- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

L'ingegnere peruviano che ha ricevuto un premio internazionale grazie ai suoi biscotti che combattono l'anemia

Categorie: America Latina, Perù, Alimentazione, Citizen Media, Giovani, Good News, Idee, Interventi umanitari, Salute, Scienza, Sviluppo, Ultim'ora
[1]

Composizione fotografica realizzata da Global Voices che ritrae Julio Garay e i suoi biscotti Nutri H. Fonti: Video della Superintendencia Nacional de Aduanas y de Administración Tributaria de Perú [1] e Mercadolibre.com.pe [2].

Il 29 gennaio 2020 è stato annunciato che il vincitore del concorso lanciato dal canale televisivo History Channel, “Un'idea per cambiare la storia” [3] [es, come i link seguenti salvo diversa indicazione], è l'ingegnere agroindustriale peruviano Julio Garay Barrios, originario della regione di Ayacucho [4] [it]. L'idea che gli è valsa questo riconoscimento sono i biscotti Nutri H [3] [it]:

[…] una galleta enriquecida que sea agradable al paladar de los niños, de fácil transporte, conservación y de consumo directo. Sus componentes ricos en proteínas y hierro sirven para combatir la anemia y la desnutrición infantil.

[…] un biscotto arricchito che sia gradevole al palato dei bambini e facile da trasportare, da conservare e da consumare direttamente. I suoi ingredienti ricchi di proteine e di ferro servono per combattere l'anemia e la malnutrizione infantile.

Stando agli studi pilota [3] condotti in Perù, i biscotti hanno aumentato il livello di emoglobina nei bambini da tre a sei anni che hanno consumato un pacchetto da 30 grammi tutti i giorni per 30 giorni.

I biscotti Nutri H si trovano nei centri di distribuzione autorizzati presenti in tutto il paese [5]. Fanno anche parte dei piani contro l'anemia infantile di diverse amministrazioni municipali e regionali del paese.

Quasi il 50% dei minori peruviani soffre di anemia

Paradossalmente, in un paese sempre più rinomato come meta turistica gastronomica [6], quasi il 50% dei bambini soffre di anemia [7], un disturbo che spesso insorge a causa della carenza di ferro e vitamine [8] nell'alimentazione. Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica e Informatica del Perù [9] per il 2019, i casi di anemia sono passati dal 46,1% al 41,1% nei bambini da 6 a 35 mesi di età, soprattutto grazie alle attività preventive messe in atto.

Come riporta Julio Garay [3], i suoi biscotti Nutri H contengono tre ingredienti di base: quinoa, cacao ed emoglobina bovina, che apporta la maggior quantità di ferro. Egli stesso ha sofferto di anemia da piccolo, e questo lo ha spinto a cercare una soluzione.

L'anemia provoca gravi conseguenze [10] nel bambino, ad esempio un basso rendimento scolastico, dovuto al fatto che chi soffre di anemia si sente generalmente stanco e non ha lo stesso livello di attenzione degli altri bambini. Inoltre, corre maggiori rischi di contrarre malattie infettive a causa delle basse difese immunitarie, il suo sviluppo psicomotorio è rallentato, e presenta deficit di attenzione e di concentrazione.

Su Twitter, l'account dei biscotti Nutri H ha festeggiato il trionfo del suo prodotto:

🏆🥇VINCITORE DEL PRIMO PREMIO 🥇🏆
🇵🇪👍🏻ce l'abbiamo fatta! 🤗🇵🇪
Grazie a tutti quelli che mi hanno appoggiato e hanno creduto in me, questo trionfo è per tutti voi, grazie al mio amato Perù.

Diversi enti statali e cittadini peruviani si sono congratulati con Julio Garay per il risultato ottenuto:

Congratulazioni al creatore dei biscotti contro l'anemia #NutriH, la cui impresa mira a migliorare la salute, specialmente dei bambini e delle bambine, che sono quelli che ne hanno più bisogno.
🥳🎉 Julio Garay, vincitore del concorso @HistoryLA
Un esempio di imprenditoria e di lavoro!

Questo meriterebbe più copertura…