chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Mentre il Ciclone Fani colpisce la costa orientale dell'India, migliaia di vite sono state salvate dalla tempestiva allerta

La mappa raffigura il percorso e l'intensità del Ciclone Fani che ha devastato India e Bangladesh. Immagine da Wikipedia. Pubblico Dominio.

Quando il grave Ciclone Fani [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] si è abbattuto sullo Stato indiano di Odisha il 3 maggio 2019, ha mietuto 24 vittime prima di avanzare verso il vicino Bengala occidentale e poi il Bangladesh. Denominato dal Bangladesh, Fani significa il cappuccio del serpente in bengalese e altre lingue dell'Asia meridionale. È stata la seconda tempesta ciclonica più potente degli ultimi 20 anni dopo il Ciclone Odisha nel 1999 (conosciuto anche come il Super Ciclone del '99).

Odisha ha provocato la morte di oltre 10.000 persone, ma molte di più sono state salvate grazie alla resilienza della locale amministrazione e all'evacuazione pianificata organizzata con il supporto di migliaia di volontari. Con il Ciclone Fani, la locale amministrazione si è preparata in anticipo, prevedendo che Fani avrebbe colpito 10.000 villaggi e 52 enti locali urbani (ULB, Urban Local Bodie) in 14 distretti in Odisha.

Il New York Times ha riportato:

To warn people of what was coming, they deployed everything they had: 2.6 million text messages, 43,000 volunteers, nearly 1,000 emergency workers, television commercials, coastal sirens, buses, police officers, and public address systems blaring the same message on a loop, in local language, in very clear terms: ‘A cyclone is coming. Get to the shelters.’

Per allertare la popolazione su quello che stava arrivando, hanno impiegato tutto quello che avevano: 2,6 milioni di messaggi, 43.000 volontari, quasi 1000 addetti all'emergenza, pubblicità televisive, sirene costiere, pullman, funzionari di polizia, e sistemi di indirizzo pubblico che hanno fatto risuonare lo stesso messaggio in un circuito, nella lingua locale, con estrema chiarezza: ‘Un ciclone sta arrivando. Mettetevi al riparo.’

Il delegato del primo ministro di Odisha ha richiesto sostegno finanziario con un tweet al Fondo del Primo Ministro per gestire le attività di ripristino dopo la catastrofe, dove chiunque si trova in pericolo può allertare i funzionari usando l'hashtag #CicloneFaniSOS, tweet a @SRC_Odisha o chiamare un'assistenza telefonica a +91-0674-2534177.

Odisha è stata devastata dal Ciclone Fani. Aiutateci a ricostruire vite preziose con il vostro contributo online al Fondo di Soccorso del Primo Ministro attraverso il link:

L'account del Twitter ufficiale di N. Chandrababu Naidu, Primo Ministro Andhra Pradesh ha informato:

Stiamo monitorando da vicino i danni causati alle coltivazioni agricole dal #CicloneFani. Gli agricoltori possono denunciare i danni e le perdite ai seguenti:
1. People First app
2. Kaizala AP CM Connect
3. Sito web RTG

Il ciclone aveva la forza di un uragano di categoria 4 [it], dove la Categoria 5 è il massimo livello registrato sulla base della scala Saffir–Simpson, con la velocità dei venti tra 209-251 chilometri all'ora nel livello della Categoria 4. Al momento del report il 3 maggio 2019, 56.000 funzionari erano dislocati in India per aiutare a evacuare più di 1 milione di persone nelle rifugi designati.

Finora 24 morti a Odisha a causa di Fani.

Fani ha unito tutti a Odisha — l'amministrazione locale ha lavorato con i mezzi di comunicazione per diffondere un messaggio di allerta alle masse. Vineel Krishna, CEO di Bhubaneswar Smart City, un amministratore della capitale di Odisha, ha inviato per tweet le richieste ai canali di informazione per trasmettere i messaggi del governo:

Dopo i forti venti nella fase iniziale, l'occhio (centro) è la parte calma. È ingannevole e la gente tende a uscire in strada. Quando l'Occhio passa, arrivano le raffiche di vento – venti con velocità elevata e forti piogge. Molto pericoloso. Bhubaneswar sta attraversando questa fase adesso! 4 ore di ciclone!

L’Ufficio delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi (UNDRR) ha apprezzato la politica di zero vittime (Zero Causality Policy) del Dipartimento meteorologico indiano (IMD), un dipartimento del governo federale che mitiga i rischi della gestione delle catastrofi per le calamità naturali:

Politica di ‘zero vittime’ dell'India, le allerte localizzate hanno minimizzato le morti per il #CicloneFani #ResilienzaPerTutti

Swetapadma, che lavora per il governo di Odisha, ha twittato come è stato difficile evacuare la popolazione dalle loro abitazioni verso luoghi sicuri:

Vero. L'ho sperimentato al lato del governo. Com'è difficile evacuare la popolazione, abbiamo dovuto supplicare e minacciare, chiedendo aiuto alla polizia per l'evacuazione. Per più di 72 ore, non abbiamo quasi dormito. Grazie alla polizia e a tutti quelli associati con noi. #CicloneFani

Il devastante impatto di Fani ha interessato anche la circolazione delle notizie, il teletrasportatore di un canale di notizie locali è fuori uso durante il ciclone:

Kanak News Teleport è fuori uso. Offline. #CicloneFani

Nonostante le tempestive precauzioni prese dai gestori delle telecomunicazioni per garantire la connettività durante il ciclone, quasi tuttie le reti sono state interrotti. Comunque, con un limitato accesso dopo ore di interruzione di energia, molte persone hanno utilizzato i social media per condividere le notizie con immagini e video in loco.

9 del mattino 4 maggio – Non c'è vento, il sole splende, ripristino a pieno ritmo.
Niente elettricità
Network mobile: Jio voce funziona adesso, dati terribilmente lenti. Idea no segnale. Airtel no segnale da ieri. #BSNL funziona ininterrottamente.
Bapuji Nagar, Bhubaneswar #Fani #CicloneFani

Wikipedia ha richiesto volontari per tradurre gli articoli di Wikipedia nelle lingue asiatiche, per aiutare la gente a trovare informazioni nelle lingue indigene.

Potete contribuire alla nostra conoscenza sul ciclone o le sue conseguenze? Avremmo bisogno del vostro aiuto in tutte le lingue. Vi preghiamo di tradurre e/o condividere. #CicloneFani

All'indomani del catastrofico Fani in India e Bangladesh, il danno a umanità, economia ed ecologia è inimmaginabile. Mentre l'India è nel mezzo delle sue elezioni generali che costeranno circa 50,000 crore (7 miliardi di dollari), la tragedia di Fani è già un immenso colpo e i cittadini si sono dimostrati all'altezza della sfida.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.