chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Forse non dovremmo ridere del video virale in cui un bambino cinese difende sua nonna

Screen capture from the viral video.

Immagine tratta dal video divenuto virale in rete.

Il video di un bambino che difende la nonna da un gruppo di Chengguan (funzionari della sicurezza urbana) brandendo un tubo di ferro, è diventato virale in rete.

Nel video, il bambino urla “Non toccate la mia nonna” ed agita minacciosamente il tubo di ferro contro il gruppo di Chengguan che, divertiti, hanno ripreso la scena. Anche i passanti presenti in quel momento hanno guardato alla scena con fare divertito.

I Chengguan, responsabili dell'ordine pubblico attraverso controlli sui venditori abusivi e il rafforzamento delle regole sulla sanificazione urbana, sono diventati bersaglio di disprezzo pubblico a causa del loro comportamento al limite della legalità. Qualche anno fa, molti video divenuti virali mostravano i Chengguan in comportamenti violenti ed hanno attirato molte critiche. Tuttavia, anche a causa della forte censura dei media in Cina, testimonianze del genere sono meno visibili online. Al contrario, invece, testate giornalistiche affiliate al partito, hanno iniziato a riprendere delle notizie di venditori abusivi che attaccano i Chengguan.

Questa volta, il video ha superato l'esame ideologico in quanto riprende un atto di “violenza” da parte di un bambino nei confronti di un Chengguan. Il 14 Aprile, il videoclip è divenuto virale su diversi social media cinesi ed è stato velocemente ripreso [en] dal sito inglese People's Daily che lo ha poi condiviso [en] su Twitter.

Su Weibo, il social media più utilizzato in Cina, la maggior parte delle persone ha trovato la scena divertente esattamente come chi era presente e ha girato il video. Solo alcuni si sono rattristati per il bimbo [zh, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione]:

我真的很喜欢这个小孩,有种莫名的心痛,很干净的思想和世界

Mi piace molto questo bambino. Ma mi si spezza il cuore. Il suo pensiero, come anche il suo mondo, è così semplice.

好笑吗?小孩的愤怒只是在保护他的奶奶不被欺负!很好笑吗?当你的家人受欺负受委屈的时候,你会像他一样勇敢的站出来帮助自己的亲人吗!不明白你们在笑什么!

Credete sia divertente? La rabbia che prova questo bambino deriva dalla sua volontà di proteggere la nonna da un atto di bullismo. Credete sia divertente? Se la vostra famiglia venisse bullizzata e umiliata non cerchereste di aiutarla? Non capisco il motivo delle vostre risate.

本该和同龄人一样阳光的小孩,却会懂得用暴力去对抗城管,可见他周围的环境是怎样的,孩子的内心已笼罩上阴霾,这不仅是这个家庭的悲哀,更是社会的悲哀。

Questo bambino dovrebbe godersi la giornata di sole come tutti i suoi coetanei. Invece, ha imparato ad utilizzare la violenza contro i Chengguan. La sua azione riflette il contesto in cui è cresciuto. Il suo cuore è come ricoperto da un'ombra. Non si tratta semplicemente di una tragedia familiare, ma di una tragedia sociale.

Non appena questa discussione online ha preso una piega critica nei confronti dei Chengguan, il 15 aprile le autorità di propaganda hanno emesso istruzioni [en] per la rimozione dalle maggiori testate del video, delle immagini e di tutte le notizie in merito in quanto “ritraevano sfavorevolmente le forze dell'ordine”. AI momento spopolano sui social delle visioni più equilibrate delle fazioni pro forze dell'ordine:

应该给小孩正确的引导吧 这些城管又没有暴力执法 她奶奶占了人行道 当然得管啦!

Bisognerebbe educare quel bambino. I Chengguan [nel video] non fanno uso di violenza. La nonna ha occupato il pavimento, le forze dell'ordine dovevano necessariamente intervenire.

小孩子的家庭教育绝逼有问题的,首先,有个占公共资源的奶奶,这种熏陶很不好,其次,家长居然让这么小的孩子拿这么个大家伙,也是醉了,不危险吗?视频没见到城管暴力,所以不好评论,感觉一竿子打死城管的那些人其实网络键盘侠居多

L'educazione familiare di questo bambino deve essere problematica. Prima di tutto, la nonna ha occupato un suolo pubblico. E questo è un comportamento sbagliato. In secondo luogo, come possono dei genitori permettere ad un bambino di utilizzare un'arma così grande. Non è pericoloso? Il video non mostra i Chengguan usare violenza e non dovremmo fomentare ulteriormente tutto ciò. Tuttavia, ci sono così tanti “guerrieri da tastiera” che ritengono i Chengguan dei criminali.

Si può però anche affermare che il video effettivamente mostri i Chengguan utilizzare la violenza contro il bambino – si tratterebbe di una violenza psicologica e non fisica. I cellulari, le videocamere e le risate possono averlo imbarazzato ed umiliato.

Che si tratti o meno di violenza, molti utenti non hanno affatto considerato il video divertente.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.