chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

La pubblicità di un'azienda di vernici in Bangladesh irrita gli amanti della tradizionale arte pittorica Alpana

Assomigliano più a dipinti su tela che a dipinti su parete. Questo è lo stile che si trova a Tikoil, Gusaipur e in molti altri villaggi a nord della regione del Bengala. Crediti fotografici: Tareq Onu. Foto usata con permesso.

A Chapai Nawabganj [it], un distretto nel nord ovest del Bangladesh, i villaggi condividono una caratteristica unica: le tradizionali case di fango [en, come tutti gli altri link successivi, salvo diversa indicazione] dipinte con motivi colorati conosciuti come Alpana. Tikoil è un villaggio diventato famoso come l’Alpana Village [bn]

In occasione del capodanno bengalese (noto come Pahela Baisakh [it]), Berger Paints Bangladesh Limited, azienda leader nella produzione di vernici del Paese, ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria che vede come protagonista il villaggio di Tikoil. L'annuncio vanta un'alternativa sintetica alle tradizionali vernici utilizzate dagli artisti dello stile Alpana, e ha attirato critiche diffuse dalla comunità online.

Una tipica casa di fango in Bangladesh. Immagine via Wikimedia Commons di Kayser Ahmad. CC: BY-SA 3.0

Le case di fango sono parte integrante del retaggio del Bangladesh rurale e si trovano negli altipiani e nelle regioni montuose. Poggiano su piattaforme rialzate fatte di terra compatta e per costruire pareti e pavimenti si utilizza paglia mista a fango. A differenza di altre, le case di fango offrono un ambiente di vita piuttosto confortevole durante tutte le stagioni, in quanto mantengono la temperatura fresca quando fuori fa caldo e calda quando fuori è freddo. Una casa di fango nel distretto di Naogaon, a nord del Bangladesh, possiede 108 camere.

Resta incerta la vera storia della tradizione Alpana in questa regione, conosciuta come Varendra. Tuttavia, la gente dice di averla tramandata per generazioni. Gli artisti Alpana sono solitamente donne, che durante occasioni speciali come cerimonie di adorazione o matrimoni mussulmani e indù creano questi elaborati motivi. Anche all'interno della casa c'è un dipinto Alpana.

Il processo di creazione della pittura per l'arte Alpana si basa su una tecnica secolare. I colori naturali sono realizzati con foglie di curry, fango rosso, riso rosso bollito, grani di sabbia e altre foglie.

L'azienda di vernici scatena polemiche riguardo l'arte Alpana

L'annuncio della Berger Paints Bangladesh Limited ricorda che i colori naturali per l'Alpana non durano a lungo, poiché soggetti a svanire con la pioggia. Perciò, l'azienda offre prodotti vernicianti che gli artisti possono utilizzare come alternativa per garantire ai loro dipinti una maggiore durata.

Non appena l'annuncio è stato trasmesso, molti si sono opposti all'idea di usare colori artificiali. Apu Nazrul [bn], scrittore freelance e fotografo, ha scritto su Facebook [bn]:

সারা পৃথিবী যখন ইন-অর্গানিকের ধ্বংস থেকে বাঁচতে হন্য হয়ে অর্গানিক সোর্স খুঁজছে ঠিক সেই মুহুর্তে টিকোইল গ্রামে গিয়ে বার্জার অর্গানিক সোর্স থেকে রঙ তৈরী করা গ্রামবাসীর হাতে তুলে দিয়েছে নিজেদের সিনথেটিক রঙ। তার ফলে এখন নাকি আর কয়দিন পর পর রঙ করা লাগবেনা, রঙ স্থায়ী হবে৷ কি ভয়াবহ কথা! আলপনা ঘন ঘন আঁকা হতো বলেই না গ্রামবাসী এত দক্ষ হয়ে উঠেছে। স্থায়ী আলপনা বসে গেলে আর প্র্যাক্টিসের সুযোগ কই আর বৈচিত্র্যই আসবে কোত্থেকে?

Mentre il mondo intero passa all'uso delle fonti organiche, la Berger offre le sue pitture sintetiche agli artisti del villaggio di Tikoil, i quali non dovranno più dipingere ogni stagione poiché il colore durerà per sempre. Che orrore! Le abilità di questi artisti si sono sviluppate per la necessità di disegnare spesso gli Alpana. Se i dipinti murali diventano permanenti, in che modo avranno l'opportunità di esercitarsi e da dove attingeranno nuove idee?

Su Twitter, Chowdhury Ripon ha criticato la Berger per aver distrutto la secolare tradizione dei disegni Alpana realizzati con colori naturali:

È assurdo che la Berger stia privando gli abitanti del villaggio di centinaia di anni di cultura del disegno Alpana realizzato con colori organici.

L'utente di Facebook Farjana K. Tithi ha incoraggiato [bn] la Berger Paints Bangladesh Limited a impegnarsi nella ricerca e nello sviluppo per rendere i colori naturali duraturi.

Tikoil non è l'unico villaggio della regione famoso per le sue opere d'arte Alpana. Gli artisti dipingono anche il vicino villaggio di Gosaipur. Blogger, viaggiatore e alpinista Tareq Onu ha condiviso alcune foto di Gosipur su un album di Facebook:

Non sono pittrici professioniste, tuttavia, i muri delle case sono diventati così colorati con la creatività delle donne di casa. Crediti fotografici: Tareq Onu. Foto usata con permesso.

Queste non sono solo opere d'arte, ma insegnano anche momenti importanti della storia come la Guerra di Liberazione del Bangladesh. Crediti fotografici: Tareq Onu. Foto usata con permesso.

Su queste mura sono stati ritratti anche dinosauri estinti. Un'allieva ha dipinto questo. Crediti fotografici: Tareq Onu. Foto usata con permesso.

Crediti fotografici: Tareq Onu. Foto usata con permesso.

La Berger deve ancora rispondere a ognuna delle critiche. Tuttavia, il 14 aprile 2019, per celebrare il capodanno bengalese, l'azienda ha presentato un dipinto Alpana di 27.871 mq per le strade di Manik Mia Avenue, nella capitale Dacca.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.