chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

‘Diritti digitali durante il lockdown’: un nuovo progetto per gli spazi digitali in Africa

Negli ultimi nove mesi, in Africa la pandemia da COVID-19 ha scatenato una serie di misure di risposta emergenziali per contenere la diffusione del virus. Durante tale processo, alcuni governi hanno sfruttato la pandemia per porre una stretta sui diritti digitali che producendo “un'infodemia” da COVID-19 di disinformazione e cattiva informazione.

Global Voices dà il via a un nuovo progetto che pone l'attenzione sul controllo esercitato dai governi sulle storie raccontate legate alla COVID-19 e l'impatto sugli spazi digitali durante la pandemia in Africa. Il progetto, intitolato “Diritti digitali in isolamento: il controllo dei governi sui racconti della COVID-19 in Africa” è stato avviato questo mese e si concluderà a febbraio 2021.

Nove giornalisti indagheranno sulle minacce alla libertà di espressione durante la COVID-19 negli spazi digitali africani, esamineranno i racconti contrastanti della COVID-19 apparsi online e si concentreranno su come i governi abbiano sfruttato la pandemia per limitare i diritti dei cittadini.

Amanda Lichtenstein, Nwachukwu Egbunike e Dercio Tsandzana, a capo del progetto, insieme al team dell’ Africa subsahariana, lavoreranno con i nove giornalisti che scriveranno articoli dei vari paesi quali Algeria, Namibia, Etiopia, Mozambico, Tunisia, Uganda, Tanzania, Zimbabwe e Nigeria. 

L'originale reportage farà emergere le violazioni dei diritti digitali soprattutto durante la pandemia; la potenziale manipolazione dei racconti sul coronavirus da parte dei governi africani con conseguenze sui diritti digitali e la supremazia del governo con annessi tentativi di sfruttare la pandemia per mettere in atto “stati di emergenza” che pongono un ulteriore freno ai diritti digitali.

I nove giornalisti prenderanno parte a due incontri formativi con lo scopo di evidenziare i modi migliori di fare reportage sulla sanità mondiale. Le loro storie verranno poi tradotte nelle lingue locali principali e promosse sui social media.  

“Diritti digitali in isolamento” è l'ultima iterazione di progetti precedentemente iniziati nel 2019 che si focalizzano sui diritti digitali in Africa, quali ad esempio “Scrivere per la libertà: politica e diritti digitali in Africa, [it] e ” Il progetto ‘Matrice d'identità': la gestione delle minacce online sulla libertà di espressione in Africa [it] tutte fondate dalla Collaborazione sulla politica internazionale in materia di TIC per l'Africa orientale e australe (CIPESA [en]).

Noi auguriamo il meglio al team e non vediamo l'ora di leggere le loro storie!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.