chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

La fioritura della jacaranda tinge Kathmandu di una incantevole tonalità blu

jacaranda

Screenshot dall'account Instagram dell'utente @aannda.

In questo periodo, Kathmandu sembra una città in abito nuziale, grazie alla jacaranda blu in piena fioritura. Tuttavia, con la stagione primaverile che volge al termine, è l'ultima occasione per vedere i fiori nella città capitale del Nepal.

Fortunatamente, gli abitanti di Kathmandu sono instancabili nel condividere le foto della splendida città sui social media [en, come i link seguenti]:

#Jacaranda #estate #kathmandu

Kathmandu's @Durbarmargh oggi; il viale appare raramente così splendido come quando le sue #jacaranda sono in fiore.

L'utente Gopal Panta ha aggiunt [ne]:

Se ci fossero un po’ meno polvere e fumo, la jacaranda risplenderebbe molto di più a Kathmandu.

In Nepal si trovano prevalentemente due tipi di jacaranda: la Jacaranda mimosifolia [it] e la Jacaranda ovalifolia.

La maggior parte della letteratura dichiara che la jacaranda presente in Nepal è la Jacaranda mimosifolia e la Jacaranda ovalifolia. In realtà, esistono molte varietà.

Ammirate alcune foto stupende di jacaranda in piena fioritura [ne]:

La jacaranda sotto un lampione.

Estate, Kathmandu e fiori di albero di jacaranda in piena fioritura, davvero inebriante.

Molti nepalesi chiamano erroneamente la jacaranda “shirish” [ne]:

I fiori di shirish sono già sbocciati, il [mio] cuore non è fiorito.

La confusione di vecchia data tra jacaranda e shirish, diffusasi tra i nepalesi, deriva da un famoso romanzo intitolato “Shirish ko Phool” (Fiore di Shirish) scritta dal rinomato scrittore nepalese Parijat.

Amici, spero che sappiate che Jacaranda e Shirish (Albizia sps) sono piante diverse.
Kathmandu media, non scrivete Jacaranda come Shirish questa volta.#keshref

Nel suo blog, Kabi Raj Khatiwada esplora la storia di come si è creato questo caso di errore di identità:

One of the finest book ever written in Nepali literature….Shirish Ko Phool… and one of my personal favorite…. is able to change the identity of the tree…. Seems crazy but the fact is true…… Shiris Ko Phool is a novel written by prominent Nepali writer Parijat (Bishnu Kumari Waiwa) and also published in English language as “The Blue Mimosa”.
While doing translation… I don’t know why… did they took that name… the blue mimosa… and the cover page image… but this was enough to give the false identify of a beautiful tree of Kathmandu.

Uno dei migliori libri scritti nella letteratura nepalese… Shirish Ko Phool… e uno dei miei preferiti… riesce a cambiare l'identità di un albero… Sembra una follia ma il fatto è vero… Shiris Ko Phool è un romanzo scritto dal rinomato scrittore nepalese Parijat (Bishnu Kumari Waiwa) e pubblicato anche in lingua inglese con il titolo “The Blue Mimosa” [“La mimosa blu“].
Durante la traduzione… non so perché… hanno preso quel nome… la mimosa blu… e l'immagine di copertina… ma questo è stato sufficiente per dargli la falsa identità di un albero bellissimo di Kathmandu.

Lentamente ma sicuramente, gli abitanti di Kathmandu stanno adesso scoprendo la differenza, comprendendo che sono gli alberi di jacaranda [ne]:

I fiori shirish sono risultati essere jacaranda. Che cosa potrebbe essere più ingannevole?

Mentre Kathmandu risplende nel blu della fioritura della jacaranda, le pianure meridionali del Paese sono inondate da un piacevole color rosso, grazie alla fioritura degli alberi di gulmohar [Delonix regia] piantati lungo i bordi delle strade [ne]:

Dopo la pioggia l'ambiente è piacevole con la fioritura di gulmohar sotto il cielo limpido. Temo solo che il calore tormenterà.

1 commento

  • Sanjib Chaudhary

    Thank you for translating this post into Italian, Cristina.

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.