chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

La neoeletta Parlamentare del Mozambico, a cui mancano gli avambracci, prevede di concentrarsi sull'istruzione

lLa deputata Mércia. Foto di José Matlhombe, usato con autorizzazione.

Fra i 250 parlamentari che si sono insediati il 13 gennaio per il nono Parlamento [pt, come i link seguenti] del Mozambico, una merita di essere menzionata in modo particolare.

Si tratta di Mércia Viriato Licá, 23 anni, la più giovane deputata nella storia della Repubblica del Mozambico.

A causa di un difetto di nascita, non possiede gli avambracci. Digitare al telefono, scrivere su un foglio, bere l'acqua, usare un computer — tutto questo e molte altre attività che richiedono le mani e le braccia, lei le fa con i piedi. Nel 2019, ha completato la sua laurea in legge all'Università Pedagogica di Maputo.

Eletta per Frelimo, il partito del governo nel Mozambique dall'indipendenza avvenuta nel 1975, Mércia rappresenta il collegio elettorale della provincia di Tete. La sua candidatura è stata proposta nel 2019 dal Presidente Filipe Nyusi, che lei aveva incontrato l'anno prima tramite Facebook. Nyusi ha deciso allora di sorprenderla andandola a visitare a casa, dove lui afferma di essere rimasto impressionato:

(…) sinceramente esta jovem surpreendeu-me. Ela faz tudo com os pés. Ela provou-me que não há barreiras que não se podem superar na vida.

(…) sinceramente, questa giovane donna mi ha sorpreso. Fa tutto con i piedi. Mi ha dimostrato che non ci sono ostacoli nella vita che non possono essere superati.

Mércia è stata abbondanota da suo padre da bambina ed è stata cresciuta da sua madre, con cui vive oggi. Nonostante la sua disabilità, ha riferito al President Nyusi di non sentirsi diversa dagli altri. Riconosce di aver attraversato delle dififcoltà ma le ha trasformate in opportunità, ha affermato alla TV Surdo.

In alcuni circoli d'opinone, la sua storia è vista come un superamento. La sua vita è sata recentemente raccontata da Voice of America in un rapporto intitolato “Mércia, da ragazza rinnegata a deputata”.

In un’ intervista con Carta de Moçambique, che è avvenuta il giorno dell'inaugurazione come parlamentare, Mércia ha discusso sul modo in cui intende ispirare le giovani del Mozambico,  che costituiscono la maggioranza di circa 28 milioni di persone nel Paese:

Espero contribuir para o desenvolvimento do país na escolaridade e educação. Incentivar os jovens para que nunca deixem de estudar porque a educação é o caminho para a vida (…) acredito que, por estar aqui na casa magna, irei incentivar e inspirar muita gente pelas atividades que irei exercer durante o meu mandato. Acredito que quando as pessoas olharem para mim e verem que sou capaz, também se conseguirão levantar.

Spero di contribuire allo sviluppo del Paese per quanto riguarda la scolarizzazione e l'istruzione. Per incoraggiare i giovani a non smettere mai di studiare perché l'istruzione è il giusto percorso nella vita (…)  Credo che trovandomi qui  nella Camera incoraggerò e ispirerò molta gente attraverso le cose che farò durante il mio mandato. Credo che quando le persone mi guardano e vedono che sono capace, riusciranno anch'essi ad agire.

La ricercatrice di Human Rights Watch, Zenaida Machado, ha scritto su Twitter [en]:

Marcia Castela, 24 anni, laureata in giurisprudenza, è la più giovane deputata del Mozambico. Un importante guadagno e un'importante fonte di ispirazione per i giovani e le persone con disabilità. Lei e altri 249 deputati sono stati presentati oggi, dopo le elezioni generali dell'ottobre 2019.

Sebbene nel 2010 il Mozambico abbia firmato la Convenzione Internazionale per le persone con disabilità, un accordo che sostiene la creazione di condizioni migliori per le persone con disabilità, le loro vite rimangono difficili nel Paese, come ha riportato il giornale A Verdade.

L'accesso agli edifici e al trasporto pubblico non è di solito adatto per la disabilità oltre alle discriminazioni subite in altri contesti. A causa di ciò, l'associazione per i disabili del Mozambico chiede una legislazione specifica che difenda i diritti di queste persone.

Commentando un tweet di Machado, l'alto Comissario di Maputo, NneNne Iwuji-Eme, ha ha affermato [en] che Mercia è un'ispirazione non solo per le persone con disabilità, ma anche per qualsiasi altra ragazza nel mondo. “Il mondo ha bisogno di più ragazze che sognano di diventare lider e avere successo come te” ha detto.

L'attivista Benilde Mourana dice di essere molto felice della nomina di Mércia e spera che non sia “solo un'altra Parlamentare” ma che contribuisca alle aspirazioni reali della gente:

Fiquei feliz com a eleição da jovem Mércia, rapariga com deficiência para deputada da Assembleia da República, afinal a inclusão deve começar de algum lado. Espero que ela não seja mais uma deputada e sim aquela deputada que leva as reais preocupações das pessoas com deficiência para a magna casa. A Mércia sozinha não basta, que onda de inclusão se alastre para outros sectores chaves na área da deficiência (…)

Sono stata felice per l'elezione della giovane Mercia, una ragazza disabile, come Parlamentare, dopotutto l'inclusione dovrà pur cominciare da qualche parte. spero non sia solo un'altra parlamentare ma colei che porta i reali problemi dei disabili alla Camera. Mercia da sola non è sufficente, diffondiamo l'onda dell’ inclusione della disabilità in altri settori chiave (…)

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.