chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Wagashi: i dolci tradizionali giapponesi raccontati su Twitter

水仙まんじゅう

La realizzazione dei suisen manjuu (水仙まんじゅう) a Iseya, un negozio di dolci tradizionali giapponese a Obama, nella prefettura di Fukui Prefecture. Foto di Nevin Thompson.

Il 16 giugno è la Giornata dei dolci tradizionali giapponesi [en] e gli utenti di Twitter ne approfittano per condividere foto dei loro dolci preferiti con l'hashtag “” (wagashi no hi).

I dolci giapponesi o wagashi [en] sono tradizionalmente associati alla buona sorte e agli scambi di regali, e la Giornata dei dolci tradizionali viene festeggiata da più di mille anni. Ancora oggi i wagashi sono una parte importante della cerimonia del tè giapponese e le sue centinaia di varietà sono tuttora molto popolari.

Per esempio i dorayaki, simili a pancake ripieni di marmellata di fagioli rossi, sono tuttora una merenda molto amata [en]:

Felice Giornata dei wagashi!

In questo post una yuru-kyara o mascotte giapponese, spiega l'origine della festa mentre tenendo in mano un dango, un dolce tradizionale molto popolare [ja, come i link seguenti]:

Io sono Taishikun, l'ambasciatore dei wagashi di Osaka! Domani, il 16 giugno, sarà la Giornata dei wagashi (wagashi no hi)! Da molto molto tempo, il 16 giugno si celebra una cerimonia chiamata kajou (嘉祥, 嘉定), in cui si mangiano 16 wakashi e mochi (dolcetti di riso, ndt) e si prega per la salute e la felicità. Per questo il 16 giugno è il wagashi no hi.

In un altro post un'altra mascotte, Gunma-chan, che rappresenta la prefettura di Gunma, mostra alcuni elaborati wagashi che mostrano i raffinati dettagli comuni in alcune varietà di dolci giapponesi:

Sono il dolce e soffice Gunma-chan!
Dato che oggi è il wagashi no hi, ecco qui dei dolci che sembrano proprio me, Gunma-chan. Sono delle vere opere d'arte, realizzate dalla pasticceria Funasada della città di Kiryu.

Intorno al 16 giugno molte persone caricano foto dei loro dolcetti tradizionali preferiti:

Pare che oggi sia il wagashi no hi!
Ecco dei momoyama [en] (un dolce fatto di pasta di riso) e dei nerikiri [en] (un dolce realizzato con marmellata di fagioli bianchi, zucchero e yamaimo, un tipo di patata dolce) che ho mangiato un po’ di tempo fa.

I primi due sono dolci si mangiano spesso ad Asakusa (a Tokyo). Gli altri due sono i miei dolci preferiti di sempre (❁´ω`❁)

Ci sono wagashi di tutte le forme e dimensioni, alcuni stravaganti e altri delle vere opere d'arte:

Wagashi ♥
Veramente deliziosi, di Arigataya. #awesome_photos #photo #wagashinohi #follow_me

Non possono mancare i wagashi dell'antica capitale del Giappone, Kyoto, che ha una propria tradizione di dolci associati alla cerimonia del tè. Un caffè giapponese ha saputo sfruttare il wagashi no hi per invitare la gente a provare le sue creazioni nel periodo precedente al Gion Matsuri [it], uno dei più famosi festival del Giappone vecchio quanto il centenaria wagashi no hi:

Buongiorno.
Fa un po’ caldo oggi, vero? Mancano un pao di settimane al Gion Matsuri… l'estate si avvicina. […]

Per la prossima settimana da oggi, in occasione del wagashi no hi, il caffè Kyoguku [en] sarà aperta per pranzo dalle 11:30.

Venite a trovarci!

#Kiyomizu Temple #caffèinstilegiapponese #wagashinohi

Tra i wagashi giapponesi non ci sono solo questi delicati dolcetti. Anche il kakigōri [en], una sorta di granita a base di sciroppo di matcha o altri gusti, è un dolce molto popolare nei caffè tradizionali giapponesi, dove spesso viene servito con il matcha.

Oggi è il wagashi no hi, quindi prendiamo il matcha.

Natualmente l'hashtag del 16 giugno viene sfruttato anche dalle operazioni di marketing. Il gigante dell'industria dolciaria Glico lo usa per pubblicizzare il suo prodotto simbolo che, pur non essendo esattamente tradizionale, è diventato popolare in tutto il mondo.

Il nostro dolce, prodotto in Giappone da più di 50 anni. #wagashinohi #pocky

Seguite l'hashtag #和菓子の日 su Twitter per altre foto di dolci tradizionali giapponesi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.