chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Dopo aver resistito per 20 anni, un giornale in lingua mon in Myanmar lotta per la sopravvivenza

Foto da sito web di The Irrawaddy.

La versione originale di questo articolo [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] scritto da Lawi Weng è stata pubblicata su The Irrawaddy, un sito internet di informazione indipendente in Myanmar. Una versione modificata è stata ripubblicata su Global Voices come parte di un accordo per la condivisione dei contenuti.

Guiding Star, settimanale birmano in lingua mon [it], ha appena compiuto 20 anni di attività. Parliamo con Nai Kasauh Mon, caporedattore e fondatore del giornale, in merito alle sfide che comporta la gestione della pubblicazione in lingua mon in un contesto spesso ostile.

L'etnia mon in Myanmar conta circa 2 milioni di individui del gruppo etnico Mon [it], e la percentuale di coloro che leggono Guiding Star, con sede a Mawlamyine, capitale dello stato Mon, si attesta attorno al 10%.

Secondo Nai Kasauh Mon, sempre più persone leggono le notizie dal proprio telefono cellulare e sempre meno acquistano i giornali.

The print media has faced major problems as people move towards digital.

Il progressivo avvicinamento delle persone al digitale ha portato la stampa a fronteggiare seri problemi.

Nel 2014, il numero di copie in circolazione è crollato approssimativamente da 5000 a 1200 unità.

We are no longer covering costs. In the past we were able to pay our journalists from our marketing journals and sometimes able to save some money.

Non siamo più in grado di coprire i costi. In passato riuscivamo a pagare i nostri giornalisti grazie ai proventi realizzati con le nostre riviste di marketing e, a volte, a risparmiare dei soldi.

Nai Kasauh Mon ha affermato che la pubblicazione è stata anche vittima della repressione attuata dallo stato e dell'arresto dei suoi giornalisti che hanno sfidato il regime militare.

Egli ha dichiarato che numerosi appartenenti all'etnia mon non sono in grado di leggere la loro lingua e la maggior parte dei lettori sono i monaci buddhisti mon. La lingua mon non è riconosciuta come ufficiale, perciò per i giovani comincia a risultare inutile impararla, ha aggiunto. Ritiene che i colpevoli siano la mancanza di un sistema federale e la dominanza del birmano. Considera il Guiding Star la chiave per preservare la lingua mon.

Our readers love the language and it increases their ability to read more Mon literature.

I nostri lettori amano la loro lingua e ciò favorisce la propensione alla lettura di più opere di letteratura mon.

Il Guiding Star sta sollecitando donazioni per pagare gli stipendi, e Nai Kasauh Mon ha reso noto che il giornale andrà fuori produzione se le vendite scenderanno al di sotto delle 500 copie.

If we could find 50 million kyats (US$33,200), we would use it to keep printing. If we could get 20 million kyats per year, we could deliver our journal for free to ethnic Mon.

Se trovassimo 50 milioni di kyat (33.200 dollari), li useremmo per continuare a stampare. Se raggiungessimo 20 milioni di kyat ogni anno, potremmo distribuire gratuitamente il giornale alla popolazione mon.

Guiding Star tratta principalmente questioni legate all'etnia mon, ma riporta anche alcune notizie internazionali tradotte. Pubblica articoli di opinione, notizie di economia, interviste e ha una sezione di intrattenimento.

Il giornale ha 15 dipendenti e 25 distributori. Ha impiegati anche a Sangkhlaburi, una città sul confine thailandese che ospita una grande comunità mon.

L'opinione dei lettori

Alcuni lettori hanno proposto delle soluzioni per assicurare a Guiding Star una sopravvivenza a lungo termine.

Nai Banyar Hongsar, dall'Australia, un ex-lavoratore di Guiding Star che ha formato i giornalisti mon, ritiene che il giornalismo dovrebbe basarsi sulla vita delle persone, non sull'etnia. Pensa che qualsiasi pubblicazione fallirebbe se non stimolasse l'attenzione dei lettori – nel mondo, i gruppi editoriali che non sono stati in grado di trattare tematiche che toccano la vita delle persone, hanno chiuso.

Journalists just wrote about easy subjects and ignored the big issues, which were important for the people. They did not write about news which has a big impact and the people lose interest in the newspaper.

I giornalisti hanno scritto solamente articoli dai temi semplici e hanno ignorato le grandi questioni, importanti per la gente. Non si sono occupati delle notizie con un forte impatto e i lettori hanno perso interesse nella lettura del giornale.

Sostiene che la tossicodipendenza, il calo dei prezzi della gomma, i lavoratori migranti disoccupati e la distruzione delle risaie causata dall'inondazione siano le questioni importanti.

We did not write about their difficulties, but we did write about the seasonal festival. They knew already about the festival so we did not have to report it. Young reporters sometimes do not know what they should write about.

Non ci siamo dedicati alle loro difficoltà, ma ai festival stagionali. Loro già conoscono i festival, perciò non abbiamo bisogno di parlarne. I giovani reporter a volte non sanno quali sono le tematiche di cui dovrebbero scrivere.

La prima pagina di Guiding Star mostra come la qualità del giornale si è ridotta, ha aggiunto.

Mon Ashin Popphahongsa, un anziano monaco buddista appartenente all'etnia mon, ha detto:

We read and support Guiding Star so we can find out about Mon issues. We believe it is more reliable than other media groups on Mon issues.

Sosteniamo e leggiamo il Guiding Star in modo da tenerci informarti sulle questioni che riguardano i mon. In merito a tali tematiche, crediamo che il Guiding Star sia più affidabile rispetto ad altri media.

Il monaco ha affermato che gli sono piaciute le notizie e gli articoli di opinione e politici. Ha suggerito al Guiding Star, per assicurarne la sopravvivenza, di investire nella distribuzione ed espandere il suo network, senza dare priorità alla realizzazione di un utile.

Min Jotamoi Anin, dalla città di Ye, sostiene che la strategia di marketing del giornale debba migliorare.

Social media is to blame. There are ethnic Mon who want to read Guiding Star, but they cannot buy it because of the poor distribution. I donated money this year to buy Guiding Star for our Mon national school.

La colpa è dei social media. Ci sono dei mon che vogliono leggere il Guiding Star, ma non possono a causa della scarsa distribuzione del giornale. Quest'anno ho utilizzato i miei soldi per comprare Guiding Star per la nostra scuola pubblica mon.

Altri sono d'accordo, ma non sono consapevoli del fatto che possano acquistare Guiding Star per destinarlo alle scuole statali mon, ha dichiarato Min Jotamoi Anin.

Le origini del Guiding Star

Nai Kasauh Mon inizialmente lavorava per associazioni a favore dei diritti umanitari a Sangkhlaburi, al di là del confine thailandese. Giunse alla conclusione che i cittadini non solo devono conoscere i diritti dell'uomo, ma devono essere informati sulla politica, sull'economia e sull'istruzione mon e sulla situazione dei lavoratori immigrati in Thailandia.

Nel settembre del 1999, all'età di 31 anni, insieme a tre colleghi fondò Guiding Star.

I caratteri dell'alfabeto mon, che ancora non esistevano in Microsoft Word, vennero creati da Nai Ork Paing, un amico di Nai Kasauh Mon.

Nai Kasauh Mon contattò i monaci mon con esperienza nel settore dei media a Yangon.

Some Mon monks worked for a Mon magazine in Yangon. They knew how to write articles and were well-educated in the Mon language. I invited a monk [Nai Bee Htaw] to secretly work for us on the border. We told him how we wanted to run our publication and he served as editor.

Alcuni monaci mon lavoravano per una rivista mon a Yangon. Sapevano come scrivere articoli e conoscevano molto bene la lingua mon. Invitai un monaco mon [Nai Bee Htaw] a lavorare segretamente per noi sul confine. Gli spiegammo come volevamo gestire la nostra pubblicazione e lui ci aiutò in veste di editore.

In quel periodo, se i militari avessero scoperto che qualcuno stava lavorando nel campo dei mezzi di informazione oltre il confine, la pena avrebbe potuto essere severa.

Al Guiding Star mancavano le risorse per stampare molte copie e un mon che viveva in Thailandia, diede il suo aiuto per scrivere e stampare il giornale a Bangkok.

He worked for us for free at first. After printing, he sent it back to the border and even distributed it to Mon migrants.

All'inizio lavorava per noi gratuitamente. Dopo la stampa, spediva i giornali oltre il confine per poi distribuirli ai migranti mon.

Nel primo periodo il Guiding Star venne stampato in 500 copie per ogni numero, e venne distribuito prevalentemente sul confine. Nai Kasauh Mon, nel frattempo, stava lavorando per il Comitato di Aiuto e Sviluppo a favore dei mon e al Programma di Formazione a Distanza.

I saved some money from my work and helped fund the newspaper. We almost gave up at that time as there were many difficulties.

Risparmiai un po’ di soldi grazie al mio lavoro e contribuii al finanziamento del giornale. Stavamo per abbandonare il progetto in quel periodo a causa delle molteplici difficoltà.

Nai Kasauh Mon non aveva i documenti per entrare in Thailandia e per questo dovette aspettare di ricevere le copie al confine.

Il Guiding Star iniziò con otto pagine in bianco e nero. Nel 2001, grazie ai finanziamenti da parte dell'ONG Burma Relief Center, è stato possibile ampliarlo a 12 pagine.

Nel 2008, con l'aiuto dei monaci, il giornale venne segretamente stampato per la prima volta nello stato Mon e ciò contribuì ad accrescerne la consapevolezza.

“C'erano molti rischi per i monaci che ci hanno aiutato,” ha affermato Nai Kasauh Mon.

Nel 2010, alcuni monaci provarono a boicottare le elezioni generali, non ritenendole né libere né corrette. Questi monaci invitarono la comunità mon a unirsi al boicottaggio.

Uno dei monaci che guidò il boicottaggio e che venne arrestato, era coinvolto nella distribuzione del giornale. Le autorità ispezionarono il monastero e trovarono computer e stampanti. Il monaco venne condannato a più di 10 anni di prigione con molti capi d'accusa.

Un altro addetto alla distribuzione, e membro del Partito del Nuovo Stato Mon (NMSP), venne arrestato nel 2003. Venne imprigionato per un mese, ma venne rilasciato dopo la negoziazione condotta dal Partito del Nuovo Stato Mon (NMSP) con il regime.

Il governo dell'ex-presidente U Thein Sein, salito al potere nel 2013, ha concesso una maggiore libertà di stampa, sopratutto per le pubblicazioni riguardanti le minoranze etniche.

Le riforme hanno permesso ai dipendenti del Guiding Star la possibilità di ritornare dall'esilio. Sono stati organizzati dei meeting con i leader della comunità mon per discutere le modalità con cui Guiding Star potrebbe stabilirsi nello stato Mon.

“La strada per raggiungere lo stato Mon era in pessime condizioni in quel periodo. Prendemmo una barca per il viaggio,” ricorda Nai Kasauh Mon.

Il Guiding Star si sta impegnando nel radunare il primo gruppo di circa 100 volontari che distribuirono il giornale durante il regine militare.

L'organizzazione ha venduto 5000 copie per ogni numero al costo di 500 kyat l'uno (pari a 0.33 dollari). IlGuiding Star ha sede nello stato Mon da 6 anni, dopo 14 anni di permanenza al di là del del confine con la Thailandia.

They welcomed us back. We feel strong support from the Mon. Among ethnic-minority news publications, we were the first to publish inside the country.

Ci hanno riaccolto. Percepiamo un forte sostegno da parte della comunità mon. Tra le pubblicazioni rivolte ad una minoranza etnica, siamo stati i primi a pubblicare all'interno del paese.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.