chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Domande & Risposte: incontro con Zubair Torwali, attivista della lingua Torwali

Foto fornita da Zubair Torwali.

Dopo il successo della campagna mediatica dell'anno scorso [en, come tutti i link successivi] che celebrava la diversità linguistica online attraverso tutta l'Asia, il progetto di collaborazione prosegue nel corso del 2020. Ogni settimana a un attivista e rappresentante linguistico diverso verrà affidata la gestione temporanea dell'account Twitter @AsiaLangsOnline per condividere le proprie esperienze, buone pratiche e lezioni apprese dal proprio lavoro di rivitalizzazione, teso a promuovere l'uso della propria lingua madre con un'attenzione speciale al ruolo di internet. La campagna è frutto di una collaborazione tra Rising Voices, the Digital Empowerment Foundation, and the O Foundation.

Ogni settimana l'ospite in arrivo risponderà a diverse domande sulla propria storia e darà una breve panoramica della propria lingua. Protagonista di questa intervista è Zubair Torwali (@zubairtorwali) che ci fornirà un'anticipazione di quello su cui discuterà nella sua settimana come ospite.

Rising Voices: Raccontaci di te.

I am a researcher, author, activist, advocate for the minority languages of Pakistan based in the Swat Valley of Pakistan. Here I have been leading an organization, IBT (idara baraye taleem-o-taraqi i.e. institute for education and development, that works for the empowerment of the mountain communities of northern Pakistan through language and culture documentation, preservation, building literacies in these languages; producing and sharing knowledge among these communities.

I founded the organization, IBT, in 2007 along with other youth of the Torwali community. I have written two books in English, numerous research articles, and hundreds of media articles on language preservation, education, language and education policies, human rights and environmental issues; and on conflict and peace.

Sono un ricercatore, autore, attivista e difensore delle lingue minoritarie del Pakistan, con base nella Valle di Swat, in Pakistan. Qui gestisco un'organizzazione, chiamata IBT (idara baraye taleem-o-taraqi, ovvero istituto per l'educazione e lo sviluppo), che lavora per l'emancipazione delle comunità montane del nord del Pakistan attraverso la documentazione e preservazione della lingua e della cultura, la creazione di una letteratura in queste lingue, nonché elaborando e condividendo conoscenze all'interno di queste comunità.

Ho fondato l'organizzazione IBT nel corso del 2007 insieme ad altri giovani della comunità Torwali. Ho scritto due libri in inglese, numerosi articoli scientifici e centinaia di articoli di stampa su difesa della lingua, educazione, politiche linguistiche ed educative, diritti umani e questioni ambientali, oltre che su conflitti e pace.

RV: Qual è lo stato attuale della tua lingua su internet e offline?

Our organization IBT has been implementing projects on the Torwali language since 2007. It has also established 4 MTB-MLE schools in Torwali where children get their early education in and through their language. In addition, IBT has published numerous books in and about Torwali which include dictionaries, folktales, folk poetry and daily conversation. IBT has also produced audio and video albums of Torwali music along with holding cultural events. Recently IBT has animated two of the Torwali folktales, too. We have also developed a Google keyboard for Torwali which is used on the Android cellphones.

One of IBT’s dictionary is now available online for students, too. We have also constantly been writing Torwali on social media. Currently we are also working on a Talking Torwali dictionary which will be available online.

There are numerous Facebook pages for the Torwali language where poets, writers and activists write share their work in Torwali.

La nostra organizzazione IBT sta implementando progetti sulla lingua Torwali fin dal 2007. Abbiamo inoltre fondato quattro scuole MTB-MLE [Mother Tongue-Based Multilingual Education, ovvero educazione multilinguistica basata sulla lingua madre] in Torwali, dove i bambini ricevono la loro prima educazione nella loro lingua. IBT ha poi pubblicato numerosi libri in e sul Torwali, inclusi dizionari, fiabe popolari e conversazioni quotidiane, oltre ad aver prodotto audio e video album di musica tipica ed organizzato eventi culturali. Recentemente ha anche creato dei cartoni animati a partire da due fiabe popolari. Abbiamo inoltre sviluppato una tastiera Google per il Torwali, in uso sugli smartphone Android.

Uno dei dizionari di IBT è ora a disposizione anche degli studenti. Scriviamo inoltre costantemente nella nostra lingua sui social media. Oltre a ciò, stiamo lavorando attualmente su un dizionario di Torwali parlato che sarà presto disponibile online.

Esistono numerose pagine Facebook per questa lingua, dove poeti, scrittori e attivisti condividono il loro lavoro in Torwali.

RV: Su quali argomenti hai intenzione di concentrarti durante la settimana in cui gestirai l'account Twitter @AsiaLangsOnline?

  • Literacies in endangered languages
  • Mother tongue based multilingual education
  • languages of northern Pakistan
  • community empowerment through language and identity promotion
  • multilingualism and co-existence
  • decolonizing cultures
  • academia and activism
  • oral histories
  • language policy
  • folklore and indigenous knowledge
  • Istruzione in lingue a rischio estinzione
  • Educazione multilinguistica basata sulla lingua madre
  • Lingue del nord del Pakistan
  • Emancipazione della comunità attraverso la valorizzazione linguistica e identitaria
  • Multilinguismo e coesistenza
  • Culture in fase di decolonizzazione
  • Università e attivismo
  • Tradizioni orali
  • Politica linguistica
  • Conoscenza indigena e del folklore

RV: Quali sono le principali motivazioni dietro al tuo attivismo digitale per la tua lingua? Quali sono le tue speranze e i tuoi sogni per la tua lingua?

I want my language and work to be visible for international researchers and general audience. I am passionate about the development of the 25 mountain communities of Pakistan and want the world to know about these people and their languages. I anticipate growing interest of researchers, institutions and NGOs in the languages and development of these communities. I wish I could attract some of the international organizations towards these languages and the communities so as to ensure resources for these people.

I wish the UN recognize these communities as indigenous and consequently our government follow suit. I also envision my and the other endangered languages to be recognized by Pakistan and taught at the public schools.

Desidero che la mia lingua e il mio lavoro acquistino visibilità tra i ricercatori internazionali e il pubblico in generale. Sono entusiasta per lo sviluppo delle 25 comunità montane del Pakistan e voglio che il mondo conosca queste persone e le loro lingue. Prevedo di far crescere l'interesse di ricercatori, istituzioni e ONG per le lingue e per lo sviluppo di queste comunità. Mi auguro di poter attirare l'attenzione di qualche organizzazione internazionale nei confronti di queste lingue e comunità, così da assicurare risorse per queste persone.

Vorrei che l'ONU riconoscesse queste comunità come indigene e che il nostro governo faccia lo stesso. Sogno anche che la mia e le altre lingue a rischio estinzione siano riconosciute dal Pakistan e insegnate nella scuola pubblica.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.