chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

I giamaicani festeggiano la vittoria di Biden/Harris in musica

Immagini di Ted Eytan su Flickr che ritraggono Joe Biden e Kamala Harris, entrambe sotto licenza CC BY-SA 2.0.

In un uggioso sabato mattina, mentre l'isola continuava a risentire degli effetti [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] della periferia esterna del ciclone Eta e mentre i casi di COVID-19 continuavano ad aumentare, i netizen giamaicani festeggiavano l'elezione di Joe Biden e Kamala Harris a Presidente e Vice Presidente degli Stati Uniti.

Analogamente a quanto accaduto in tutto il Paese, sui canali dei social media e sui gruppi WhatsApp è stata condivisa una raffica di divertenti meme, ma il social media giamaicano – a cui piace apportare un contributo musicale alle cose – ha impresso la propria firma sulla vittoria condividendo un video di una festa tenutasi in una strada di Filadelfia in cui veniva suonata la celebre canzone di “Toots” Hibbert [it] “What a Bam Bam” (un titolo che significa “Che emozione”):

What a Bam Bam!!! Giamaica capo del mondo #ContateIVoti

Altri hanno pensato che una popolare canzone giamaicana molto amata sembrasse appropriata:

Tienilo, Joe
Non lasciarlo andare!

Da ‘Canzoni e Storie Giamaicane’ (1907) di Walter Jekyll, un sacerdote e coltivatore inglese in Giamaica che raccolse le canzoni e le storie dei discendenti degli schiavi africani. Negli anni sono state fatte innumerevoli cover da parte di cantanti mento e calypso.

La cantante Nadine Sutherland ha aggiornato uno dei suoi vecchi successi in onore di Kamala Harris e ha postato il remix su Twitter:

Raaaaae! Vice Presidente Harris! Un passo avanti!

Le congratulazioni sui social media

Nel suo tweet di congratulazioni, il Primo Ministro Andrew Holness ha sottolineato la discendenza giamaicana [it] della Vice Presidente eletta Kamala Harris, definendo il suo traguardo storico un “traguardo epocale per le donne di tutto il mondo”:

(1/2) Voglio esprimere le mie congratulazioni al Presidente e alla Vice Presidente eletti degli Stati Uniti, Joe Biden e Kamala Harris.

L'America avrà come prima Vice Presidente donna Kamala Harris e siamo orgogliosi della sua discendenza giamaicana.

Un abitante di Saint Ann (la città che ha dato i natali al padre della Harris) ha aggiunto:

1. La Covid-19 costringe molte persone a restare a casa.

2. Anche Browns Town, a Saint Ann, in Giamaica, resta a casa.

Un'altra popolare americana di origini giamaicane – Sarah Cooper, la comica di TikTok famosa per le sue imitazioni di Trump – ha scritto su Twitter:

Congratulazioni alla signora Vice Presidente @KamalaHarris e al Secondo Marito @DouglasEmhoff

Tuttavia, una personalità dei media locali ha ritenuto che i giamaicani non dovessero essere così affrettati nel reclamare la Harris:

È americana. È la Vice Presidente dell'America. Ha lavorato come procuratrice in America. È stata una senatrice americana. Ora lavora per proteggere gli interessi americani. Sono stati gli americani a eleggerla.

I vostri sentimenti rimarranno feriti se credete che sia anche giamaicana.

Ciononostante, anche la discendenza indiana della Harris è stata riconosciuta e diversi utenti sui social media si sono lasciati andare a emozioni:

Una sola parola: K A M A L A.
Esatto. Noi giamaicani siamo orgogliosissimi.

Bellissimi #KamalaHarrisVicePresidente

Numerosi utenti dei social media, che hanno adorato la reazione della Harris alla notizia della vittoria dei democratici, l'hanno ritwittata:

Ce l'abbiamo fatta, @JoeBiden

Le elezioni americane hanno messo in secondo piano una piccola votazione politica locale in cui i delegati del Partito Nazionale del Popolo – attualmente all'opposizione – hanno scelto un nuovo leader. Le persone erano generalmente molto più inclini a discutere della delusione causata dai voti in Florida che a prestare attenzione alla politica del partito locale. Il Sud della Florida viene talvolta chiamato “Kingston 21” a causa dei 300.000 giamaicani che vi vivono.

Seppur soddisfatti dei risultati finali, i giamaicani hanno lanciato delle frecciatine al Presidente uscente:

BREAKING NEWS
Jamaica to send JUTC [Jamaica Urban Transit Company] buses to assist with speedy removal of all that stuff from 1600 Pennsylvania Avenue. Thanks to Kamala Harris’ connections.

ULTIME NOTIZIE
La Giamaica invierà gli autobus della JUTC [compagnia di trasporto urbano giamaicano] ad assistere alla rimozione rapida di tutta quella roba dal 1600 di Pennsylvania Avenue. Grazie alle conoscenze di Kamala Harris.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.