chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Il Presidente del Mozambico ha ricevuto nel suo ufficio due cittadini che lo avevano insultato in un video virale

Incontro tra il Presidente della Repubblica e i giovani perdonati – screenshot di TVM, 16 febbraio 2020, dall'autore.

Il 16 febbraio 2021 il presidente del Mozambico, Filipe Nyusi, ha ricevuto in un colloquio privato le due persone che, in un video [pt, come tutti i link seguenti], lo hanno insultato, scuotendo l'opinione pubblica dell'intero Paese.

Nel video, si vedono questi due uomini in mezzo ad un ingorgo stradale, a Maputo, pochi minuti prima dell'inizio del coprifuoco in vigore nella capitale del Mozambico a partire dal 4 Febbraio. Gli uomini si lamentano delle misure restrittive relative alla pandemia della COVID-19.

Tra gli insulti, entrambi protestano contro il coprifuoco, facendo riferimento all'eccessivo traffico, e danno la colpa al Presidente.

“Diffamazione al Presidente della Repubblica.
Il Servizio Nazionale Investigativo Criminale ha arrestato l'uomo accusato di aver registrato e diffuso il video contente parole ingiuriose e diffamatorie”.
Screenshot di STV – accusano un cittadino di aver diffamato il Presidente della Repubblica del Mozambico, il 12 febbraio 2021, foto dell'autore.

Il video è diventato virale sui social, arrivando ad essere trasmesso in televisione, nel canale STV. Successivamente, il Servizio Nazionale Investigativo Criminale (SERNIC) ha aperto un'indagine contro i due uomini per delitto di ingiuria. Il 12 Febbraio hanno addirittura arrestato uno dei due uomini, Betelson J.

Tre giorni dopo, secondo quanto riportato dal sito Notícias, Betelson è stato posto in libertà dopo che un giudice ha accettato la richiesta dell'Ordine degli Avvocati del Mozambico (OAM), secondo cui il reato di ingiuria risulta effettivo solo quando il diretto interessato presenta una denuncia. In questo caso sarebbe dovuta arrivare dallo stesso Presidente della Repubblica. L'OAM ha anche evidenziato come il carcere preventivo dovrebbe scattare solo in caso di flagraza di reato.

Il giorno dopo, e con grande sorpresa, il presidente ha invitato i due cittadini ad un colloquio privato nel suo ufficio. Il giornalista Omardine Omar riferisce quanto segue:

O Presidente da República, Filipe Nyusi, recebeu hoje os dois jovens que há dias proferiram palavras ofensivas contra o Chefe do Estado, através de um vídeo posto a circular nas redes sociais. Refira-se que o Presidente Nyusi decidiu convidar os dois jovens para um diálogo, onde na ocasião manifestou o seu perdão perante a atitude pública dos referidos jovens.

Após serem recebidos pelo estadista, estes afirmaram-se arrependidos e que agradecem o gesto do Chefe do Estado, explicando que a medida emanada no Decreto do Conselho de Ministros visa proteger a população das áreas abrangidas pelo recolher obrigatório, visto que a Região do Grande Maputo apresenta um quadro preocupante de contaminações por COVID-19.

Il Presidente della Repubblica, Filipe Nyusi, ha oggi ricevuto i due giovani che qualche giorno fa hanno proferito parole offensive nei confronti del capo di Stato, attraverso un video circolato sui social network. Il Presidente ha deciso di invitare i giovani ad un colloquio, durante il quale si è scusato per il loro atteggiamento pubblico.

Dopo essere stati ricevuti dallo statista, i giovani si sono detti pentiti e grati del gesto fatto dal capo di Stato, e hanno spiegato che il provvedimento del decreto del Consiglio dei Ministri cerca solo di proteggere la popolazione delle zone comprese dal coprifuoco, essendo che la regione del Grand Maputo presenta un quadro molto preoccupante con rispetto ai contagi della COVID-19.

Il caso è stato molto discusso sui social in Mozambico fin dal principio.
Molte sono state le critiche così come gli elogi nei confronti della reazione delle autorità.

Il professore Boa Monjane, ad esempio, ha contestato l'incarcerazione di uno dei due uomini:

É ofensa ou crime contra a segurança do Estado chamar um presidente corrupto de ladrão?
Só num regime dictatorial.

È un'offesa o un crimine contro la sicurezza di Stato chiamare un presidente corrotto o ladro?
Solo in un regime dittatoriale.

Al contrario, l'economista Roberto Tibana crede che l'atteggiamento dei due uomini avrebbe dovuto avere una condanna penale.

As pessoas que se indignam com a detenção do jovem que insultou o Chefe de Estado, ou não viram o vídeo todo (a Stv sanitizou-o demais!), ou são hipócritas, ou são populistas demains para a saúde da sociedade!

É totalmente inadmissível o que foi dito e postado por aqueles jovens, seja em termos de princípios morais, seja por lei. O Chefe de Estado, o Presidente Nyusi, merece o nosso respeito como pessoa e como personificação da soberania do Estado Moçambicano.

Uma coisa é criticar, outra coisa é insultar. Não pode haver desculpas para obscenidades atiradas daquela maneira contra o Chefe de Estado. Que a moral e a lei prevaleçam. Que haja pudor!

Le persone che si indignano per l'incarcerazione del giovane che ha insultato il capo di Stato o non hanno visto l'intero video (STV lo ha editato!), o sono ipocrite o sono troppo populiste per la salute della società!

È del tutto inammissibile ciò che questi giovani hanno detto e pubblicato, sia in termini di principi morali che legislativi. Il capo di Stato, il Presidente Nyusi, merita il nostro rispetto come persona e come personificazione della sovranità dello Stato del Mozambico.

Una cosa è criticare, un'altra ben diversa è insultare. Non possono esserci scusanti per le oscenità dette in quella maniera contro il capo di Stato. Mi auguro che la morale e la legge abbiano la meglio. Che ci sia un po’ di pudore!

La decisione di scarcerare Betelson è invece stata festeggiata da Bitone Viage, che ha invece chiesto l'intervento della giustizia in altri casi:

Parabéns aos advogados da Causa, Dr Ericino de Salema e Dr Benny Matchole Khossa, excelente e oportuna intervenção.

O país precisa tanto de figuras dessa natureza, sobretudo num contexto em que assistimos diariamente violações dos nossos direitos, e a justiça tem se comportado como uma serpente que simplesmente pica aos pés descalços.

Não consigo entender com tantos casos que mexem diretamente com a vida econômica do país, as nossas instituições de justiça não conseguem resolver os mesmo, contudo quando se trata de um inocente esfarrapado, um indivíduo não ofensivo ao Estado, as nossas instituições são funcionais e com uma celeridade de abrandar os céus.

Que tal termos o mesmo nível de celeridade com o processo das dívidas ocultas, um processo que até hoje os seus impactos são notáveis?

Congratulazioni agli avvocati della causa, il dottore Ericino de Salema e Benny Matchole Khossa, per l'eccellente e tempestivo intervento.

Il Paese ha bisogno di persone del genere, soprattutto in un contesto in cui si assiste quotidianamente alla violazione dei nostri diritti. “La giustizia è come i serpenti, morde soltanto coloro che sono scalzi”.

Non capisco come le istituzioni giudiziarie non riescano a risolvere neanche uno dei tanti casi connessi direttamente alla vita economica del Paese, ma quando c'è da prendersela con un povero innocente, una persona inoffensiva per lo Stato, queste stesse istituzioni siano così celeri e funzionali.

E se aveste lo stesso grado di celerità per risolvere il processo del debito nascosto, le cui conseguenze sono ancora piuttosto notevoli?

Dopo l'incontro con il presidente, Bitone Viage ha nuovamente criticato il comportamento della Polizia del Mozambico, chiedendo un servizio migliore:

Oficialmente perdoados pelo Presidente da República.

Bem- haja o gesto, o SERNIC deveria emitir um comunicado a fazer o mesmo, se querem mostrar trabalho existe muitos casos por aí que carecem de investigação. Que os meios do Estado sejam usados para coisas sérias.

Perdonati ufficialmente dal Presidente della Repubblica.

Bel gesto! La SERNIC dovrebbe emettere un comunicato e fare lo stesso. Se vogliono dimostrare il loro impegno, ci sono tanti casi che avrebbero bisogno di essere indagati. Che i mezzi dello Stato siano usati per cose serie.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.