chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Fare una passeggiata a Brighton: i luoghi da non perdere secondo Global Voices

Le vacanze estive sono dietro l'angolo, quindi abbiamo pensato di portarvi via in una gita virtuale, o di più, se lo desiderate. I collaboratori di Global Voices sono piuttosto ‘itineranti': vivono o hanno vissuto praticamente ovunque, in Francia, Cina o Messico. Questa estate abbiamo deciso di condividere con voi alcune delle loro località preferite dalle loro città attuali. Abbiamo iniziato per la prima volta questa serie di viaggi con Abdelmadjid che vive a Londra [fr] e Claire che ha condiviso con noi la sua visione di Parigi fr]. Successivamente, scopriremo un paio di luoghi consigliati, tra cui alcune scelte molto personali seppur con un occhio aperto sul resto del mondo. Oggi Gwenaëlle ci porta con sé ad esplorare Brighton [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione].

Brighton è una località balneare, a circa un'ora da Londra, con una popolazione di circa 275 000 abitanti, gabbiani e volpi, situata nel sud dell'Inghilterra. A partire dal 1730, la città entrò in una fase di crescita con l'aiuto entusiasta del Dott. Russell, un pioniere nel campo della terapia dell'acqua marina… sebbene i suoi metodi includessero la moda di bere l'acqua del mare! Poi, verso il 1970 arrivarono il Principe Reggente e il futuro re Giorgio IV che decise di far costruire la sua dimora reale e di far stabilire il suo palazzo per feste private. La filosofia della città non è cambiata molto da allora: a Brighton ci godiamo la vita e il cibo al massimo! Benvenuti!

Il Royal Pavilion
Le Royal Pavilion, photographie de l'utilisateur de Flickr Luke Andrew Scowen, CC BY-SA 2.0.

Il Royal Pavilion, fotografia per gentile concessione di Luke Andrew Scowen, su Flickr CC BY-SA 2.0

Se è la vostra prima volta a Brighton, è impossibile che perdiate una visita al Royal Pavilion, il palazzo in stile indiano (all'esterno) e cinese (all'interno) è stata la seconda casa stravagante e altamente controversa di Giorgio IV. In seguito fu venduto alla città della regina Vittoria, alla quale non piaceva molto. La città, in seguito, ha attraversato una lunga operazione per ripristinare il suo stile fantasioso e distintivo… ma le mie parole non sono all'altezza dell'esplosione visiva che avvertirete una volta che la vedrete! Per quanto riguarda il cortile che lo circonda, è il luogo perfetto per un picnic e un pisolino, nel caso in cui la spiaggia diventi troppo ventosa.

I Lanes e il North Laine
North Laine, photographie de l'utilisateur de Flickr Ed Schipul, CC BY-SA 2.0.

North Laine, fotografia per gentile concessione di Ed Schipul, via Flickr CC BY-SA 2.0.

Due quartieri ugualmente pittoreschi ma così diversi si estendono su entrambi i lati del Royal Pavilion. I Lanes, situati tra il Royal Pavilion e la spiaggia, sono una rete di stretti vicoli per lo shopping, che descrivono perfettamente come doveva essere una giornata di shopping nel medioevo. North Laine, a nord del Royal Pavilion, è un quartiere separato con un mix di negozi, caffè biologici e/o vegetariani e vasti mercati delle pulci. Lì potrete godervi i colori, l'atmosfera, e molto probabilmente sarete attratti dai caffè o i pub con il patio più stravagante. Il mio preferito non è il più appariscente, ma forse il più rilassante: al Wai Kika Moo Kau, la luce arriva fino in fondo alla vostra tazza grazie al patio interno. I frullati e i succhi fatti in casa sono… come niente che abbiate mai assaggiato prima (basta provare un po’ di zenzero nel vostro succo!) E il menu offre una varietà di scelte per vegetariani, vegani e tutti gli altri.

Dove rilassarsi con un tipico tè del pomeriggio: Metro Deco, Small Batch Coffee Company

Che si tratti dei mobili o delle acconciature dei camerieri, Metro Deco è tutto incentrato sull'arte, il design o il vintage… compresi alcuni clienti particolari. I tè fatti in casa (Tè MD) sono deliziosi, le fette di torta sono giganti, e se porti con te il tuo animale domestico, sarà anche accolto con un grande sorriso.

Un Afternoon Tea à Metro Deco... photographie de l'utilisateur de Flickr Mike Fleming CC BY-SA 2.0.

Un tè del pomeriggio al Metro Deco… fotografia per gentile concessione di Mike Fleming, su Flickr CC BY-SA 2.0.

Per quanto riguarda la Small Batch Coffee Company, è per Brighton ciò che Starbucks è per Seattle: una catena locale relativamente giovane che, tuttavia, si è diffusa in tutta la città nel giro di un paio di anni. Come si può dedurre dal nome, ogni mattina, i chicchi di caffè vengono tostati in piccole quantità (un massimo di 12kg) per assicurarsi che il caffè sia sempre fresco. Giusto perché lo sappiate; la loro cioccolata calda e i loro tè sono deliziosi! Non avrete problemi a trovarli poiché hanno diversi caffè sparsi in tutti i luoghi più famosi di Brighton.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.