chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Giornalisti serbi svelano una app bot del partito di governo usata per manipolare i commenti dei lettori sui siti web

Commenti approvati per un articolo [sr] su Kurir.rs sul presidente che loda studenti di medicina laureandi. Il primo commento dice “Lo stato rivolge sempre più attenzioni ai giovani” ed il secondo “L'obiettivo della Serbia è di trattenere i giovani competenti nel paese provvedendo buone opportunità lavorative”

Una ricerca del Centro per il Giornalismo Investigativo in Serbia (CINS) ha rivelato che gli attivisti del Partito Progressivo Serbo (SNS) di governo, soprannominati ‘SNS bot’, hanno utilizzato un'applicazione telefonica per pubblicare migliaia di ‘mi piace’ e ‘non mi piace’ sui commenti degli articoli dei ben conosciuti siti media Kurir ed Espreso, per influenzare le percezioni dei lettori.

In una storia d'inchiesta [sr, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] pubblicata il 4 settembre 2019, i giornalisti Anđela Milivojević e Milica Šarić hanno rivelato che l'analisi della fonte del codice dell'applicazione telefonica chiamata VotR2 dimostra come questa permetta di aggiungere voti ‘pro’ o ‘contro’ i commenti dei lettori, per renderli più o meno visibili agli altri lettori.

La strategia online dell'SNS: bot e troll

Come parte della strategia online del partito di governo, i membri sono stati istruiti ad aprire profili fasulli per pubblicate commenti positivi sul SNS e il suo leader, il Presidente Serbo Aleksandar Vučić, e commenti negativi e ‘non mi piace’ per gli articoli e i commenti di critica.

Nel 2014, una presentazione PowerPoint trapelata ha mostrato che il partito stava cercando di stabilire il dominio sull'informazione sui database online, reclutando 500 membri da 80 comitati di partito locali per inviare troll ai critici ed elaborare commenti favorevoli al governo e al SNS.

CINS ha dichiarato che un’intervista, pubblicata il 9 agosto 2019, di un ex membro del gruppo di troll del SNS con il portale di notizie Južne vesti ha mostrato che il partito ha continuato ad utlizzare “il sistema di bot con l'intento di creare una falsa immagine di soddisfazione del governo corrente.” L'intervistato, che ha discusso con Južne vesti in anonimato, ha rivelato che impiegati statali e di compagnie di proprietà di Stato sono costretti ad unirsi al gruppo di troll, ed il rifiuto può significare perdere la vita.

Posledice? Naravno da ih ima. Uglavnom su članovi internet tima zaposleni u javnom sektoru i možete da zamislite koja tu posledica može da bude. Prestanak radnog odnosa ili šta već – kaže ovaj bivši bot.

Conseguenze? Ovviamente ci sono conseguenze. I membri del gruppo Internet sono principalmente impiegati del settore pubblico, e puoi immaginare la conseguenza [del dissenso]. Termine della relazione di lavoro e altro, sostiene l'ex bot.

Un articolo di approfondimento cita l'amministratore del sito Južne vesti il quale ha scoperto che i commenti di questa intervista hanno ricevuto un totale di più di 22.500 voti, tutti provenienti da un singolo network collegato ad un indirizzo IP, registrato alla sede centrale del SNS in Belgrado.

La scoperta dell'app telefonica indica che il partito ha migliorato i propri strumenti online di riserva per una più ampia capacità di intensità maggiore.

L'analisi del codice dell'app dimostra la connessione diretta al partito di governo

L'icona dell'app telefonica VotR2 [en] come visualizzata sul sito archivio APKMonk.

CINS ha consultato l'esperto di sicurezza digitale Jurre van Bergen, il quale lavora con il Progetto di Inchiesta sul Crimine Organizzato e Corruzione (OCCRP), per analizzare il codice dell'app VotR2, che era disponibile su Google Play Store fino al gennaio del 2019. Tra l'altro, il codice è ancora disponibile sui siti che archiviano le app, come APKMonk, permettendo agli esperti di analizzarlo. Van Bergen ha concluso che “VotR2 è stato creato specificamente per manipolare i commenti attraverso la funzionalità di dare voti.”

L'analisi del codice ha mostrato che dopo aver istallato l'app sui telefoni, gli utenti devono confermare la password. Dopodiché l'app è ancora in funzione, mentre lo smartphone è ancora attivo, votando tanti ‘più’ e ‘meno’ sui siti Kurir ed Espreso. L'app rientra in funzione ogni qualvolta il telefono è acceso, e continua a ricevere istruzioni dal partito su come votare, senza alcuna interferenza dal telefono. Pubblica voti ogni sei secondi, seguendo una lista di link per ogni commento ricevuti a distanza.

L'analisi del codice per l'app di voto più/meno mostra che è controllato da un server con un indirizzo IP specifico “77.46.148.99,” che da marzo 2016 è stato registrato dal Partito Progressista Serbo. Il registro di iscrizione svela il nome del partito in serbo (Srpska Napredna Stranka) e l'indirizzo della loro sede centrale in Belgrado (Palmira Toljatija 5).

SNS non ha risposto alla richiesta del CINS di commentare a riguardo.

Van Bergen ed altri esperti consultati dal CINS ritengono che i siti scelti ricevano questi voti come se fossero inviati dalle app telefoniche di Kurir ed Espreso.

Nemanja Nenadić dell'organizzazione anticorruzione Transparency Serbia ha detto alla CINS che la manipolazione dei commenti degli utenti è finalizzata ad ingannare i lettori fingendo di rappresentare la voce del “connazionale neutrale”:

Na taj način želi da se kreira utisak šta misli većina, šta je društveno poželjno opredeljenje. Pretpostavljam da sve to ima na kraju krajeva nekog efekta na birače, jer inače ne verujem da bi se vladajuća partija, i verovatno neke druge u manjoj meri, shodno finansijskim mogućnostima, ne bi se toliko trudili da to rade.

Questo è un metodo per fabbricare un'impressione sull'opinione della maggioranza, che una certa posizione è socialmente desiderabile. Suppongo che tutto ciò abbia qualche effetto sui votanti, perché altrimenti non penso che il partito di governo, così come altri partiti ad un livello minore, dipendendo dal loro potere finanziario, investirebbero tanti sforzi.

Gli organi di stampa sono coinvolti nella truffa?

Esperti consultati dal CINS ritengono che questo livello di accesso per l'app SNS ai siti Kurir ed Espreso possa essere ottenuto solo in tre modi: (1) ricevendo privilegi di accesso direttamente dai proprietari del sito, (2) piratando le app telefoniche ufficiali pubblicate dagli organi di stampa, o (3) per un basso livello di protezione dei siti che permettono le manipolazioni.

Tanja Maksić, il vice presidente dell'Associazione di Media Online ha detto che sarebbe “completamente immorale” ed “inaccettabile” da parte dei media provvedere accesso diretto all'app del partito di governo.

I rappresentanti di entrambi gli organi di stampa contattati dal CINS hanno dichiarato di non rilasciare accesso diretto a nessuno, mentre uno di loro ha suggerito che il suo team tecnico non ha messo da parte la possibilità di pirateria del loro sito.

L'esperto di sicurezza digitale Van Bergen ha detto che non ha riscontrato l'evidenza di pirateria. Secondo la sua dichiarazione per CINS, la controversa app sta utilizzando una legittima funzione dal sito API che abilita i voti sui commenti. “Inoltre, non hanno costruito misure di sicurezza adeguate per prevenire le manipolazioni con ‘più’ o ‘meno’ sui commenti” ha concluso.

Kurir ed Espreso sono ora di proprietà di una delle più grandi compagnie nei Balcani, Adria Media Group. Nel Gennaio 2019, Adria Media è stato acquistato da Igor Žeželj, proprietario di un altro portale chiamato Mondo. Prima dell'acquisto, Mondo ha presentato una valutazione alla Commissione per la Protezione della Competizione [ente regolatorio antitrust in Serbia] che ha stimato che i due siti coprono insieme il 16.4% della quota di mercato sulla categoria portale online in Serbia.

Secondo CINS, gli articoli su Kurir ricevono fino a 10 volte più commenti degli articoli sul sito del competitore principale, Blic.

Esperienze di altri siti serbi come Južne vesti, mostrano che le notizie legate al governo corrente ricevono più commenti, più e meno. “Sono molto sensibili ad ogni articolo di notizie di critiche sul governo e tali articoli ricevono più reazioni”, ha spiegato il capo redattore Gordana Bjeletić. Secondo lei, il numero di voti a favore e disfavore (più o meno) non hanno aumentato il numero effettivo di visite al sito. Secondo la sua opinione il partito non lo farebbe senza un obiettivo “poiché il loro scopo è quello di influenzare le persone, in particolar modo i cittadini indecisi che sono interessati a vedere cosa gli altri pensino su specifici argomenti”

Il rappresentante di Trasparency Serbia Nenadić ha aggiunto che se gli organi di stampa abilitano tali privilegi di voto per il partito politico, dovrebbero riportarlo come “un tipo specifico di servizio gratuito” che equivale alla donazione del partito.

Nessuno dei due organi di stampa popolari ha pubblicato nuovi articoli o opinioni sull'inchiesta del CINS.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.