chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

COVID-19 nei Caraibi: ‘Guardate fuori, non uscite’.

Vita online a Jacks Hill, Giamaica. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Dennis Jones.

I Caraibi rimangono sono ancora disposti a dei diversi livelli di coprifuoco [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] e a delle restrizioni in seguito al COVID-19. Mentre alcuni paesi stanno iniziando a rimuovere delle restrinzioni per quanto riguarda gli spostamenti e gli incontri, molti cittadini rimangono ancora a casa per il momento – ma registrano e condividono i loro pensieri e le loro fotografie  in vari modi mentre sono in isolamento.

L'economista e blogger in pensione Dennis Jones, per esempio, è arrivato al capitolo 27 di “le cronache del COVID” dalla sua casa in collina di Kingston, in Giamaica. Come molte altre persone online, ha anche fotografato ciò che si trova dentro casa sua ed intorno al suo cortile, durante la sua “vita COVID”, come dice lui.

Servizio di chiesa online a casa. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Dennis Jones.

Jones ha condiviso una foto del suo salotto e ha anche scattato delle foto all'attesissimo furgoncino dei gelati che si avventura nel suo quartiere. Le consegne a domicilio di generi alimentari, di prodotti agricoli – e di gelati – sono aumentate durante il COVID-19.

Arriva il furgoncino dei gelati! Le consegne a domicilio di generi alimentari, di prodotti agricoli – e di gelati – sono aumentate durante COVID-19. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Dennis Jones.

La blogger, commentatrice e sostenitrice dei diritti umani, Susan Goffe, ha anche ascoltato l'ammonizione di tan ah yuh yaad o “resta a casa” mentre si documenta con attenzione sugli ordini del governo giamaicano riguardo al COVID-19.

Mentre il sole sorge e tramonta, Goffe sta “guardando fuori, anziché uscire”, dice, dalla sua casa di Kingston

Restando dentro, guardando fuori dalla casa di un blogger a Kingston. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Susan Goffe.

La giornalista indipendente Kate Chappell, che vive a Kingston, ha condiviso le fotografie delle passeggiate passate in famiglia e non vede l'ora di rincontrare di nuovo i suoi amici – un giorno.

Ricordando una passeggiata a Hope Gardens a Kingston. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Kate Chappell.

Ammirando la bellezza della natura da casa. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Kate Chappell.

Anche i collaboratori di Global Voices sono stati coinvolti, compresa la editor della regione caraibica Janine Mendes-Franco, che si è presa un po’ di tempo per godersi il suo bellissimo giardino tropicale.

Desert Rose. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Janine Mendes Franco.

Begonie. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Janine Mendes Franco.

Cappello giapponese. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di of Janine Mendes Franco.

La collaboratrice di Global Voices Emma Lewis ha pubblicato gli aggiornamenti di COVID-19 sul suo blog, e ha condiviso i suoi pensieri e delle foto scattate durante la pandemia.

Mentre la regione fa dei tentativi per uscire dalla nebbia del COVID-19, le nazioni caraibiche stanno cercando di “salvare posti di lavoro e delle vite”.

Resta da vedere se questo atto di bilanciamento avrà successo – anche se il COVID-19 si sofferma sulla popolazione.

Nel frattempo, gli utenti dei social media scelgono di vedere il lato positivo dello stare in casa, attraverso l'obiettivo della loro macchina fotografica.

Un tordo dal mento bianco cattura il sole del primo mattino in un cortile di Kingston. Foto utilizzata con la gentile autorizzazione di Emma Lewis.

Dopo la pioggia. Foto per gentile concessione di Emma Lewis.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.