chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Studenti indonesiani espulsi dall'università accusati di tradimento per una protesta in Papua

Studenti espulsi durante una udienza preliminare per la causa civile presentata a Ambon. Foto dalla pagina Facebook del gruppo studentesco PEMBEBASAN, utilizzata dietro autorizzazione.

Arbi Nur è uno dei quattro studenti espulsi [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] dall'Università di Khairun in Indonesia dopo essersi uniti a una protesta nel dicembre 2019 a sostegno della Papua [it], la più orientale e più grande delle province dell'Indonesia, a maggioranza cristiana. La loro espulsione è attualmente oggetto di ricorso, ma Arbi Nur ha appreso il 31 luglio che la polizia lo ha accusato di ‘tradimento’ e ‘pubblica istigazione’. I gruppi per i diritti umani chiedono l'archiviazione delle accuse contro di lui, e la riammissione degli studenti all'università. Mong Palatino, autore per Global Voices, ha intervistato tramite Twitter Arbi Nur sul suo caso il 12 agosto.

Dalla protesta all'espulsione

Arbi Nur e i suoi colleghi Fahrul Abdullah W. Bone, Fahyudi Kabir e Ikra S. Alkatiri si sono uniti a una protesta il 2 dicembre 2019 nella città di Ternate per chiedere il rilascio dei prigionieri politici papuani. La protesta è stata dispersa [in] con violenza dalla polizia e i quattro sono stati detenuti per 27 ore.

Ternate fa parte della provincia del Maluku settentrionale, un'isola vicina alle province della Papua e Papua occidentale, entrambe situate nella parte orientale dell'Indonesia. È anche meta di studi universitari per molti studenti papuani.

Papua occidentale e Papua fanno parte dell'Indonesia ma alcuni gruppi chiedono che il governo riconosca ai papuani il diritto all'autodeterminazione. Il conflitto dura ormai da molti anni, con gli attivisti papuani che accusano le truppe indonesiane di abusi generalizzati nella regione.

Il 2 giugno 2020, stando al monitoraggio di Amnesty International, risultano 51 prigionieri politici da Papua. La maggior parte sono attivisti politici e difensori dei diritti umani che affrontano accuse di tradimento.

Nonostante il fatto che la protesta non si sia tenuta nel campus, il rettore dell'Università di Khairun ha espulso i quattro studenti sulla base di una notifica inviata dalla polizia. Il decreto del rettore dichiara che i quattro avrebbero “infangato il buon nome dell'università, infranto il codice etico degli studenti e minacciato la sicurezza nazionale”.

La notifica dell'espulsione è stata ricevuta dagli studenti solo a marzo. Hanno fatto ricorso contro l'espulsione presentando un appello alla corte civile a Ambon, il capoluogo della provincia delle Isole Maluku.

Causa per tradimento

Dopo la presentazione del ricorso, una causa per tradimento è stata presentata dalla polizia di Ternate contro Arbi Nur. La notifica è stata mandata dalla polizia alla procura distrettuale di Ternate il 13 luglio. Se riconosciuto colpevole, Arbi Nur potrebbe affrontare 20 anni in prigione.

Tigor Hutapea, il legale di Arbi Nur, ha detto che la polizia non può semplicemente inviare notifiche in cui emette sentenze contro individui presumibilmente colpevoli di tradimento.

An act of makar (treason) allegedly committed by a person must be proven and ruled on by a court. A simple notification from the Kapolres (police chief) clearly cannot be used as a formal legal reference.

Un atto di makar (tradimento) presumibilmente commesso da una persona deve essere provato, e una corte deve emettere una sentenza a riguardo. Una semplice notifica del kapolres (capo della polizia) non può essere utilizzata come riferimento giuridico ufficiale.

Anche il difensore d'ufficio insiste che Arbi Nur non abbia commesso un crimine:

Arbi also spoke out about [human rights] violations against the Papuan people. Once again, the demonstration was peaceful, orderly and there were no blunt or sharp weapons, firearms and no violence was committed against persons or property.

Arbi ha anche denunciato apertamente le violazioni [dei diritti umani] contro le persone di Papua. Ancora una volta, la dimostrazione è stata pacifica e disciplinata, e non c'erano armi contundenti, da taglio o da fuoco, e nessuna violenza è stata commessa contro persone o proprietà.

Nanang Kosim, portavoce del Fronte popolare indonesiano per la Papua occidentale (Indonesian People's Front for West Papua o FRI-WP), ha detto a Radio New Zealand il 10 agosto che gli attivisti come lui subiscono spesso aggressioni fisiche e accuse gridate di essere ‘traditori della nazione’. Arbi Nur è un membro del FRI-WP che ha sezioni in un numero crescente di università.

Human Rights Watch (HRW) è intervenuta sulla questione e ha espresso preoccupazione per il caso di Arbi Nur. Ha anche esortato l'Università di Khairun a riammettere gli studenti espulsi. Andreas Harsono, ricercatore senior di HRW ha dichiarato:

Khairun University should support academic freedom and free expression, not expel students peacefully expressing their views. (It) should let the students return to their studies this semester and ensure a university environment that promotes free expression.

L'Università di Khairun dovrebbe sostenere la libertà accademica e la libertà d'espressione, non espellere studenti che esprimono pacificamente le proprie opinioni. Dovrebbe permettere agli studenti di tornare ai propri studi questo semestre e assicurare un ambiente universitario che promuova la libertà d'espressione.

Gli studenti indonesiani coinvolti nella lotta per i diritti umani nella Papua occidentale sono sotto pressione da parte delle autorità.

Quattro studenti universitari indonesiani sono stati espulsi per aver protestato contro i diritti umani in Papua.

La reazione di Arbi Nur

Attraverso un messaggio diretto su Twitter, l'autore si è messo in contatto con Arbi Nur, che ha condiviso i suoi pensieri sulla causa per tradimento:

I am not surprised and afraid when I learned about the treason case. I am ready to face this accusation. Treason charge is often used by authorities against Papuan activists and non-Papuan solidarity activists. An example is the conviction of Surya Anta (who was found guilty of treason for organizing a protest against racism). And the impact is the silencing of freedom of expression.

Non sono rimasto sorpreso o spaventato quando ho scoperto della causa per tradimento. Sono pronto ad affrontare queste accuse. Le cause per tradimento sono usate dalle autorità contro attivisti papuani e alleati solidari non papuani. Un esempio è la condanna di Surya Anta (giudicato colpevole di tradimento per aver organizzato una protesta contro il razzismo). E il risultato è quello di mettere a tacere la libertà d'espressione.

Ha anche scritto della sua espulsione dall'università.

Campus should be independent. Campus should not accommodate political interest from outside (referring to the police action). The university bureaucracy doesn't have authority to intervene in student political activities inside or outside campus.

Il campus dovrebbe essere indipendente. Il campus non dovrebbe fare spazio a interessi politici dall'esterno (riferito alle azioni della polizia). La burocrazia universitaria non ha l'autorità di intervenire nelle attività politica studentesche all'interno o all'esterno del campus.

Ha contraddetto la dichiarazione del governo indonesiano di rispettare i diritti umani e la democrazia a Papua. Ha anche sollecitato una maggiore attenzione internazionale alla situazione degli attivisti a Papua e il bisogno di chiedere conto alla polizia dei presunti abusi dei diritti umani nella regione.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.