chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Il Kirghizistan è stato incluso nelle immagini riprese da Google Street View

Kyrgyzstan's famous Lake Issyk-Kul. via Google Street View. Photo taken from Kloop.kg.

Il famoso lago Issyk-Kul in Kirghizistan. Foto da Google Street View presa da Kloop.kg

Il seguente è un articolo partner [en, come i link seguenti] da EurasiaNet.org. Ripubblicato con autorizzazione.

Il Kirghizistan è diventato la prima nazione dell'Asia Centrale ripresa da Google Street View nel 2016, anche se i potenziali visitatori non devono pensare che queste immagini possano sostituire davvero quelle dal vivo.

Il progetto di estendere Street View al Kirghizistan è stato rivelato in un centro culturale della città di Cholpon-Ata, che si trova sul lago di Issyk-Kul, un magnete turistico regionale.

“Adesso gli utenti delle mappe Google Maps di tutto il mondo possono viaggiare virtualmente lungo le strade del Kirghizistan e scoprire online le attrazioni turistiche. Fra altre cose, i tecnici di Google hanno catturato immagini di straordinarie viste culturali e storiche come le torri Burana, le cascate delle lacrime di fanciulla, la sacra montagna di Suleiman-Too (a Osh), la valle delle fate, i petroglifi (graffiti ruprestri) di Cholpon-Ata e altri luoghi,” racconta nella sua pagina Facebook Tilik Mamutov, rappresentante di Google.

Promuovendola come un'opportunità per vedere il Kirghizistan da lontano, Google dice che l'iniziativa virtuale aiuterà a dare un impulso al turismo.

“Avrete l'opportunità di scoprire dove trovare un rifornimento di gas e, inoltre, di controllare l'immagine di un'ubicazione. E quando un turista straniero arriva in un determinato luogo, può cercare un albergo o un ristorante sul suo telefono,” dice Oleg Yakymchuk, rappresentante di Google, nel suo commento citato da TengriNews.

Lenin is still standing in Bishkek, Kyrgyzstan's capital. Google Street View photo taken from Kloop.kg.

Lenin troneggia ancora a Bishkek, la capitale del Kirghizistan. Foto da Google Street View presa da Kloop.kg

Potrebbe tuttavia trattarsi di una lieve esagerazione. I punti di ristoro fuori dalle grandi città e lontano dai percorsi battuti tendono a essere attività piuttosto squallide, e l'idea che siano elencati nelle mappe Google Maps è, purtroppo, un po’ una forzatura. Almeno finché gli utenti non iniziano ad inserire quel tipo di informazione in prima persona, così è.

Yakymchuk ha detto che il completamento del lavoro per creare la Street View del Kirghizistan è durato un anno e mezzo. Le riprese delle immagini nelle centinaia di località rappresentate nella mappa interattiva si sono concluse in due mesi.

Burana tower, one of traditionally nomadic Kyrgyzstan's few historical monuments. Google Street View photo taken from Kloop.kg.

La torre Burana, uno dei pochi monumenti storici della tradizione nomade in Kirghizistan. Foto da Google Street View presa da Kloop.kg

Il risultato è comunque maestoso. Coprire le strade principali non sarà forse stato particolarmente impegnativo, ma Google è andato anche in alcune ubicazioni relativamente remote, come il lago Song-Kul, situato ad un'altitudine elevata.

Google ha ricevuto un aiuto dal governo per completare la sua missione. Nel 2014, l'allora primo ministro Djoomart Otorbayev ha ordinato di ampliare la lista delle ubicazioni da includere in Street View, un manifesto riconoscimento del potenziale dell'iniziativa.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.