- Global Voices in Italiano - https://it.globalvoices.org -

Domande & Risposte: incontro con Rany Phok, attivista della lingua krung

Categorie: Citizen Media, Indigeni
Language activist Rany Phok posing in front of a sculpture in a park.

L'attivista linguistica Rany Phok. Foto fornita da This Life Cambodia.

Dopo il successo della campagna social dello scorso anno [1] [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] sulla valorizzazione della diversità linguistica online in Asia, il progetto di collaborazione prosegue nel 2020. Ogni settimana, un attivista e sostenitore della lingua gestirà a turno l'account Twitter @AsiaLangsOnline [2] per condividere le sue esperienze, le migliori pratiche e le lezioni apprese dal lavoro di rilancio per promuovere l'uso della sua lingua madre, focalizzandosi in particolare sul ruolo di internet. Questa campagna è una collaborazione tra Rising Voices [3], Digital Empowerment Foundation [4] e O Foundation [5].

Ogni settimana, l'ospite imminente risponderà a diverse domande sul suo background e fornirà una breve panoramica della sua lingua. Questo Q&A (Domande & Risposte) è con Rany Phok (@Rany46284843 [6]) che presenterà un'anteprima di quello di cui discuterà durante la sua settimana come ospite.

Rising Voices (RV): Raccontaci qualcosa di te.

Rany Phok (RP): I was born in 1991 in Ratanakiri province, northeastern Cambodia. I've participated in understanding the social issues happening around my community through filmmaking. After completing a documentary film training offered by the Amplifying Voices for indigenous Women and Discriminated Groups [7] project at Bophana Audiovisual Resource Center [8], I've directed two short films, one of which is about education in the Krung language [9] in Ratanakiri province.

Rany Phok (RP): Sono nata nel 1991 nella provincia di Ratanakiri, nel nordest della Cambogia. Attraverso il cinema ho preso parte alla sensibilizzazione delle questioni sociali che accadono nella mia comunità. Dopo aver completato un corso di formazione in cinema documentario offerto dal progetto Amplifying Voices for indigenous Women and Discriminated Groups [7] presso il Bophana Audiovisual Resource Center [8], ho diretto due cortometraggi, uno dei quali sull'insegnamento della lingua krung [9] nella provincia di Ratanakiri.

RV: Qual è lo stato attuale della tua lingua in rete e al di fuori?

RP: There is limited content in Krung language [10] (គ្រឹង, also spelled Kreung) on the internet, including on social media.

RP: Ci sono contenuti limitati in lingua krung [10] (គ្រឹង, scritto anche Kreung) su Internet, inclusi i social media.

RV: Su quali argomenti pensi di concentrarti durante la settimana in cui gestirai l'account Twitter @AsiaLangsOnline?

RP: During the week of the campaign, I will discuss the daily life of Krung people and their language use. Among the younger generations of Krung people, many don't want to speak the language and a lot of words are getting lost. Indeed, my documentary film [11] aimed to encourage young indigenous people to use Krung language and preserve it.

RP: Durante la settimana della campagna, parlerò della vita quotidiana delle persone Krung e dell'uso della lingua. Tra le giovani generazioni Krung, molti non vogliono parlare la lingua e molte parole si stanno perdendo. Proprio per questo, il mio film documentario [11] mirava a incoraggiare i giovani indigeni a usare la lingua krung e a preservarla.

RV: Quali sono le principali motivazioni del tuo attivismo digitale? Quali sono le tue speranze e i tuoi sogni per la tua lingua?

RP: Language loss is a big concern because if indigenous people lose their own languages, they lose their identity. Through filmmaking, I am trying to point out issues in indigenous communities in general and to seek any possible solutions. In short, I hope that the Krung language will be shared globally so that everyone will be able to hear its beauty and that Krung people can retain their identity.

RP: L'estinzione della lingua è una grande preoccupazione perché se gli indigeni perdono la propria lingua, perdono la loro identità. Attraverso la realizzazione di film, cerco di segnalare i problemi nelle comunità indigene in generale e di cercare tutte le possibili soluzioni. In breve, spero che la lingua krung venga condivisa a livello globale in modo che tutti possano ascoltarne la bellezza e che le persone Krung possano conservare la propria identità.