto riguardo alla sua impressione di quest'opera:

For me this depicts the black day, the day when earthquake struck. The world came crashing in. This is a powerful image.

Secondo me, mostra quel giorno oscuro, il giorno in cui ha colpito il terremoto. Il mondo si è schiantato. Questa è un'immagine potente.

Shakya non focalizza solo la scarsità, il caos e la distruzione nella sua arte, ma mostra anche la speranza e l'armonia che abbondano in Nepal.

Nella sua opera “Mellow Dwellings” (dimore tranquille), una linea di case sono re-immaginate come strumenti in un gruppo musicale. Shakya ha spiegato suFacebook:

“Mellow Dwellings “
Souls of triumphant comes over these houses where Music dwells in every walk and gestures as I pass the melodies of my path. A lone house may chant some notes but it's the community that composes a “Harmony” .

“Mellow Dwellings” (dimore tranquille)
Anime trionfanti si depositano in quelle case dove la Musica risiede in ogni passeggiata e gesto, mentre passeggio per le melodie del mio cammino. Una casa solitaria può cantare alcune note, ma è la comunità che compone un’ “Armonia”.

Mellow Dwellings. Artwork by Ashim Shakya. Used with permission.

Mellow Dwellings (dimore tranquille). Opera d'arte di Ashim Shakya. Immagine usata con autorizzazione.

Un utente di Facebook, Manjima Sharma, ha commentato:

Amazing imagination. If the houses were constructed to reflect the sketch , it could have been a world landmark. Wonderfully done.

Straordinaria immaginazione. Se le case fossero costruite per riflettere lo schizzo, avrebbero potuto essere monumenti mondiali.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.