chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Giovane senatore giamaicano fa commenti “inappropriati” in parlamento riguardo il tumore al seno

Arte pubblica sul tumore al seno. Foto di Steve Snodgrass, CC BY 2.0.

Come molti paesi [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] nel mondo, la Giamaica riconosce ottobre come il Mese della Prevenzione del Tumore al Seno. Quale miglior modo per sensibilizzare che avere una sopravvissuta al tumore del seno – che si dà il caso sia anche una senatrice – alzarsi in parlamento e condividere la propria esperienza?

Dopo il discorso di Saphire Longmore nella Camera Alta il 4 ottobre 2019, ha preso la parola un senatore dell'opposizione, Andrè Haughton. Dopo aver espresso la sua solidarietà per la senatrice Longmore, e aver parlato di una zia che era morta a causa della malattia, Haughton ha continuato:

As a child growing up I always loved breasts. My mother always said I am a breast man. Even though I was one years [sic] and two months, I was still drinking breast milk, yes…so I am a breast man. When asked which part of the female you prefer – breasts […] I prefer the breast.

Da bambino e crescendo ho sempre amato i seni. Mia madre ha sempre detto che sono un uomo di petto. Sebbene avessi un anno e due mesi, venivo ancora allattato al seno, sì… sono un tipo da seno. Quando mi viene chiesto quale parte del corpo femminile preferisca – i seni […] Preferisco il seno.

Il senatore Haughton ha continuato promuovendo l'uso dell'olio di cannabis come cura per il cancro, esortando il governo a condurre maggiori ricerche, ma il giornalista Damion Mitchell ha colto immediatamente i commenti del “sono un uomo da seno”, scrivendo su Twitter:

DrAndreHaughton si alza in senato per rendere tributo alle sopravvissute al tumore al seno. Ha detto di essere consapevole del problema poiché una zia è morta per la malattia. Poi dice: “Sono un uomo da seno, se mi chiedi quale parte della donna preferisco, sono un uomo da seno.” Nulla di buono per Dutty Fridaz né per il Senato.

Con un numero crescente di diagnosi di tumore al seno tra le donne di età compresa tra i 25 e i 59 anni, le reazioni ai commenti di Haughton sono state tra lo shock e la sorpresa.

Una giovane donna giamaicana ha protestato:

Che vergogna!…😖 Non ci sono scuse a questo livello di mancanza di tatto. No no no… questo non va bene!

Carol Narcisse, attivista della società civile, ha aggiunto:

Come può essere considerato appropriato o rilevante discutere di parti del corpo femminile (come se si parlasse di pollo, manzo o un altro pezzo di carne), in una seduta parlamentare (o qualsiasi altro discorso pubblico/formale)?

Anche le persone le cui vite sono state colpite dal tumore al seno hanno ritenuto il commento fuori luogo:

Ci sono giorni in cui questa App mi rende felice e altri giorni in cui voglio cancellarla. Oggi, nel mese [per la sensibilizzazione] al tumore al seno, dopo aver perso almeno tre buone amiche e una zia a causa di quel mostro chiamato tumore al seno sono in difficoltà. Se non puoi essere decoroso almeno stai in silenzio.

Altri, donne incluse, hanno difeso i commenti del senatore in quanto inoffensivo:

Senator André Haughton spoke about the breast. Not everyone has been fortunate in this life to have been nurtured by the breast. How was his statement sexual? […]

I am a woman and, frankly, see nothing for which to apologise. They have made a mountain out of a molehill. Haughton’s statement could help many men and women to undergo mammograms and check their breasts daily.

It’s the Jamaican man’s behaviour to say they love breasts. And if I am not mistaken, there is a jingle that says, ‘Breast is best.’

Il senatore André Haughton parlava del seno. Non tutti sono stati fortunati in questa vita ad essere allattati al seno. In che modo la sua affermazione era a sfondo sessuale? […]

Sono una donna e, francamente, non vedo perchè debba scusarsi. Hanno ingigantito oltremodo la cosa. L'affermazione di Haughton potrebbe aiutare molti uomini e donne a effettuare mammografie e controllare il proprio seno quotidianamente.

È l'atteggiamento dell'uomo giamaicano dire che adora il seno. E se non sbaglio, c'è un motivetto che dice, ‘il seno è meglio.’

L'utente di Twitter, Dimitri Lyon, ha avuto l'impressione che la difesa di Haughton evidenziasse una tendenza preoccupante:

Il fatto che ci sono persone che difendono DrAndreHaughton, e il suo rifiuto a ritirare l'affermazione dimostra l'appoggio per l'oggettivazione delle donne da parte della società.

La questione rimane un tema caldo dal momento mentre il senatore Haughton si difende energicamente in interviste, accusando prima il giornalista per i suoi tweet e poi i media in generale per l'errore di interpretazione.

Haughton ha pubblicato il suo intero discorso sulla propria pagina Facebook, dove ha ricevuto commenti di sostegno e rispetto. Molti semplicemente hanno respinto la critica di Haughton come ossessione per le sciocchezze e una campagna diffamatoria.

In una intervista su “Smile Jamaica… It's Morning Time”, un popolare programma televisivo, il senatore ha detto che i media giamaicani “non sono interessati a argomenti sensibili”. Il presentatore del programma ha ribattuto, “i media ne parlano solo perché lei l'ha detto.”

Nonostante il sentimento pubblico diffuso che il commento fosse irrispettoso, il senatore Haughton ha continuato a mantenere la sua posizione, scrivendo:

La ghiandola mammaria (seno) è la caratteristica distintiva di tutti i mammiferi, è l'elemento critico che sostiene e mantiene la vita tra noi umani. I bambini che non vengono allattati al seno sono in svantaggio… quindi tutti in questo mese [di sensibilizzazione] verso il tumore al seno dovrebbero accogliere e amare il seno…

Questo ha provocato un'altra ondata di disappunto e richieste di scuse. Il giornalista Damion Mitchell non si è arreso:

L'abietta farsa auto-imposta di disgusto da parte di DrAndreHaughton verso la copertura mediatica della sua gaffe al Senato: si lamenta della stampa negativa tuttavia dice a clarkecooper su #SmileJamaica “Se non dici nulla di oltraggioso in Senato non finisce nelle notizie.”

Quattro giorni dopo, il senatore sotto attacco finalmente ha pubblicato le sue scuse:

Nel mio entusiasmo di contribuire al dibattito sulla tragedia del tumore al seno, una parte del mio commento ha scatenato alcune risposte negative. Vorrei sottolineare il mio rispetto per le donne e il serio problema del tumore al seno e scusarmi per qualsiasi preoccupazione il mio commento possa aver suscitato. 😇

Le reazioni sono state contrastanti. Alcuni hanno accettato le scuse con riluttanza, mentre altri erano pronti a passare oltre. Un utente di Twitter ha suggerito che l'intero fiasco fosse solo l'ennesimo esempio di falsa indignazione su internet:

Vedete si è scusato ragazzi possiamo trovare qualcosa di nuovo per cui arrabbiarci adesso

L'utente di Facebook Suzanne Haik-Hynes non è stata così indulgente, convinta che il senatore non avesse ancora compreso la realtà del tumore al seno:

…At what point did our people become so crass, insensitive and disrespectful to tastelessly take the discussion on breast cancer awareness to such a low level as to try to be comic about the issue, and resort to trying to make it one of sexual context?

Does the senator realize the vastness of the effects of breast cancer on significant numbers of women […] or what any woman and family goes through from diagnosis, to treatment, to remission, expensive and painful conditions along the way, or final breath? Does he have any concept of the immensity of the social and economic impacts? …

… In quale momento il nostro popolo è diventato così volgare, insensibile e irrispettoso da portare la discussione sulla prevenzione del tumore al seno a un livello così basso al punto da tentare di fare dell'ironia su questo problema, e ridursi a tentare di dargli una connotazione sessuale?

Il senatore si rende conto della vastità degli effetti del tumore al seno su numeri significativi di donne […] o quello che ogni donna e la sua famiglia devono passare dalla diagnosi, al trattamento, al recesso, condizioni costose e dolorose lungo il cammino, o l'ultimo respiro? Non ha nessun'idea dell'immensità degli impatti sociali ed economici?…

L'utente Romayne Edwards si è preoccupato che i commenti del senatore Haughton mettessero in ombra il messaggio principale sulla consapevolezza riguardo il tumore al seno e l'importanza delle visite senologiche:

Spero che con tutto questo scandalo riguardo parte del discorso di DrAndreHaughton non ci dimentichiamo il quadro generale cioè che tutti dobbiamo controllare i nostri seni almeno una volta al mese e fare mammografie, ultrasuoni MRI [risonanze magnetiche] a seconda dei casi. Come disse il Dr Simpson potremmo non conoscere la diffusione

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.