chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

La prima banca del latte del Bangladesh affronta delle sfide prima dell'inaugurazione

Dr. Mujibur Rahman explaining how human milk is stored in the milk bank. Image from an YouTube video by Prothom Alo. Il Dr. Mujibur Rahman spiega come il latte umano è immagazzinato nel lactarium. Immagine da un video di YouTube di Prothom Alo.

Per la prima volta in Bangladesh, è stato istituito un lactarium (banca del latte), un'iniziativa dell’Istituto per la salute infantile e materna del Bangladesh [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] nell'ospedale di Matuail, Dhaka, per raccogliere il latte materno per i neonati che non possono ottenere il latte dalle loro mamme.

Le madri che allattano che hanno perso i loro bambini o che hanno latte rimanente dopo averne dato ai loro bambini, possono donare il loro latte al lactarium. L'idea è che la banca operi pro bono: non ci saranno compensi per i donatori e il latte gratuitamente. Tuttavia, il lancio del lactarium è stato rinviato più volte, presumibilmente a causa del sentimento religioso dei conservatori bengalesi, principalmente islamisti convinti.

Perché il latte materno è importante per i neonati?

Sebbene l'allattamento al seno sia l'ideale per i neonati, la realtà è che alcuni bambini non possono avere il latte materno. Potrebbero aver perso la madre durante il parto, altri potrebbero essere adottati e alcune madri non sono in grado di allattare al seno i loro bambini per una serie di motivi.

Tuttavia, molti bambini non possono sviluppare sufficientemente il loro sistema immunitario senza latte materno. Alcuni neonati, che non riescono a digerire il latte di mucca o la formula, finiscono in terapia intensiva e possono morire senza latte materno. La banca del latte aiuterà questi neonati a ottenere il latte materno tanto necessario.

Sebbene il lancio ufficiale della banca del latte fosse previsto per il 1° dicembre 2019, è stato posticipato dopo le obiezioni [bn] di alcune organizzazioni e persone religiose, che considerano l'iniziativa anti Islam.

Perché questa opposizione al lactarium?

Un'organizzazione, Tafsir Parishod, ha messo in guardia [bn] sulle implicazioni di sconosciuti “fratelli del latte” – una situazione che dice potrebbe sorgere a causa della Banca del latte umano.

L'Islam incoraggia l'allattamento al seno per un massimo di due anni, ma una volta che i bambini sono allattati al seno da una madre adottiva, diventa una “madre da latte” per il bambino – una relazione che crea diritti speciali ai sensi della legge islamica. Il bambino allattato viene riconosciuto come un fratello pieno agli altri figli della madre che dona, ed è vietato il matrimonio tra di loro. Pertanto, gli islamisti conservatori temono che il lactarium renda difficile identificare chi sono le “madri del latte” e i risultanti “fratelli del latte”. Se, in futuro, i “fratelli del latte” dovessero sposarsi, ciò sarebbe considerato haram [it] (peccato).

Citando fonti islamiche, Saiful Islam ha scritto su Twitter [bn]:

Il matrimonio tra coloro ia quali ciò è proibito sulla base delle relazioni include i rapporti di madre-latte – # Bukhari e #Musulmani (Hadith [it]).
Vi sono proibiti (per il matrimonio) la vostra madre del latte e la vostra sorella del latte – Sura: Nisa-25 (dal Corano [it]).

Esorto a chiudere immediatamente il lactarium.

Mamunur Rashid pensa anche che fosse meglio non correre il rischio [bn]:

Il matrimonio tra fratelli e sorelle è vietato. Se il latte materno proviene dalla banca, il destinatario non saprà in futuro se è stata alimentato con lo stesso latte materno della persona che sta per sposare. C'è il rischio di Haram e meglio evitare questo.

Mohammad Mahmudul Hasan, un legale della Corte Suprema del paese, ha già inviato un avviso [bn] legale alle rispettive autorità contro il lactarium, citando le complicazioni legali e religiose nella donazione del latte ad altri.

Tuttavia, il Professore associato Dr. Mujibur Rahman, che sta guidando il progetto di donazione di latte umano, ha difeso il lactarium in un'intervista [bn] con il Bangla Tribune, spiegando che ci sarà un registro adeguato di donatori e destinatari:

প্রত্যেকের জন্য আলাদা ডাটা, আলাদা আইডি কার্ড রাখা হবে। যিনি দান করবেন এবং যিনি গ্রহণ করবেন, তাদের দুজনের কাছেই পরিচয়পত্র থাকবে। এখানে প্রত্যেক মায়ের দুধ আলাদা কৌটায় রাখা হবে, যেসব শিশুকে আরেক মায়ের দুধ খাওয়ানো হবে, তাদের দুই পক্ষকেই আইডি কার্ড দেওয়া হবে। রেফারেন্স নম্বর-রেজিস্ট্রেশন নম্বর, খাতা ও ভলিউম, এন্ট্রি পৃষ্ঠার নম্বর, সবই তাদের দেওয়া হবে।

Ci saranno carte d'identità e dati separati sia per i donatori che per i beneficiari del latte materno. Il latte donato non verrà miscelato e verrà conservato in contenitori separati. I dati identitarii di entrambi; numeri di riferimento, numeri di registrazione, voce e volume, tutti saranno condivisi.

In questo caso, non dovrebbe sorgere la questione del futuro matrimonio tra i “fratelli di latte”. Il Dr. Rahman ha inoltre affermato che il lactarium è stato creato per i bambini in terapia intensiva, quindi il suo obiettivo principale è quello di salvare le loro vite e l'Islam ha dato la massima importanza al salvataggio delle vite umane.

La ricerca del latte materno

Trovare il latte materno per i neonati in Bangladesh è difficile: una mentalità fortemente conservatrice fa si che la maggior parte delle donne non voglia allattare i bambini di altre persone.

Su Facebook, Tuli Sangeeta ha narrato [bn] di un episodio della sua infanzia, di una sua vicina che ha dato alla luce due gemelli prematuramente. La madre non poteva allattare, un bambino era già morto e l'altro era in terapia intensiva, quindi aveva bisogno dell'aiuto di altri per allattare il bambino [bn]:

আমার মা পুরো হাসপাতালে ঘুরে ঘুরে অন্য মায়েদের সহায়তা চেয়ে বেরিয়েছেন, যদি একটুখানি মায়ের দুধ পান ছোট্ট বাচ্চাটার জন্য। কেউই খুব একটা রাজী ছিলেন না অন্যদের সন্তানকে একটুখানি বুকের দুধ দিতে!!

অবশেষে দুজন মাকে খুঁজে পাওয়া গিয়েছিলো যারা এক কোলে নিজের সন্তান আর আরেক কোলে ওই আন্টির সন্তানকে মাতৃস্নেহের ভাগ দিতে রাজী হয়েছিলেন। সারাজীবন এই দুজনের জন্য মনে মনে আনত শ্রদ্ধা পুষে এসেছি।

Mia madre ha girato per l'ospedale per trovare altre donne che avessero appena partorito. Pregò loro di dare il latte materno per salvare il neonato del nostro vicino rimasto.

Alla fine, trovò due madri che, dopo aver dato da mangiare ai propri neonati, erano disposte a condividere il loro latte con il bambino in terapia intensiva. Per tutta la vita ho ringraziato queste due madri con il massimo rispetto.

Numero di bambini morti sotto i cinque anni per 1000 nati vivi in ​​Bangladesh, nel periodo 1960-2016. Immagine da Wikimedia Commons di MagHoxpox. CC BY-SA 4.0.

Il Bangladesh ha fatto passi da gigante nel ridurre il tasso di mortalità infantile. Nonostante ciò, essendo un paese popoloso, il numero di decessi infantili annuali è ancora considerevolmente elevato rispetto ai paesi sviluppati.

Ogni anno in Bangladesh, 62.000 neonati muoiono [bn] dopo la nascita, metà dei quali il primo giorno della loro vita e la maggior parte degli altri entro il primo mese. Tali morti si verificano a causa di parti prematuri, infezioni e complicanze respiratorie dovute al parto. Ogni anno muoiono anche 5200 madri durante il parto.

Secondo le ricerche se un neonato viene alimentato [bn] con latte materno entro un'ora dalla nascita, si potrebbe prevenire fino a un terzo di questi decessi.

Il lactarium presso il Bangladesh Institute of Child and Mother Health non sarà aperto [bn] a tutti i neonati, ma solo per quelli in terapia intensiva.

In in un editoriale del Daily Sun, Jainab Tabassum Banu Sonali ha espresso la speranza che simili lactarium siano istituiti per aiutare le madri che hanno problemi per allattare i loro bambini quando lavorano a tempo pieno.

Dei lactarium o gruppi di sostegno all'allattamento al seno operano già in molti paesi musulmani, tra cui Iran, Emirati Arabi Uniti, Malesia, e molti hanno suggerito che i loro metodi – che non dovrebbero incontrare obiezioni dal punto di vista religioso – possono essere ricercati e adottati in Bangladesh.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.