chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Un albero di tasso utilizzato per il trattamento del cancro è in pericolo di estinzione in Nepal

Un giovane alberello di Taxus mairei. Foto di Sanjib Chaudhary. Usata con autorizzazione.

Con meno di 500 alberi adulti [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] ancora esistenti in natura, il Taxus mairei (o albero di Tasso di Maire) è gravemente in pericolo in Nepal. Gli alberi di tasso sono utilizzati da anni in Nepal come medicina tradizionale; il T. mairei è una delle principali fonti del farmaco anti-cancerogeno Taxol. Si stima che una tonnellata di foglie di T. mairei produca circa 550 grammi di 10-DAB-III, utilizzato come sostanza chimica intermedia nella preparazione del farmaco anti-cancerogeno paclitaxel (Taxol).

L'alto valore commerciale dell'albero ha creato un commercio legato alla raccolta delle sue foglie. Il T. mairei si trova però soltanto in natura, in tre distretti in Nepal. E mentre i suoi esemplari diminuiscono, diventa sempre più importante implementare un piano di salvaguardia responsabile e sostenibile.

Alberi di tasso per combattere il cancro

Il Paclitaxel [it], commercializzato come Taxol, è uno dei farmaci più efficaci e più utilizzati nel trattamento del cancro negli ultimi 50 anni. Questo farmaco anti-cancerogeno è stato trovato inizialmente nella corteccia del Taxus brevifolia (albero di tasso del Pacifico). Tutte le specie di Tasso possono essere utilizzate per produrre Taxol. Oltre al T. mairei, esistono altre due specie di tasso, anche il T. wallichiana e il T. contarta si trovano in Nepal.

Oltre che in Nepal nei distretti di Sindhuli, Kavreplanchok e Makwanpur, il T. mairei è stato trovato in Cina, Vietnam, Indonesia, Myanmar e nello Stato indo di Meghalaya. In un'intervista, Kumar Paudel, co-fondatore di Greenhood Nepal, parla più approfonditamente del T. mairei in natura:

There are less than 500 mature T. mairei trees (more than 30 cm diameter at breast height (dbh). If we include saplings (less than 10 cm dbh) and poles (10-30 cm dbh) then the total number is around 2000 in Nepal.

Esistono meno di 500 alberi adulti di T. mairei (diametro all'altezza del petto (dbh) maggiore di 30 cm). Se includiamo gli alberelli più giovani (meno di 10 cm dbh) e giovani (10-30 cm dbh), il numero totale è di circa 2000 in Nepal.

Uno studio diretto da Kumar Paudel e Reshu Bashyal di Greenhood Nepal, fondatore del programma di salvaguardia Conservation Leadership Programme e Kate Stokes Memorial Award, ha realizzato una stima della popolazione di T. mairei in natura e ha elaborato linee guida per una raccolta sostenibile, per assistere i raccoglitori [di foglie].

Sapevate che gli alberi di tasso producono una sostanza chimica, utilizzata per il trattamento del cancro? @bashyalreshu e @kmrpaudel stanno lavorando con me e @verissimodiogo attraverso @CLPawards per vedere l'impatto di questo commercio in Nepal #FermateCommercioVitaSelvatica #IWT18

Un'attività fiorente

Secondo questo studio, il Nepal esporta una media di 25 chilogrammi di 10-DAB-III all'anno, che richiedono circa 45.454 chilogrammi di foglie. Le comunità locali raccolgono le foglie, le fanno essiccare e le vendono ai vivai locali o ai commercianti locali a una tariffa di 50 – 240 NPR per chilogrammo (1 dollaro = 117 NPR). È un aumento considerevole, rispetto al prezzo di 10 – 30 NPR ottenuto per le foglie nel 2002.

Considerando l'importanza degli alberi di tasso, il settore dei vivai è cresciuto notevolmente. E la domanda di giovani alberelli di tasso è aumentata in tutto il Paese. I vivai preparano generalmente gli alberelli attraverso una tecnica di taglio. Coltivare migliaia di alberi in questo modo significa, tuttavia, che tutti i nuovi alberelli sono dello stesso genere e hanno la stessa qualità genetica di un unico albero. Poiché gli alberi di tasso sono dioici [it] (cioè hanno piante femminili e maschili separate), gli alberi sia femminili che maschili dovrebbero trovarsi in prossimità. È quindi necessario coltivare gli alberi scientificamente [artificialmente] in un vivaio e piantarli nel loro habitat naturale, per salvaguardarli.

Pericoli per gli alberi di tasso

Gli alberi di tasso sono utilizzati per molteplici finalità, da generazioni, in Nepal. I loro rami e le foglie sono impiegati come lettiera per il bestiame e per le offerte agli dei. Il loro legno è utilizzato come legname e per la manifattura di mobili e attrezzi agricoli. Gli alberi di tasso sono usati dai popoli indigeni anche come medicina tradizionale per febbre, tosse, asma e indigestione.

Non esistendo tuttavia linee guida e metodi specifici per la raccolta delle foglie di tasso, le comunità locali dipendono dalla loro stessa esperienza. È comune la pratica di spogliare completamente le piante. Per soddisfare l'alta domanda di foglie, molti alberi sono stati persino tagliati, in passato.

La specie di T. mairei si trova inoltre ad altitudini inferiori rispetto ad altre specie di Taxus, e [perciò] affronta le ingerenze degli insediamenti umani e altre sfide, come la distruzione dell'habitat, il pascolo, gli incendi boschivi  e i disboscamenti illegali.

Penso che questa opportunità sia cruciale per noi, affinché le comunità di raccoglitori utilizzino queste linee guida per la raccolta, per poter garantire la sussistenza futura del Taxus mairei e educarli meglio su questo albero. Grazie al premio commemorativo Kate Stokes. #weareclp

Se si realizza in modo adeguato, la tendenza crescente a coltivare questi alberi, utilizzati per il trattamento del cancro, è un passo importante per la salvaguardia degli esemplari di T. mairei's in natura.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.