chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Le riviste di medicina alternativa fanno avanzare il soft power della Russia nei Balcani

Le riviste Dottore Russo (Руски доктор), Miglior Vita (Бољи живот), Enciclopedia Russa della Salute (Руска енциклопедија здравља) e Erborista Russo (Ruski travar). Foto di Meta.mk News Agency, CC BY-NC.

Questa è una versione modificata da Meta.mk News Agency [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] un progetto della Metamorphosis Foundation. è pubblicata qui come parte di un accordo per la condivisione dei contenuti.

Dottore Russo, Erborista Russo o Enciclopedia Russa della Salute. Nelle edicole tra gli stati Balcani, in questi ultimi anni riviste di medicina alternativa come queste stanno diventando sempre più reperibili.

Sembra che si rivolgano specificatamente agli anziani e stando alla loro testata almeno una mezza dozzina di questi sono pubblicati in Serbia, e distribuiti poi nei paesi vicini. La rivista Il Dottore Russo per esempio vanta quattro editizioni specifiche per paese.

La gamma di colori di quasi tutte queste riviste imita quelli della bandiera russa, infatti una miniatura della bandiera stessa è spesso contenuta nel loro logo, oppure mostrata nelle pagine all'interno come parte del design.

Le informazioni contenute sono consigli mondani di salute, come fare esercizio o mangiare verdure, ma sempre formulati come “Consigli russi.” “Cerca di non dipendere dalle altre persone” scrive un articolo intitolato “Consigli russi per la longevità” pubblicato su Elisir Russo: Tè e Unguenti “Dovresti appassionarti a qualcosa. È importante avere buoni amici. Ridi di più.”

Il presidente russo Vladimir Putin sembra essere il modello di copertina più diffuso. È sulla copertina di Erborista Russo #5 , per esempio, accompagnato da una storia intitolata “Esclusiva: la terapia dei funghi di Vladimir Putin.” L'articolo all'interno è in realtà dedicato ai benefici sulla salute dei funghi, come riportano gli specialisti russi. Lo stesso numero include anche una storia sui poteri curativi dei cristalli, intitolato “Perchè Putin usa la malachite.”

A volte queste perle di saggezza russe appaiono lontane dalla realtà dei Balcani. Talvolta riportano articoli sui benefici del tè estratto da piante che si trovano solo nella taiga est siberiana o nella steppa russa, oppure come il latte di giumenta sia stato usato come medicina alternativa in Yakutia.

D'altra parte non tutte le sezioni di queste riviste trattano di salute. Dottore Russo per esempio ha una sezione chiamata Le Grandi Menti Russe, che vede menzionate celebrità come la cosmonauta Valentina Tereshkova [it]. La versione macedone include anche “L'oroscopo russo,” che non ha nessuna differenza da un oroscopo qualsiasi.

Loghi e pagine di numerose riviste promuovono simboli russi come parte del loro design grafico. Foto di Meta.mk, CC BY.

Anche se la maggior parte delle informazioni contenute riguardano generalmente nozioni generali di buon senso, possono però impartire danni se spacciano cure per malattie mortali a persone vulnerabili che non hanno nessuna prova scientifica.

Per esempio, nella quinta edizione dell’ Erborista Russo, un articolo intitolato “Trattamento russo per ipertensione a marzo” suggerisce di disegnare delle linee con lo iodio sulla schiena di una persona in giorni precisi del mese, come rimedio contro l'ipertensione che “Corrisponde a una terapia medica ufficiale”. Qualche pagina più avanti, un altro articolo afferma che la tintura di una certa erba può “Aumentare le possibilità di guarire” il tumore al seno, senza però menzionare nessuno studio clinico.

A volte consigli di questo tipo possono provocare anche danni fisici. Un altro articolo nella stessa rivista pone l'interrogativo: “Il kerosene può debellare il cancro?” e raccomanda di bere il combustibile, cominciando con poche gocce fino ad aumentare gradualmente la quantità giornaliera a cucchiaiate, avvisando però che “ci sono stati effetti collaterali e casi di avvelenamento.”

In paesi con un sistema sanitario poco efficiente, affermazioni come queste possono dare false speranze a persone che non si posso permettere un trattamento medico di qualità, mettendo così in alcuni casi a rischio le proprie vite. “Ogni malattia può essere curata!,” afferma L'Erborista Russo sulla copertina del suo primo numero.

Le riviste pubblicano annunci di prodotti locali farmaceutici e di medicina alternativa. Sono attenti a proteggersi contro ogni reponsabilità usando le parole scrupolosamente e pubblicando piccole clausole di esonero di responsabilità. Alcune di queste clausole riportano “I nostri testi sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati come sostituti di terapie e medicine prescritte dal vostro medico,” oppure “La casa editrice non si assume la responsabilità per la veridicità delle campagne e promozioni pubblicitarie,” e “La responsabilità per la qualità dei prodotti relativi a certe malattie ricade unicamente su coloro che le raccomandano come medicine. L'azienda e la redazione non sono obbligate a provvedere nessuna ulteriore spiegazione.”

Alcune persone sui social network considerano queste pubblicazioni ciarlatane [hr]:

Leggete il “Dottore Russo” e ungetevi di Zelyonka, mentre gli americani e i cinesi stanno decifrando il codice genetico con CRISPR e stanno per trovare la cura contro il cancro…

Case editrici

Dati che mostrano i nomi delle riviste di medicina alternativa brandizzate come “russe”, con le date del primo numero.

Due aziende con sede in Serbia pubblicano tutte le riviste che abbiamo sondato. Sono distribuite in mercati in Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Macedonia, Croazia e Slovenia.

Color Media, conosciuta anche come Color Press Group [sr], ha il portfolio più ampio: Dottore Russo (Руски доктор [ru]), insieme alla sua edizione speciale Miglior Vita (Бољи живот) ed Elisir: Tè e Unguenti (Еликсир: Чајеви и мелеми [ru]), e l’ Enciclopedia Russa della Salute (Руска енциклопедија здравља [ru]).

La versione serba di Dottore Russo si basa sull'edizione del Medico Poplare Russo (Народный лекарь [ru]), mentre l'Eniclopedia Russa della Salute è segnata come un'edizione autorizzata di un mensile chiamato Enciclopedia della Salute (Энциклопедия здоровья [ru]) in Russia.

Società sussidiarie di Color Media pubblicano un'edizione in lingua macedone di Dottore Russo (Руски доктор) dal marzo 2016, così come versioni in croato (Ruski doktor) e sloveno (Ruski zdravnik) dal luglio 2017. Il direttore dell'azienda, Robert Coban, li ha pubblicizzati sui social network [hr]:

Tutti amano la medicina russa :) edizione slovena e croata della rivista “Dottore Russo” @ Color Press Group…

L'Erborista Russo (Ruski travar) è pubblicato da un'altra grossa azienda di media chiamata Novosti.

Alcuni utenti di social media in Serbia hanno commentato sul collegamento tra la promozione della Russia e il nazionalismo locale [hr] :

I quattro pilastri dell'essere serbo:

1. Delije Sever [sostenitori dello sport club Stella Rossa]
2. Il Padrino [relazioni familiari]
3. Paralija [località di vacanza estiva sulla costa greca]
4. Dottore Russo

Verità contro propaganda

Vodka against toothache:
Take a sip of vodka and hold it on the aching tooth, jumble and then spit it out. Repeat three times with short pauses to prevent irritation of the gums. (Russian Herbalist #5)

Vodka contro il mal di denti:
Prendi un sorso di vodka e tienilo sul dente dolente, scuoti e poi sputa. Ripeti tre volte con pause brevi per evitare infiammazione alle gengive. (Erborista Russo #5)

Contrariamente all'immagine che danno queste riviste, la Russia non è esattamente da prendere come esempio quando si tratta della salute dei suoi cittadini. L'aspettativa di vita media per esempio è tra le più basse in Europa. Con 71.6 anni (77 per le donne e 66 per gli uomini, secondo le statistiche dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità del 2016), si piazza dopo tutti i paesi dei Balcani a eccezione del Kosovo.

A tal proposito gli stati dei balcani infatti se la passano meglio della Russia. L'aspettativa di vita media alla nascita in Serbia e Macedonia del nord è di 75.2 e 75.7 anni rispettivamente, mentre in Croazia e Slovenia, gli unici stati dell’ ex Jugoslavia che fanno parte della UE, è di 78 and 80.8 anni rispettivamente.

Una ricerca medica pubblicata nel 2014 ha rivelato che la probabilità che un uomo russo muoia prima del suo 55esimo compleanno è del 25%. Lo studio dà la colpa all'alcolismo come causa primaria, e alla dipendenza da tabacco come seconda. Secondo un articolo riguardante la ricerca pubblicato sul New York Times, il tasso di mortalità è sceso durante il periodo Perestroika, quando Gorbachev introdusse un parziale divieto dell'alcol, ma salì di nuovo dopo il collasso dell URSS.

Nessuna delle riviste che abbiamo rilevato sconsiglia l'abuso di alcol o tabacco.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.