chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Lok Sabha 2019 in India: arrivano i risultati delle elezioni dopo un processo elettorale durato settimane

Crediti fotografici: Pallavi Bhadkamkar. Utilizzato con il suo permesso.

Volgendo uno sguardo indietro verso le elezioni più importanti per l'India, il Lok Sabha 2019 (Elezioni generali indiane [it]) non è stato niente di meno di una tipica soap opera politica — completa di insulti e colpi di hashtag tra i partiti [en, come tutti i link seguenti]. Mentre queste settimane di elezioni sono giunte al termine oggi, i votanti aspettano i risultati con il fiato sospeso.

Tre partiti politici si sono uniti ed hanno formato una coalizione prima delle elezioni. È stata chiamata la ‘Gathbandhan’ (Alleanza) ed erano inclusi il Partito Samajwadi, Rashtriya Lok Dal e Bahujan Samaj Dal. Questi sono partiti locali dello Stato del Uttar Pradesh, uno Stato che è risultato essere cruciale per il partito dell'attuale primo ministro, il partito Bharatiya Janata (BJP), al fine di ottenere la maggioranza nel Lok Sabha del 2019. L'opposizione ha convocato un meeting per discutere i possibili esiti delle elezioni.

Oltre alle votazioni in sé, la parte più importante di queste elezioni è stata l'utilizzo dei social media durante la campagna elettorale. Gli hashtag hanno giocato un ruolo cruciale nella campagna dei social. Secondo le ricerche tracciate su Google, gli hashtag per il BJP hanno iniziato ad essere più popolari di quelli per il partito Congresso Nazionale Indiano; comunque, i due partiti hanno giocato principalmente con gli hashtag “Main Bhi Chowkidaar” (Persino io sono un guardiano), “Chowkidaar Chor Hai” (Il guardiano è, in realtà, il ladro) e “Phir Ek Baar Modi Sarkar” (Ancora una volta il governo Modi).

Mentre le Elezioni Lok Sabha 2019 giungono al termine il 23 maggio, i partiti politici hanno iniziato ad informarsi sui possibili risultati. Il Lok Sabha ha bisogno della maggioranza per un partito politico per avere il proprio candidato al ruolo di Primo Ministro.

Secondo gli exit poll, Narendra Modi si aspetta una vittoria schiacciante, raggiungendo la maggioranza dei seggi nel Lok Sabha. Rispetto ai 542 seggi totali nel Lok Sabha, molti notiziari riportano che il BJP sta prevedendo di vincere la maggioranza dei seggi — è sufficiente per il BJP avere Narendra Modi come Primo Ministro senza alcun sostegno da altri partiti o coalizioni. Con gli imminenti risultati delle elezioni, le persone hanno utilizzato Twitter per sfogare le loro anticipazioni. Molti hanno preso i risultato degli exit poll come se riflettessero completamente i veri risultati ed hanno iniziato a congratularsi con Narendra Modi per la sua vittoria.

Mancano 24 ore. La gara è iniziata, mi dispiace gente non sono stati individuati i vostri preferiti Rahul e Kejriwal.

Servitevi pure 🤣🤣

Ed ecco i numeri del Congresso (da un leader ben informato)- 230- BJP, Congresso -160- Altri- i rimanenti (150 circa)- Sui numeri del BJP si è d'accordo ma per dichiarare la rovina del Congresso sulla base degli exit poll non è presto?

Congratulazioni Primo Ministro @narendramodi!

Gli indiani hanno parlato con il cuore e ti hanno rivotato clamorosamente. Hanno riconosciuto la tua buona amministrazione, e ti hanno incoraggiato a continuare a costruire una #NuovaIndia per i prossimi 5 anni.

Vari canali di informazione e siti web si sono organizzati per l'aggiornamento in diretta e le analisi dei risultati delle Elezioni nel corso della giornata del 23 maggio 2019.

Sintonizzatevi con @TheQuint per tutti gli aggiornamenti nel giorno del conteggio, i numeri, le analisi e molto altro nel corso della giornata con @Raghav_Bahl.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.