chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Guerrieri del Pacifico per il clima: “Non stiamo affogando, stiamo lottando”

Pacific islanders rising

“Dobbiamo attingere al patrimonio e alla forza ancestrale per difendere le nostre dimore.” Foto di Navneet Narayan per 350.org

Questo articolo è stato scritto da Fenton Lutunatabua per 350.org Pacifico [en, come i link seguenti] e viene pubblicato su Global Voices come parte di un accordo per la condivisione del contenuto.

Per molti anni, la storia raccontata sugli abitanti delle Isole del Pacifico li ritraeva come mere vittime, un popolo lontano che non può fare niente contro le cause o le realtà del cambiamento climatico. I mass media hanno ritratto gli abitanti delle Isole del Pacifico come vittime indifese, sul punto di essere sommerse con le loro isole o diventare rifugiati

Per cambiare questa narrativa e ottenere maggiore supporto dalla popolazione della regione, una nuova campagna è stata lanciata da 350.org nel Pacifico con l'obiettivo di trasformare il 2014 nell'anno in cui gli abitanti delle Isole del Pacifico prendono loro stessi posizione contro le minacce alla loro terra e all'oceano derivanti dal cambiamento climatico.

La campagna #StandUpForThePacific [#PrendiamoPosizionePeraIlPacifico] auspica di invitare la popolazione della regione a impegnarsi attivamente nel 2014 per prendere posizione per le Isole del Pacifico di fronte alla maggiore minaccia che incombe sulla regione: il cambiamento climatico.

La campagna permette agli abitanti delle Isole del Pacifico di posizionarsi all'interno di una narrativa unificata di revival culturale e forza, come Guerrieri del Pacifico (Warriors of the Pacific), pronti a sollevarsi per proteggere la loro terra, il loro oceano e la loro identità.

Più di 600 persone hanno mostrato interesse a trasformare il 2014 nell'anno in cui le Isole del Pacifico prendono posizione per noi stessi contro il cambiamento climatico e nei confronti dell'industria dei combustibili fossili. Insieme cambieremo la narrativa da “siamo vittime che vengono sommerse” a quella di guerrieri potenti e pacifici, che attingono alla loro forza culturale per affrontare l'industria dei combustibili fossili, che minaccia la nostra stessa esistenza.

Nel corso del 2014, le promesse si trasformano in azione, facendo pressione sulle corporazioni multinazionali che operano nelle Isole del Pacifico, affinché si liberino dall'industria dei combustibili fossili. Diciamo solo che se non lo faranno, dovranno confrontarsi con l'azione pacifica di questi guerrieri.

Seguono alcune fotografie che illustrano i Guerrieri di Fiji che invitano la popolazione della terra e del mare a diventare Guerrieri del Pacifico, indipendentemente dalla loro professione, il genere, l'età, l'ubicazione o il credo…

Pacific islanders rising

“Siamo pronti ad attingere alle nostre tradizioni e culture e a innescare il nostro spirito guerriero per difendere le dimore sulle nostre isole.” Foto di Navneet Narayan per 350.org

Pacific islanders rising

“Attingeremo alle nostre verità culturali e le useremo in questa lotta contro l'industria dei combustibili fossili.” Foto di Navneet Narayan per 350.org

Pacific islanders rising

“Siamo pronti per collaborare con i nostri fratelli e le nostre sorelle, gli abitanti delle Isole del Pacifico (Pacific Islander) per intraprendere la nostra lotta contro i grandi inquinatori” Foto di Navneet Narayan per 350.org

Pacific islanders rising

“Noi, gli abitanti delle Isole del Pacifico (Pacific Islanders), siamo pronti per portare il nostro messaggio all'industria dei combustibili fossili”. Foto di Navneet Narayan per 350.org

Pacific Islanders rising

“Sappiamo che siamo gli ultimi contributori al cambiamento climatico, tuttavia siamo coloro che ne soffrono maggiormente l'impatto. Sappiamo anche che cosa deve essere fatto e come conseguire tale obiettivo finale, per creare un futuro cui tutti noi abbiamo diritto”. Foto di Navneet Narayan per 350.org

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.