chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

RV Newsletter: una campagna sui social media esplora il nesso tra diritti digitali e lingue africane

L'Africa secondo Georgia Osinga del Progetto Noun.

Nota di Rising Voices: La nostra newsletter bi-settimanale fornisce un riepilogo dei nostri post più recenti riguardo a tutti gli aspetti dell'inclusione digitale, tra cui l'accesso e l'adozione di strumenti digitali, così come modi e opportunità diversi per le comunità per poter partecipare completamente online. Leggete qui [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] per le edizioni precedenti di questa newsletter.

Che cosa vi viene in mente quando pensate ai diritti digitali, cari lettori? Durante un corso di cinque settimane, cinque attivisti per la lingua in Africa faranno a turno per condividere le esperienze dirette e visioni personali a tal proposito, attraverso la lente della lingua, via Twitter @GVSSAfrica.

Questa campagna sui social media, organizzata da Rising Voices e dalla redazione dell'Africa sub-sahariana di Global Voices, fa parte di un nuovo progetto nato dalla Policy di Collaborazione Internazionale ICT nell'Africa orientale e meridionale (CIPESA). Tale progetto nasce da un impegno precedente [it] da parte nostra che cerca di approfondire come i diritti digitali vengono minacciati durante gli avvenimenti politici rilevanti in Africa e si focalizza sul “discorso d'odio guidato dall'identità, sulla disinformazione, e sulla molestia negli spazi digitali africani durante periodi politicamente tesi.”

Se vi incuriosisce capire il ruolo che la lingua gioca nel regno dei diritti digitali, venite a seguire @GVSSAfrica per unirvi al nostro precedente conduttore @DigiAfricanLang in questa conversazione così importante! Per favore, guardate qui [it] per il programma completo.

Nel frattempo, state bene.

ALTRO DAL BLOG DI RISING VOICES

Vi sono piaciute le campagne a rotazione di Twitter durante il 2019, come parte della commemorazione di RV dell'anno internazionale delle lingue indigene (#IYIL19)? C'è una buona notizia: stiamo estendendo i nostri sforzi di campagna per il 2020 continuando a mostrare un lavoro ancora più eccezionale da parte degli attivisti delle lingue indigene da ogni parte del mondo. Se siete incuriositi dalle lingue indigene del mondo e da quello che comporta la loro promozione e/o rivitalizzazione, restate sintonizzati, per favore! Potete anche leggere i post dei profili di seguito per sapere di più riguardo i nostri recenti ospiti, così come il loro lavoro e le loro idee in riferimento alla loro lingua.

@ActLenguas (America Latina)

  • José Chuvé Mengarí [es] sulla situazione attuale della lingua Bésiro, parlata in Bolivia occidentale, la sua devozione per portare la lingua alle giovani generazioni attraverso materiali audiovisivi, così come ciò che lo ha motivato nel suo sforzo.
  • Claudio Hernandez [es] su Tu'un Savi — una variante mixteca da San Giovanni Mixtepec, Oaxaca, Messico — e gli incroci della lingua con l'identità, la sua sfaccettata esperienza di migrazione, così come la rivitalizzazione della lingua attraverso i social media.

FINANZIAMENTI

In supporto al giornalismo locale nel mezzo dell'attuale pandemia, l'iniziativa Google News si sta mettendo in comunicazione con le testate giornalistiche di piccole e medie dimensioni nel mondo per offrire il proprio Fondo di Soccorso per Giornalismo nell'Emergenza. Per favore, cliccate qui per i requisiti di idoneità e per i dettagli per farne richiesta. Data entro cui fare richiesta: 29 aprile, 2020 alle 23:59 (PT)

ULTERIORI LETTURE, AUDIO E VIDEO

Grazie a Eddie Avila per i contributi a questa newsletter. 

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.