chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Le città fantasma in un mondo affetto dal COVID-19

Piazza della Città Vecchia a Praga, priva di turisti nel mezzo della pandemia di COVID-19. Foto:immagine ripresa dal video di Lukas/Youtube.

Segui la Copertura Speciale di Global Voices sull’impatto globale del COVID-19 [it].

Associamo spesso la vista di una città vuota a un film di fantascienza.

Vengono alla mente titoli come 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra [it] (1971), Io sono Leggenda [it] (2007), e molti altri. In tutti compaiono riprese dei loro protagonisti che camminano per le strade deserte di città post-apocalittiche, la cui vita frenetica è stata decimata da una pandemia, un'apocalisse zombie o un'invasione aliena.

Eppure scene del genere sono adesso una realtà in diverse parti del mondo, in tempi in cui l'umanità sta disperatamente provando a contenere la pandemia di COVID-19. Nel mondo, una persona su tre [en, come i link successivi, salvo diversa indicazione] si trova attualmente in condizioni di isolamento.

Con la sua community di autori e traduttori sparsi in più di 100 paesi, Global Voices ha messo insieme una lista di video che mostrano le città ormai deserte in giro per il mondo.

Macedonia del Nord

Con 854 casi di COVID-19 confermati e 38 decessi per questa malattia, la Macedonia del Nord ha imposto un lockdown all'intera nazione, con un coprifuoco dalle 21 alle 5 del mattino nei giorni feriali e totale durante i weekend.

Questo video di Bube Domazetov mostra il centro della capitale Skopje deserto. La registrazione risale al 28 marzo.

Filip Stojanovski, editor regionale di Global Voices per l'Europa Centrale e Orientale, ha commentato così:

The only time when you can see the streets of Skopje without a lot of people is during summer heat waves or the holiday season. The video feels unreal, almost as if the footage is artificial, like looking at a CGI 3D architectural model of the place.

L'unico periodo in cui è possibile vedere le strade di Skopje senza folla è durante le ondate di caldo estive o le festività. Il video sembra irreale, come se le riprese fossero artificiali, è come guardare un modellino architettonico CGI 3D della città.

Repubblica Ceca

La capitale della Repubblica Ceca è una delle città più visitate d'Europa — ospita in media 8 milioni di turisti ogni anno, un numero circa sei volte maggiore rispetto alla popolazione residente.

Il paese è in lockdown dal 16 marzo, è concesso di rimanere operativi solamente ai negozi di alimentari, alle farmacie, alle banche e ai ristoranti che effettuano consegne a domicilio. Sono stati confermati più di 5000 casi di COVID-19, e al 13 aprile si contano più di 143 persone decedute.

Filip Noubel, il direttore editoriale di Global Voices, nativo della Repubblica Ceca e da tempo residente a Praga, ha affermato:

Seeing those historical landmarks free of crowds feels both unreal and liberating, as the city definitely suffers from over-tourism. Suddenly, the city is returned to us, the residents, and we can't stop taking pictures of a deserted Charles Bridge, an empty Old Town Square.

Osservare questi luoghi storici senza folla sembra irreale e al tempo stesso liberatorio, dal momento che Praga soffre decisamente per l’eccesso di turismo. All'improvviso, la città è ritornata a noi, i suoi residenti, che non possiamo fare a meno di scattare fotografie a un deserto Charles Bridge, a una Piazza della Città Vecchia vuota.

Questo video del vlogger Lukas, registrato il 22 marzo, mostra una Praga deserta.

Francia

Una delle principali società calcistiche della città, l’Olympique Marsiglia [it], ogni sera alle 20:00 fa suonare l'inno dagli altoparlanti dello stadio, come se fosse cantato dai fan.

“È molto inquietante,” dice Claire Ulrich, traduttrice della versione francese di Global Voices.

In Francia ci sono più di 130.000 casi confermati, inclusi oltre 1.700 casi nella regione Alpi-Costa Azzurra, dove si trova la città di Marsiglia.

Di seguito un tweet della società calcistica:

Tweet: La vostra voce risuona ogni sera alle 20:00 all'Orange Velodrome [lo stadio] per supportare i nostri eroi di tutti i giorni.
La lotta quotidiana va avanti con OM.
Testo della canzone: “Alle armi / Alle armi / Siamo cittadini di Marsiglia / E vinceremo / Forza OM!”

Australia

Questo video realizzato da Andaman, un servizio professionale di Melbourne che effettua riprese con i droni, mostra come se nella città da 5 milioni di abitanti il tempo si fosse fermato.

Il collaboratore di GV Kevin Rennie, che vive a Melbourne, ha affermato:

A city of over 5 million people, well known for its very heavy traffic, both cars and pedestrians around the central business district (CBD). It's even quieter in the days after this video was taken.

It is reminiscent of scenes from Stanley Kramer's 1959 Hollywood blockbuster “On the Beach,” starring Gregory Peck and Ava Gardiner. It was about the end days after a nuclear war.

È una città di più di 5 milioni di abitanti, ben nota per il suo traffico molto intenso, sia di macchine sia di pedoni, nei dintorni del quartiere centrale degli affari (CBD). È diventata ancora più tranquilla nei giorni successivi a quelli in cui è stato registrato il video.

Richiama alla mente le scene del film di successo di Hollywood del 1959 diretto da Sanley Kramer, “L'ultima spiaggia” [it], con Gregory Perk e Ava Gardiner. Il film raccontava degli ultimi giorni della Terra dopo una guerra nucleare.

Afghanistan

Khojasta Sameyee, reporter per Global Voices per l'Afghanistan, la sua terra nativa, ha condiviso un video da lei realizzato camminando per le vie di Kabul. Dice:

The video shows the third day of quarantine in Kabul city. The government has locked down Kabul city for more than three weeks since March 28, and the video shows a usually very crowded area of Kabul called Qale-e-Fethullah.

Il video mostra il terzo giorno di quarantena nella città di Kabul. Il governo ha isolato per più di tre settimane la città a partire dal 28 marzo, e nel video si vede un'area solitamente molto affollata di Kabul chiamata Qale-e-Fethullah.

L'isolamento nella città di Kabul.

In data 13 aprile, i casi positivi di coronavirus riportati in Afghanistan erano 665.

Tra i casi più recenti se ne contano 16 a Kabul, 8 a Herat, 2 a Kandahar, 2 nella provincia di Logar, 2 in quella di Daikundi, 2 in quella di Takhar, 1 a Bamiyan e 1 nella provincia di Parwan.

Bangladesh

La capitale del Bangladesh è ben nota per i suoi problemi di traffico, ma da quando il governo ha imposto lo scorso 26 marzo giorni festivi generali, la città di 21 milioni di abitanti ha acquistato un aspetto più pulito.

Questo è un video di Dhaka vista dall'alto, caricato su YouTube da Naibur Rahman Joy lo scorso 29 marzo 2020. Le strade principali sono quasi deserte con solo qualche veicolo in circolo, mentre barche e traghetti rimangono ordinatamente parcheggiati sul fiume Buriganga.

Il numero di casi di COVID-19 nel Bangladesh registrati fino al 13 aprile 2020 è di 803, mentre quello dei deceduti ammonta a 39.

India

Lo scorso 22 marzo il primo ministro Narendra Modi ha imposto una misura senza precedenti [it], il “Janata Curfew” (il coprifuoco nazionale) dalle 7:00 alle 21:00, con l'obiettivo di ridurre il rischio di diffusione del COVID-19.

Ad eccezione dei servizi essenziali ed emergenziali, tutti i negozi e i servizi sono rimasti chiusi durante il coprifuoco nazionale, così come la maggiore parte dei trasporti pubblici. Il 24 marzo è iniziato un lockdown di 21 giorni. Il Janata Curfew è stato una prova per quello attuale, un lockdown molto più duraturo, che si è dimostrato più impegnativo per il governo indiano in termini di gestione dei movimenti della popolazione.

Il canale YouTube “Indian Express Online” ha pubblicato un video con immagini mozzafiato di diverse città dell'India sotto lockdown — incluse Mumbai, New Delhi, Kolkata, Pune, Chandigarh, e Ludhiana.

L'India ha registrato 9.635 casi di COVID-19 e 331 decessi allo scorso 13 aprile 2020.

Nepal

Il Nepal ha annunciato il 24 marzo un lockdown nazionale della durata di una settimana, successivamente esteso fino al 15 aprile. Fino al 13 aprile il Paese ha confermato 14 casi di COVID-19 e nessun decesso.

Su YouTube ci sono numerosi video di differenti città del Nepal durante il lockdown, come Hetauda Bazar, Pokhara, e Dharan.

Qui di seguito un video caricato da Highlights Kathmandu. Le immagini mostrano Harisiddhi, un comune della provincia di Lalitpur, città ai confini con la capitale Kathmandu:

Pakistan

Karachi, la capitale della provincia di Sindh, nel Pakistan, lo scorso 24 marzo è entrata in un lockdown della durata di 14 giorni.

Questo video effettuato con il drone a Karachi [it], una città di 16 milioni di abitanti, mostra le strade vuote poco prima dell'inizio del lockdown. È stato caricato da Shahtaj Bhutto.

Il Pakistan ha confermato 5.496 casi e 93 decessi in data 13 aprile 2020.

Argentina

Romina Navarro, collaboratrice di Global Voices che vive a Buenos Aires, ha condiviso questo video dall'Argentina del quotidiano La Nación.

L'Argentina ad Aprile ha registrato 2.208 casi e 97 decessi. Il Paese è in quarantena dal 20 marzo.

Romina ha aggiunto:

What strikes me most is the absence of the crazy, noisy traffic and crowded sidewalks that I used to hate of Buenos Aires, and now somehow I miss them. The capital city that usually was lively and sleepless now seems sad and sleepy, but still so beautiful.

Ciò che mi colpisce di più è l'assenza del traffico folle e rumoroso e dei marciapiedi affollati che ho sempre odiato di Buenos Aires, ma che ora in qualche modo mi mancano. La capitale, che solitamente è vivace e non dorme mai, adesso sembra triste e assonnata, ma rimane comunque bella.

New York

Le aree metropolitane di New York e New Jersey sono il nuovo epicentro della pandemia di COVID-19. Lo stato di New York ha registrato 195.031 casi al 13 aprile, su un totale di 500.000 in tutti gli Stati Uniti.

Shanori Samea, laureata alla Columbia University di New York e collaboratrice di Global Voices per l'area Afghanistan, ha condiviso questo video di Reuters che mostra la metropolitana della città vuota:

.@cmhettich questo pomeriggio è tornato a casa da Times Square viaggiando con la metropolitana vuota di New York.

Nigeria

Ọmọ Yoòbá, responsabile della traduzione di Global Voices in lingua Yorùbá, ha condiviso un video da lui girato in Nigeria e nella città più grande dell'Africa sub-sahariana, Lagos, con la seguente didascalia:

Lagos, popularly called Lasgidi by the youth population in Nigeria is famous for its busy and bustling culture, but it has ceased to bubble for 10 days now. The part of Lagos in this video is Òkè Afá, along the Ìsọlọ̀ Èjìgbò road, however with the lockdown, people are still seen moving about, some taking a walk, jogging, some to buy food, while others are out to do one thing or the other.

Lagos, chiamata comunemente Lasgidi dai giovani abitanti della Nigeria, è famosa per la sua cultura movimentata e vivace, ma il suo entusiasmo si è placato ormai 10 giorni fa. La zona di Lagos mostrata in questo video è Òkè Afá, lungo la strada Ìsọlọ̀ Èjìgbò. Nonostante il lockdown ci sono ancora persone in giro, alcuni fanno passeggiate, altri jogging, c'è chi compra cibo e chi è in giro a sbrigare faccende varie.

Anche le vostre città, villaggi o paesi sono stati sottoposti a lockdown? Avete dei video? Condividete i link nei commenti!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.