chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

“Mi hai appena ucciso”: il meme di internet che sfida il governo dell'Angola

Foto del gruppo musicale Os Nandako, accreditato di aver iniziato il meme “Mi hai appena ucciso”. Immagine: Facebook Os Nandako, pubblicato con autorizzazione

“Mi hai appena ucciso”, il meme virale che sfiga l'Angola. I giovani condividono immagini dove fingono di essere morti sotto vari oggetti: blocchi di cemento, frigoriferi, fornelli o armadietti, di solito accompagnati da riferimenti a problemi sociali affrontati in Angola.

Le immagini si riferiscono spesso alle forti piogge che hanno colpito l'Angola dalla fine del 2017. Nella capitale Luanda oltre 2000 case sono state allagate [pt, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] e 10 persone sono morte a causa della distruzione.

Os Nandako, un gruppo di musica kuduro e afro-house, è accreditato di aver lanciato la popolare sfida dei meme. (Kuduro è uno stile musicale angolano influenzato dal rap nordamericano, dalla soca caraibica e dal kizomba nativo).

Ma la tendenza è andata oltre le piogge come forma di protesta contro il governo del Movimento Popular pela Libertação de Angola (MPLA), partito al potere dal 1979:

Mi hai appena ucciso! Tu che pretendi che paghi il bollo ma continui a non mantenere le strade in buone condizioni

Questo è stato un modo creativo per protestare contro il peggior bilancio del governo approvato questo mese… Questa è stata la reazione dell popolo angolano…

Su Facebook insieme alle immagini  viene condiviso il seguente messaggio, facendo riferimento alle frustrazioni angolane, tra cui l'approvazione del bilancio generale per il 2018 che prevede più spese per difesa e sicurezza che per sanità e istruzione:

ACABA DE ME MATAR
Acaba de me matar você que aprovou o OGE que vai piorar ou manter a vida dos jovens na desgraça.
Acaba de me matar você que na abundância só se preocupou com desvio do herário público.
Acaba de me matar você que se apoderou dos campos deixando os jovens sem espaço de prática de desporto.
Acaba de me matar você que só está preocupado comigo quando precisas do meu voto depois se esquece de mim.
Acaba de me matar você que não coloca medicamentos nos hospitais e quer punir os técnicos.
Acaba de me matar você que não consegue construir escolas, mas aparece todos os anos que dizendo que estamos a combater oanalfabetismo.
Acaba de me matar você que se aproveita da Bíblia para explorar as pobres mamães que de tanto sofrimento mesmo sem fé procuram auxilio de Deus.
Acaba de me matar você que vem a televisão dizendo que os produtos baixaram de preços mas na verdade os preços continuam a subir.
Acaba de me matar você que não cria políticas de emprego mas continua a correr com as zungueiras.
Acaba de me matar você que aproveita da farda para extorquir bolso do taxista.
Acaba de me matar você que exige que eu pague a taxa de circulação mas não estradas em condições.
Acaba de me matar você que não pagar o meu dinheiro.
Acaba de me matar você que fez o KILAPI que compromete o futuro dos meus filhos e netos.

MI HAI APPENA UCCISO
Mi hai appena ucciso, tu che hai approvato l'OGE [bilancio generale dello Stato] che peggiorerà o manterrà la vita dei giovani nella miseria.
Mi avete appena ucciso, voi che con la vostra ricchezza vi occupate solo di appropriazione indebita di fondi pubblici.
Mi hai appena ucciso, tu che prendi i campi lasciando i giovani senza spazi per fare sport.
Mi hai appena ucciso, tu che ti preoccupi per me solo quando hai bisogno del mio voto per poi dimenticarmi di me.
Mi hai appena ucciso, tu che non metti medicine negli ospedali e vuoi punire il personale.
Mi hai appena ucciso, tu che non riesci a costruire scuole ma ogni anno dici che stiamo combattendo l'analfabetismo.
Mi hai appena ucciso, tu che approfitti della Bibbia per sfruttare le povere madri che soffrono tanto cercando aiuto da Dio.
Mi hai appena ucciso, tu che appari in televisione dicendo che i prezzi dei prodotti sono scesi ma in verità i prezzi continuano a salire.
Mi hai appena ucciso, tu che non fai politiche occupazionali ma continui a dare la caccia ai venditori ambulanti.
Mi hai appena ucciso, tu che approfitti dell'uniforme per rubare dalle tasche dei contribuenti.
Mi hai appena ucciso, tu che pretendi che paghi la tassa di circolazione ma continui a non mantenere le strade in buone condizioni.
Mi hai appena ucciso, tu che non paghi i miei soldi.
Mi hai appena ucciso, tu che fai debiti che mettono a repentaglio il futuro dei miei figli e nipoti.

Da cosa è partito il meme?

Il 20 febbraio, Os Nandako ha pubblicato la canzone “Vanessa” in ricordo di una delle vittime delle alluvioni a Luanda. Con il rilascio, hanno condiviso delle foto che li ritraggono con dei blocchi sul petto come una sorta di rievocazione della distruzione. Inaspettatamente, molti altri hanno fatto la stessa cosa:

Mi hai appena ucciso, la nuova tattica dei giovani usata per protestare contro la difficile situazione del Paese, di fronte alla crisi che sta devastando l'Angola.

Alcuni hanno criticato il meme, mentre altri lo hanno considerato banale e hanno sostenuto che ci sono altri modi per parlare dei problemi sociali.

Secondo l'artista angolano Kiluanji Kia Henda, il meme è più di una semplice forma di protesta. È anche una sorta di performance:

Depois de vários anos a trabalhar como artista plástico e, com um claro interesse por questões ligadas a história e a intervenção social, não poderia deixar de expressar a minha admiração e deslumbre, com a série de fotografias do desafio que se tornou viral nas redes sociais, “Acaba de me matar”. Mais do que um acutilante protesto contra a degradante condição da vida nos musseques em Luanda, “Acaba de me matar” é também um acto de performance que se enquadra perfeitamente nos pensamentos e criações, no tal de universo da arte contemporânea. Apesar da sua estética extremamente violenta, o que ilustra bem o desespero de muitos jovens, não podemos esquecer que nada é pior do que a violência na vida real. Por isso, a ficção será sempre um meio pacifico de reivindicação. Sem muita margem para duvidas, é dos protestos mais inteligentes que já vi alguma vez. Fico feliz que ainda haja criatividade (o que na verdade é o que mais abunda na periferia), para expressar a tamanha indignação que se vive hoje. Parabéns ao autor anônimo desta ideia! “Acaba de me matar”, acabou de me matar! Éué!!!

Dopo anni di lavoro come artista, da sempre interessato alle questioni legate alla storia e all'azione sociale, non ho potuto fare a meno di esprimere la mia ammirazione e stupore dopo aver visto la serie di foto della challenge ‘mi hai appena ucciso’, diventata virale sui social media. Più che una dura protesta contro le degradanti condizioni di vita dei bassifondi del Luanda, “mi hai appena ucciso” è anche uno “spettacolo” che cattura perfettamente i nostri pensieri e le nostre creazioni, in un universo di arte contemporanea. Nonostante la sua estetica estremamente violenta, ciò che illustra bene è la disperazione di molti giovani, non possiamo dimenticare che niente è peggio della violenza nella vita reale. Per questo motivo, la narrativa sarà sempre un modo pacifico di espordsi. Senza dubbio, è tra le proteste più intelligenti che abbia mai visto. Sono felice che ci sia ancora creatività (che in effetti è ciò che più abbonda nella periferia), per esprimere l'indignazione che si sperimenta oggi. Congratulazioni all'autore anonimo di questa idea! “Mi hai appena ucciso” mi ha appena ucciso!

Le piogge angolane portano altro dolore

Ogni anno le piogge mettono a nudo la debolezza delle infrastrutture angolane. Quest'anno sono stati segnalati ponti crollati e strade tagliate, nonché interruzioni ai servizi pubblici, comprese le scuole.

Su Twitter, alcune immagini mostrano lo stato delle strade:

Le alluvioni hanno ucciso 47 persone nella provincia angolana di Huambo da settembre: l'attuale stagione delle piogge in Angola ha portato, dallo scorso settembre, solo nella provincia di Huambo, a un totale di 47 morti e 38 feriti.

I cittadini hanno accusato le autorità di non essersi presi le loro responsabilità, come ha sottolineato Kambeu De Sousa Tomé:

Disseram que a culpa é dos cidadãos que constroem em áreas proibidas e desta forma impossibilitando a água fazer o seu percurso normal. No entanto só não disseram qual era o destino da água. Agora vamos aguardar a parte da nossa culpa na crise que assola o país.

Hanno detto che la colpa è dei cittadini che hanno costruito in aree proibite rendendo impossibile il normale flusso dell'acqua. Tuttavia non hanno mai detto quale fosse la destinazione finale dell'acqua. Ora aspetteremo che la nostra parte della colpa in questa crisi colpisca il paese.

Le piogge di oggi hanno già ucciso (almeno) 3 bambini: 1 a causa di un muro crollato e gli altri 2 per annegamento. È così facile morire qui e c'è chi è ancora sconvolto dalla challenge #mihaiappenaucciso.

Il governo angolano ha sempre avuto un'intolleranza alle critiche. Ad esempio, il governo ha accusato l'attivista Rafael Marques di “crimini di reato e oltraggio contro un organismo di sovranità” in relazione alle preoccupazioni rivelate su un articolo scritto da Marques nel 2016 in cui criticava un presunto accordo illegale che coinvolgeva l'ex Procuratore generale della Repubblica. Il suo caso è stato recentemente rinviato.

Allo stesso modo, attivisti noti come il gruppo “15+2″ sono stati arrestati nel 2015 durante una riunione di un gruppo di studio che intendeva discutere alcuni metodi pacifici di protesta. Sono stati poi condannati a pene detentive da due a otto anni per l'accusa di aver tentato un colpo di stato. Nel 2016, le condanne degli attivisti sono state cambiate in arresti domiciliari su ordine della Corte Suprema.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.