chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Lunga vita a Večerníček: l'eterno fascino di un programma televisivo ceco per bambini da oltre 50 anni

Schermata della sequenza di Večerníček, illustrante il personaggio principale del programma. Immagine da Youtube.

Il 2 gennaio 2020 la Repubblica Ceca ha celebrato il 150° anniversario di Večerníček [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione], uno dei più famosi programmi televisivi per bambini, il quale è diventato estremamente popolare e punto di riferimento per l'identità ceca.

In Cecoslovacchia, l'ideologia comunista prestava particolare attenzione al pubblico giovane, secondo la convinzione che, diversamente dai loro coetanei dei paesi capitalisti occidentali, i bambini cresciuti nei paesi socialisti avessero beneficiato di protezioni speciali e goduto di diritti culturali unici. Libri, film, eventi sportivi e culturali e ogni altra forma di intrattenimento fu resa accessibile alla maggioranza dei bambini, indipendentemente dal loro status sociale.

Nel 1965, la televisione statale cecoslovacca lanciò un programma settimanale chiamato Večerníček (espressione ceca che vuol dire “favole della buonanotte”) il quale iniziava e finiva con la stessa scena che è rimasta invariata da quella prima volta. La trasmissione durava 10 minuti, lunghezza ideale per catturare l'attenzione dei bambini, ed è stata sempre mandata in onda alle 18.45 sin dal principio.  

Questo video [cs] che segna il 50° anniversario della prima messa in onda di Večerníček del 2 gennaio 1965, mostra il personaggio che incarna la favola della buonanotte indossando un capellino fatto col giornale mentre sale una scala. La colonna musicale, composta da Ladislav Simon, e la voce fuori campo di un bambino di 5 anni, chiamato Michal Citavý [cs], sono rimaste invariate e rappresentano un ricordo d'infanzia comune per i milioni di bambini cecoslovacchi di allora e per gli attuali cechi. In molte famiglie, la fine della puntata di Večerníček coincide anche con l'ora della buonanotte dei bambini, infatti la trasmissione termina con la simbolica frase “Dobrou noc!” (Buonanotte!). Eccone una versione in bianco e nero:

Nel 1999, alcuni scienziati cechi diedero al pianeta appena scoperto [cs] (pianeta numero 33 377) il nome di Večerníček.

Per decenni, il programma, che alla fine venne trasmesso quotidianamente, si è classificato come miglior animazione cecoslovacca e straniera rispetto agli altri paesi socialisti. Nel 1989, quando si pose fine al comunismo in Cecoslovacchia, la trasmissione iniziò a diffondere esclusivamente contenuti di cultura ceca. Le opere che apparivano nella trasmissione includevano la famosa serie a livello mondiale Krteček (La Talpa), diventata uno dei più celebri simboli culturali della Repubblica Ceca. 

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.