chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Il progetto “Apthapi Digital” sviluppa risorse per la sicurezza dei parlanti aymara

Illustrazione del progetto, realizzata da Phuyu.

Recentemente, grazie al progetto digitale noto come “Apthapi” [ay] sono state presentante le risorse e i metodi disponibili per la protezione degli utenti Aymara su internet. Questi metodi comprendono risorse testuali, audio, video e materiale illustrativo realizzato per raggiungere il pubblico aymara con tematiche e contenuti differenti: sicurezza di base del cellulare, creare password più sicure, proteggersi contro gli attacchi malware e phishing, navigare sul web in modo più sicuro e l'importanza della protezione dei dati personali.

Il termine “apthapi” [es, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] si riferisce alla abitudine tradizionale delle culture andine in cui le famiglie condividono parte del raccolto con gli altri membri della comunità. Riuniscono il raccolto e lo mettono in un traduzionale aguayo o con della stoffa per offrirlo agli altri. Mantenendo lo stesso spirito di condivisione, il progetto ha l'obiettivo di condividere le conoscenze ottenute sulla sicurezza informatica mediante diversi formati, al fine di rendere le informazioni accessibili a un nuovo pubblico che non avrebbe potuto averne accesso.

Il progetto è stato attuato da Global Voices Aymara [ay] con il supporto di Internews. Global Voices Aymara è un progetto di Lingua che offre notizie da tutte le parti del mondo scritte in lingua Aymara. Ci sono circa due milioni di parlanti Aymara nell'area andina, comprendendo Bolivia, Perù e Cile. La sezione Rising Voices [en] ha fornito supporto logistico per il progetto. L'editrice Victoria Tinta e il traduttore Elias Quispe Chura [es] hanno collaborato per la traduzione e localizzazione di cinque articoli  [ay]. Parte integrante del lavoro, è stata la compilazione di un glossario che includesse una terminologia che fino ad allora non esisteva nella lingua Aymara, come il termine “chimpuña” che si riferisce alla crittografia, o il termine “Llika jark'aqäwi” per riferirsi alla sicurezza informatica. Questo progetto si basa su precedenti progetti di localizzazione e traduzione, integrando nuovi termini in un elenco di parole disponibili anche sulla pagina del progetto.

Questi sono i cinque testi tradotti disponibili sul sito Global Voices Aymara:

Al progetto digitale “Apthapi” hanno collaborato due organizzazioni regionali: Código Sur, che si è dedicata alla realizzazione di risorse accessibili in spagnolo per la sicurezza informatica mediante il progetto denominato Milpa Digital. E l'organizzazione Huaira [en], dell'Ecuador, che si è occupata di adattare le risorse precedentemente citate e di tradurle in quechua, grazie al progetto Shigra Digital. In quest'ultimo lavoro, il contenuto è stato modificato secondo le risorse disponibili e le licenze di Creative Commons.

Inoltre, questi testi sono stati adattati al formato audio attraverso brevi spot radiofonici, rendendoli così più accessibili ai parlanti Aymara che non sanno leggere o scrivere in questa lingua, ma che vi possono accedere grazie alle stazioni radio comunitarie o come file audio dalle applicazioni di messaggistica. Queste risorse sono ora disponibili in formato audio grazie alla collaborazione dell'organizzazione radiofonica CEPRA, di Cochabamba. Questa organizzazione ha adattato i testi, creato i copioni e registrato i dialoghi. La serie segue le interazioni  tra Tata Paulino e sua figlia Julia, la quale, aiuta il padre a migliorare la propria sicurezza informatica sul cellulare e sul computer.

I cinque articoli e i file audio sono accompagnati da delle illustrazioni create dall'artista Phuyu, che vive in Bolivia. Le immagini e gli audio sono stati uniti per creare una serie di video [ay].

Infine, l'importanza di questo progetto è quella di garantire delle risorse che arrivino al maggior numero di persone possibile. Si stanno creando associazioni affinché tali risorse, soprattutto i programmi radiofonici, possano essere trasmesse da stazioni radio comunitarie con programmazioni in lingua aymara. Per esempio, Global Voices Aymara sta collaborando con  Radio Ayni de Arica (Chile) per condividere queste risorse sui loro programmi [ay]. Per quanto riguarda la condivisone sui social network, ha collaborato con il suo alleato Jaqi Aru per diffondere le risorse mediante le loro reti.

Attualmente, si stanno ricercando altri soci per aiutare a diffondere le informazioni importanti sulla sicurezza degli utenti su internet. Per ulteriori informazioni si contatti la squadra di Global Voices en Aymara.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.