chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Putin annuncia il piano per ‘sostituire’ Wikipedia

Accesso alla pagina in lingua russa di Wikipedia per il presidente russo Vladimir Putin.

Il 5 novembre 2019, il presidente russo Vladimir Putin ha convocato il comitato linguistico del paese per discutere, come ha detto nel suo discorso di apertura [ru, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione], della “guerra alla lingua russa.” Mentre gran parte della conversazione verteva sulle norme linguistiche in famiglia, Putin ha anche sottolineato l'importanza di “applicare un sistema di supporto efficace per il russo all'estero, negli ambiti dell'informazione, dell'educazione e nel campo umanitario.”  

Analogamente, Putin ha suggerito di sostituire Wikipedia con una versione elettronica della Grande Enciclopedia Russa, che fornirà “informazioni affidabili, presentate in modo moderno.” Le parole di Putin hanno provocato un acceso dibattito online riguardo l'accuratezza di Wikipedia e la precisione del sostituto ideato dal governo russo. 

Le richieste del presidente per un'enciclopedia online russa hanno avuto luogo qualche giorno dopo la legge sul “sovranismo digitale” [en] che è entrata in vigore il 1° novembre. E nell'ambito dell'inasprimento dei controlli sul web da parte del Cremlino (che includono le recenti leggi che proibiscono le “fake news,” “l'estremismo” e la “mancanza di rispetto per le autorità statali” [en] nel web, così come la proposta di un progetto di legge per criminalizzare la “propaganda sulla droga” online), l'idea di sviluppare un'enciclopedia digitale approvata dallo stato sembra essere un ulteriore tentativo di controllare i discorsi online in lingua russa

L'idea di una Grande Enciclopedia Russa non è nuova. Fondata dal decreto presidenziale nel 2002, i suoi 35 volumi sono stati rilasciati gradualmente tra il 2004 e il 2017, sotto il patrocinio dell'Accademia Russa delle Scienze. Una versione digitalizzata della Grande Enciclopedia Russa esiste dal 2016 e l'idea di espanderla come un “sostituto” di Wikipedia è già in programma. Già ad ottobre,  il quotidiano russo RBK ha riferito che la casa editrice della Grande Enciclopedia Russa aveva stanziato 2 milioni di rubli (più di 30 milioni di dollari) per lo sviluppo di un “equivalente domestico” di Wikipedia entro la fine del 2022.

Per alcuni utenti di Twitter, la denuncia di Wikipedia da parte delle autorità era il miglior sostegno possibile per la piattaforma:

Se Wikipedia non fosse valida, le autorità russe non cercherebbero di vietarla, vista la loro attitudine a mentire e alterare fatti storici. Questo è un consiglio nel caso in cui il governo russo stia cercando di vietare qualcosa. Il governo del male è in continua lotta con qualsiasi manifestazione di giustizia e bontà.

L'avvocato Ilya Novikov ha espresso l'opinione che la faida di Putin fosse personale:

Wikipedia su Putin: Putin ha 67 anni, è altro 1 metro e 70 cm.

Putin su Wikipedia: è meglio sostituirla con la Grande Enciclopedia Russa in forma elettronica.

Alexey Navalny, il noto attivista dell'opposizione e capo della Fondazione Anti-Corruzione, era particolarmente critico circa il progetto e il suo costo. Durante una delle sue regolari dirette streaming, il 7 novembre 2019, Navalny si è espresso in merito alla Wikipedia Russa definendola “trionfo del russo e dei russi,” facendo notare che Putin è famoso per non usare internet (svolge ogni lavoro su carta) e concludendo che il presidente russo non capisce davvero Wikipedia, o in questo caso il web in generale:

Путин никогда не был в „Википедии“, он не знает, что это такое. Человек никогда не пользовался интернетом, он ни черта в этом не понимает и работает в окружении таких же валенков. Этот человек пытается сломать то, что он даже не создавал.

Putin non è mai stato su Wikipedia, non sa cosa sia… È un uomo che non ha mai usato internet – non capisce niente di internet e lavora con persone altrettanto incapaci… Questo ragazzo sta distruggendo qualcosa che non ha creato lui.

Con la legge “internet sovranista” [en] ufficialmente in vigore, il sospetto di Navalny che le autorità stavano lavorando per “distruggere” Wikipedia non è del tutto inverosimile. Come ha detto il Direttore Esecutivo di Wikimedia.ru, Stanislav Kozlovsky, a Gazeta.ru, l'idea di “sostituire” Wikipedia (come affermato da Putin) è piuttosto ambigua:

Не очень понятно, что значит – заменить «Википедию»?. Заблокировать? Этот нюанс не прояснен. В принципе? Мы только за то, чтобы источников становилось больше. Если же это подразумевает уничтожение всего остального, то не очень понятно. Вряд ли Путин имел ввиду последнее. Я надеюсь

Non è proprio chiaro – cosa significa sostituire Wikipedia? Bloccarla? Questa sfumatura non è stata chiarita. In generale? Vogliamo solo più fonti. Non è chiaro se questo implica la distruzione di tutto il resto. È improbabile che Putin intendesse questo. Spero.

Oltrettutto sarebbe difficile competere con la piattaforma in lingua russa di Wikipedia ,che è la settima più grande per numero di articoli [en]. Come ha segnalato Kozlovsky nei commenti alla nota pubblicazione online Gazeta.ru, Wikipedia in lingua russa ha circa 1.6 milioni di articoli online, mentre la Grande Enciclopedia Russa ne ha solo 80.000 articoli, ciascuno lungo da uno a due paragrafi.

Paragonando le voci sulle due piattaforme, la BBC russa ha trovato inoltre delle differenze significative a livello di contenuto. Ad esempio, mentre Wikipedia in lingua russa è ricca di informazioni riguardo al matrimonio omosessuale nei diversi paesi del mondo, la Grande Enciclopedia Russa ha solo un articolo sulle unioni civili (non sui matrimoni), e sottolinea come queste in Russia non siano appoggiate nè ritenute legali. 

In tale contesto, impedire l'accesso alla piattaforma sembra essere il modo più facile di “sostituire” Wikipedia. Se la legge su “internet sovranista” viene applicata come previsto, le autorità avranno presto la capacità tecnica di vietare ciò che ritengono essere un contenuto online indesiderato. C'è già un precedente: nel 2015, il cosiddetto Roskomnadozor [it], organo del governo russo che controlla la sfera di internet e della comunicazione di massa, ha velocemente oscurato da Wikipedia degli articoli [en] su alcuni tipi di sedativi.

Ciò nonostante, in una dichiarazione alla TASS, l'agenzia di stampa ufficiale russa, il portavoce del presidente Dmitry Peskov ha asserito che vietare Wikipedia o limitarne l'accesso era “fuori discussione,” sebbene sia una fonte inaffidabile:

При всем уважении все-таки информация, опубликованная в “Википедии” и регулярно обновляемая в “Википедии”, никем не гарантируется, не гарантируется ее правильность и достоверность.

Con il dovuto rispetto, nessuno garantisce che le informazioni pubblicate siano regolarmente aggiornate su Wikipedia. La sua accuratezza e la sua validità non sono verificate.

Alcuni potrebbero ribattere che Peskov fa bene a dubitare dell'attendibilità di Wikipedia. Invece di migliorare il sistema di controllo e di verifica della piattaforma ed essere più rigorosi circa le fonti negli ultimi anni, le voci possono essere estremamente differenti nelle varie lingue. Per esempio, mentre la pagina inglese di Wikipedia ha un articolo [en] sull’ “Annessione della Crimea ad opera della Federazione Russa,” la pagina in russo interessa l’ “Adesione della Crimea alla Federazione Russa” (Присоединение Крыма к Российской Федерации) – una differenza che è sia linguistica che geopolitica.

Essendo Wikipedia un progetto sviluppato tramite crowdsourcing [it] (modello collettivo), è difficile proteggere la piattaforma dai tentativi di usare le sue pagine per fini politici. All'inizio di quest'anno, ad esempio, il quotidiano online indipendente Meduza [en] ha riferito che Wikipedia aveva bloccato un gruppo di utenti russi per aver modificato degli articoli volendo aggiungere descrizioni negative sui leader dell'opposizione, e commenti positivi relativi ai governatori locali e ai loro progetti, prima delle elezioni amministrative.

Inoltre, il governo russo è conosciuto per apportare modifiche su Wikipedia. Nel 2014, @RuGovEdits — un Tweetbot che avvisa ogni volta che una pagina di Wikipedia viene modificata da un indirizzo IP del governo russo — ha segnalato i cambiamenti apportati all'articolo sull'abbattimento del volo MH17 operato dalla Malaysian Airlines solo un giorno dopo l'incidente che è avvenuto in Ucraina. Il 18 luglio 2014, un indirizzo IP appartenente alla Società statale di televisione e di radiodiffusione di tutta la Russia (VGTRK) ha cancellato la parte di testo che collegava la Russia al sistema missilistico Buk che ha abbattuto l'aereo, riscrivendo la voce per riflettere su un'ipotesi di complotto che accusava invece le forze armate ucraine. 

Un confronto che tiene traccia dei cambiamenti apportati all'articolo sull'abbattimento del volo MH17 su Wikipedia in lingua russa.

Allora un programmatore norvegese ha compilato una lista [en] di 6909 modifiche anonime [en] fatte alle pagine in russo di Wikipedia da indirizzi IP appartenenti alle agenzie statali russe tra il 2003 e il 2014. Ma dato che Wikipedia in lingua russa presenta il quinto numero più alto di modifiche (circa 103 milioni), modificare manualmente le voci per soddisfare la versione del governo sarebbe un compito impossibile.

Pertanto, la costruzione della Grande Enciclopedia Russa come una fonte alternativa “affidabile” piace alle autorità, dal momento che perseguono l'obiettivo di ampliare i controlli tecnici e retorici nei confronti di RuNet. Come il noto imprenditore/innovatore Georgy Vasiliev ha riferito al giornale indipendente Novaya Gazeta l'8 novembre:

В «Википедии» нет главной редакции, человека, который своей властью правит чужой текст. Это не энциклопедия в обычном понимании. У одной статьи «Википедии» может быть сотня авторов, и все они равны в правах. Чтобы добиться изменений, ты должен убедить других соавторов. В этом смысле Большая российская энциклопедия — гораздо более управляемое издание.

Wikipedia non ha un caporedattore, nessuno con il potere di governare su un altro testo. Questa non è un'enciclopedia in senso tradizionale. Un articolo di Wikipedia può avere centinaia di autori, e tutti loro hanno pari diritti. Per fare dei cambiamenti, devi convincere gli altri tuoi collaboratori. In tal senso, la Grande Enciclopedia Russa è una pubblicazione molto più facile da gestire.

In tal senso, la misura contro Wikipedia riflette le aspirazioni del governo russo di avere un RuNet gestito dall'alto e non dal basso. In una parola, un internet più “gestibile”.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.