chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Il Giappone celebra una giornata dedicata ai fagioli di soia coltivati, aromatici e appiccicosi

natto

“Natto e riso” (納豆ごはん) dell’utente Flickr Masafumi Iwai. Licenza: Attribuzione -Non Commerciale 2.0 Generico (CC BY-NC 2.0).

Il nattō, descritto a volte come una sorta di “formaggio vegetale” [en], è un piatto tradizionale giapponese a base di fagioli di soia coltivati [it]. Il 10 luglio il Giappone ha celebrato una giornata dedicata a questo alimento [jp, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] e molti utenti di Twitter hanno caricato foto utilizzando l'hashtag #NattoDay (# 納豆の日).

Didascalia immagine: il 10 luglio è la Giornata del Nattō!

Tweet: È la Giornata del Nattō!

\(・ ω・)/  “Nattō!”

Il nattō è un elemento famoso ma divisivo della cultura culinaria giapponese. Molte persone amano il nattō per il suo sapore di “umami” [en] e per i benefici per la salute, mentre altri lo evitano per il forte odore e la viscosità [en] del cibo fermentato.

Il cibo viene comunemente venduto in pacchetti di polistirolo e viene mescolato con senape piccante e una salsa a base di aceto di riso. Molti giapponesi hanno marchi di nattō prodotti localmente, come questo pacchetto di nattō, venduto nella città di Morioka, nella prefettura nord-orientale di Iwate:

Quindi, il 10 luglio è la Giornata del Nattō. A quanto pare, rispetto alle altre città del Giappone, in termini di denaro speso e volume assoluto di vendite ogni anno la città di Morioka è in cima alla classifica. Certo che adoriamo il nattō qui.

I fagioli fermentati vengono mescolati velocemente con le bacchette prima di essere mangiati. Una caratteristica fondamentale del nattō sono i filamenti appiccicosi che a volte sono difficili da trattare:

#PanPakaPantsu (un anime simpatico che ha la biancheria intima come tema ricorrente).

Il nattō può essere consumato in vari modi, con molti condimenti diversi. Una cooperativa di pescatori a Kasumigaura, una località balneare della prefettura di Ibaraki, appena a nord di Tōkyō, ha alcuni suggerimenti su cosa mangiare con il nattō nella Giornata del Nattō.

Il 10 luglio è la #GiornatadelNattō. Questo pesce foraggio essiccato e in umido si sposa meravigliosamente con il nattō. Unisce la potenza del nattō con il calcio del pesce per combattere i il caldo estivo e rimanere in forma nei mesi a venire. (^_^)/

Per quanto riguarda il motivo per cui il 10 luglio è stato scelto per la Giornata del Nattō, Hana Kotoba, un sito web dedicato al simbolismo delle parole giapponesi, spiega:

Oggi, 10 luglio, è la Giornata del Nattō:

Proviene dalla combinazione di 7 (a volte pronunciato come “nanatsu”, o “na”), per luglio, il settimo mese, e 10 (a volte pronunciato come “to”).

Il detto associato ai “daizu” (大豆, i fagioli di soia usati per fare il nattō) è “la fortuna arriverà sempre”.

Questo articolo è stato aggiornato per evidenziare che il nattō è ottenuto da fagioli di soia coltivati e non è fermentato.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.